Feeds:
Articoli
Commenti

L’OLIO DI CAMOMILLA AIUTA IL TUO FEGATO E NON SOLO

white garden camomilesQuesta essenza antinfiammatoria evita i disturbi legati al sovraccarico epatico, con grandi benefici anche per stomaco e intestino…

Spesso durante le vacanze l’alimentazione tende ad essere molto disordinata, alternando

  • snack,
  • pizzette,
  • panzerotti fritti e
  • birra ghiacciata con
  • brioche al gelato,
  • dolci,
  • creme ecc., più le
  • cene con gli amici e
  • le serate ad alto tasso alcolico.

All’affaticamento epatico da “stravizi” si aggiunge poi lo stress del rientro, e a questo punto il nostro fegato manifesta la sua difficoltà con fitte ammonitrici, coinvolgendo nel disordine anche stomaco e intestino. Un buon intervento per aiutare fegato e stomaco a disintossicarsi ce lo fornisce l’olio essenziale di camomilla matricaria.

 

Fluidifica gli “ingorghi” digestivi
Nota principalmente per le sue qualità antinfiammatorie e sedative, la matricaria è usata da secoli dalle medicine tradizionali orientali per le sue qualità stimolanti e disintossicanti su tutti gli organi del sistema digestivo.

L’olio essenziale che se ne ricava, caratterizzato dall’intenso colore blu, è in particolare un eccellente rimedio contro i problemi causati dal sovraccarico epatico, come il blocco digestivo e le intossicazioni alimentari, perché è antiputrido, carminativo, drena le tossine e stimola la secrezione biliare.

Ottima anche in infuso, un classico sempreverde!
Una camomilla calda bevuta prima di coricarsi è un toccasana, oltre che per il sonno, anche per la digestione.

 

Usalo ogni sera come massaggio: sgonfia l’addome
Alla sera, prima di coricarti, diluisci 3 gocce di olio essenziale di camomilla matricaria in un cucchiaio d’olio d’oliva e massaggia delicatamente la zona dell’addome corrispondente a

  • stomaco,
  • duodeno e
  • fegato,

fino a completo assorbimento.

In aggiunta, assumi due volte al giorno una tazza di infuso di camomilla, addolcita con miele di tarassaco (un efficace tonico epatico).

 

FONTE: Riza

Comments RSS

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: