Feeds:
Articoli
Commenti

SCOPRI IL CARATTERE DI TUO FIGLIO DAI COLORI CHE USA

little girl with paintTi piacerebbe sapere perché il tuo bambino ama usare certi colori e non altri quando disegna? Questa preferenza ti racconta qualcosa che forse ancora non sai…

Imparare a comprendere il linguaggio dei colori è molto importante:

significa capire quali emozioni quei colori trasmettono. Se il tuo bambino traccia su un foglio uno “scarabocchio” utilizzandone alcuni e scartandone altri, ti sta dicendo qualcosa di se stesso, del suo mondo interiore.

 

Alcuni colori “vivaci” vengono scelti più spesso dai bambini:

  • il rosso,
  • il blu,
  • il giallo e
  • il verde.

 

Ve ne sono altri scelti molto poco, fatta eccezione per alcuni momenti particolari, legati all’età e al sesso sono:

  • il nero,
  • il marrone,
  • il grigio o
  • il viola.

 

Quasi sempre, i ragazzi che preferiscono questi ultimi indicano come seconda scelta uno dei quattro colori “vivaci”: vediamo dunque che cosa raccontano i “suoi colori”…

 

1) Rosso: deciso, sicuro, impulsivo
Se il tuo bambino ha scelto il colore rosso, probabilmente avrà una personalità dominante e un atteggiamento verso la vita deciso e sicuro.

 

Il bambino “rosso” si comporta come se la vita fosse una continua avventura, è in grado di impegnarsi a fondo se è motivato e deciso a superare ogni ostacolo gli si pari davanti.

Fin da piccolo afferma la propria indipendenza, ma ha un forte bisogno di sostegno familiare nelle azioni che intraprende, a qualsiasi età.

Il rosso è un bambino

  • pratico,
  • audace,
  • impulsivo,
  • ma anche competitivo,
  • polemico e
  • litigioso

perciò può facilmente bisticciare con gli altri bambini.
Consiglio per i genitori: quando gli volete spiegare qualcosa usate la logica piuttosto che fare leva sull’emotività: lui afferra al volo.

Di fronte alle difficoltà, incoraggiatelo sempre, è ciò di cui ha più bisogno per superare gli ostacoli.

2) Blu: tenace, ordinato, perfettino
Il bambino blu è di solito molto

  • serio,
  • tenace,
  • costante;
  • tende al perfezionismo e

quando si impegna in qualcosa lo fa a fondo, assumendosi fin da piccolo le sue responsabilità.

 

Il Blu è però anche un emotivo: a causa della sua grande sensibilità, a volte fatica a perdonare se ritiene di aver ricevuto uno sgarbo o di non essere stato tenuto nella considerazione che meritava.

 

Quando riesce a trovarsi bene in un ambiente, sa farsi apprezzare per  le sue doti di calma e riflessione, che ne fanno un ottimo collaboratore nei lavori di gruppo

Consiglio per i genitori: il bambino blu, per sentirsi sicuro, vuole sentire di appartenere alla sua famiglia  come membro a tutti gli effetti e farà di tutto per essere un bravo “ometto”: cercate di non escluderlo mai dal gruppo familiare, soddisfacendo il suo bisogno di appartenenza “adulta”

 

3) Giallo: curioso, compagnone, incostante
Il bimbo “Giallo” ama stare in compagnia, è solare e pieno di energia e non ha problemi a inserirsi in qualunque ambiente con persone di ogni genere. Gli altri sono attratti dalla sua natura fiduciosa e amano la sua compagnia positiva e ottimista.

E’ molto curioso e talvolta può parlare fino a sfinirvi, spesso vi porta a casa i suoi amichetti per farveli conoscere tutti. Ama il contatto fisico, gli abbracci anche a livello di amicizia.

  • La scarsa tenacia,
  • la poca costanza e
  • l’incapacità ad impegnarsi a fondo in un progetto di vita è il suo grosso limite.

 

Può anche avere molte idee e iniziare molti progetti, ma ne realizzerà pochi…

Consiglio per i genitori: Il bambino giallo è un esuberante che va preso con le pinze, mai di petto.

Mostrate  di apprezzare le sue abilità sociali, favorite in lui

  • le attività creative e
  • le occasioni di conoscenza,
  • aiutatelo a manifestare la sua opinione e

ostenetelo quando compare la sua incostanza caratteriale…

 

4) Verde: riflessivo, volenteroso, orgoglioso
Il bambino verde è di solito

  • molto serio,
  • riflessivo,
  • affidabile e
  • coscienzioso.

È tenace e coerente col senso del dovere e con i propri principi, quindi può apparire un bambino tranquillo, silenzioso, determinato a raggiungere i suoi scopi, ma anche restio ai cambiamenti, verso i quali oppone una certa resistenza, sembrando a volte passivo e immobile.

La sua perseveranza di solito lo conduce diritto al suo obiettivo, come un bravo equilibrista.

 

I limiti del bambino verde sono

  • la sua scarsa adattabilità alla realtà esterna,
  • l’eccessivo orgoglio e
  • l’incapacità di cedere in una discussione.

La coerenza portata all’eccesso lo rende talvolta troppo rigido, poco incline al perdono e ai compromessi.

Consiglio per i genitori: il bambino verde ha un grande bisogno di sicurezza e stabilità: una volta raggiunte, potrete “inserire” qualche novità nella sua vita, abituandolo pian piano ad adattarsi meglio alle sorprese della vita.

Prima lo abituerete agli imprevisti, meglio il verde si abituerà a essere…un po’ meno verde!

 

L’importanza di scegliere pennarelli sicuri e atossici
Le attività manuali e il disegno non solo sono importanti per sviluppare la fantasia dei bambini, ma servono anche ai genitori, come abbiamo visto, per conoscere meglio i propri figli.

 

Per la salute dei bimbi è però importante saper scegliere gli “strumenti” giusti, e cioè colori e pennarelli sicuri, atossici e di qualità; in commercio ci sono anche dei pennarelli lavabili che permettono ai bambini di divertirsi venendo allo stesso tempo incontro alle esigenze dei genitori. Il test che vi abbiamo proposto può essere fatto con pennarelli, pastelli, matite o paste da modellare.

 

FONTE: Riza

Comments RSS

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: