Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2015

cetrioloI cetrioli appartengono alla stessa famiglia di piante delle zucchine, zucca, e cocomero (la famiglia delle cucurbitacee). Come l’anguria, i cetrioli sono costituiti per lo più (95 per cento) di acqua, il che significa che mangiarli in estate può aiutare a rimanere idratati.
Tuttavia, non c’è motivo per mangiare cetrioli tutto l’anno.

Con la vitamina K, vitamine del gruppo B, rame, potassio, vitamina C, e manganese, cetrioli possono aiutare ad evitare carenze nutrizionali diffuse tra le persone che hanno una tipica dieta americana.
Inoltre, cetrioli contengono polifenoli unici e altri composti che possono aiutare a ridurre il rischio di malattie croniche e molto, molto di più.

9 motivi per mangiare cetrioli

1. Protegge il tuo cervello
I cetrioli contengono un flavonoide antinfiammatorio chiamato fisetin che sembra giocare un ruolo importante nella salute del cervello. Oltre a migliorare la tua memoria e proteggere le cellule nervose dal declino relativo all’età, il fisetin è stato dimostrato di evitare che la memoria e l’apprendimento si degradi nei topi affetti di Alzheimer

2. Ridurre il rischio di cancro
I cetrioli contengono polifenoli chiamati lignani (pinoresinolo, lariciresinol, e secoisolariciresinol), che possono contribuire a ridurre il rischio di cancro al seno, all’utero, alle ovaie e della prostata. Contengono anche fitonutrienti chiamati cucurbitacins, che hanno anche proprietà anti-cancro. Secondo la Mateljan Fondazione George:
“Gli scienziati hanno già stabilito che diverse vie di segnalazione diverse (per esempio, la JAK-STAT e MAPK) necessari per lo sviluppo delle cellule del cancro e la sopravvivenza possono essere bloccati da attività di cucurbitacins.”

3. Lotta contro le infiammazioni
I cetrioli possono contribuire alla risposta anti-infiammatoria nel vostro corpo, e gli studi sugli animali suggeriscono che l’estratto di cetriolo aiuta a ridurre l’infiammazione indesiderata, in parte inibendo l’attività degli enzimi pro-infiammatori (compresi cicloossigenasi 2, o COX-2).

4. Proprietà antiossidanti
I cetrioli contengono numerosi antiossidanti, tra cui la nota vitamina C e beta-carotene. Essi contengono anche flavonoidi antiossidanti, come la quercitina, apigenina, luteolina, e kaempferol,  che forniscono ulteriori vantaggi.
Ad esempio, la quercitina è un antiossidante che molti credono impedisce istamina release-rendere i cibi ricchi di quercitina “antistaminici naturali.” Kaempferol, nel frattempo, può aiutare a combattere il cancro e ridurre il rischio di malattie croniche, tra cui le malattie cardiache.

5. rinfrescare il vostro respiro
Tenere una fetta di cetriolo sulla lingua premuto sul palato della bocca può contribuire a liberare la bocca di batteri che causano odori. Secondo i principi di Ayurveda, mangiare cetrioli può anche aiutare a rilasciare il calore in eccesso nello stomaco, che si dice essere una causa primaria dell’alito cattivo.

6. Gestire lo stress
I cetrioli contengono più vitamine del gruppo B, tra cui la vitamina B1, vitamina B5 e vitamina B7 (biotina). Vitamine del gruppo B sono noti per contribuire ad alleviare l’ ansia e tampona alcuni degli effetti dannosi dello stress.

7. Sostenere la vostra salute digestiva
I cetrioli sono ricchi di due degli elementi base necessari per la digestione: acqua e fibre. Se si lotta con il reflusso acido, si dovrebbe sapere che l’acqua potabile può contribuire a sopprimere i sintomi acuti di reflusso acido innalzando temporaneamente pH dello stomaco; è possibile che i cetrioli ricchi di acqua possano avere un effetto simile.
La buccia del cetriolo contengono fibra insolubile, che aiuta liberare il vostro intestino. Questo aiuta cibo per passare attraverso il tubo digerente in modo più rapido per l’eliminazione sana.

8. Mantenere il peso giusto
I cetrioli sono molto poveri in calorie, ma sono un ottimo spuntino saziante (una tazza di fette di cetriolo contiene solo 16 calorie) . La fibra solubile dei cetrioli si dissolve formando un gel nel vostro intestino, contribuendo a rallentare la digestione. Questo vi aiuta a sentirvi più completi ed è una delle ragioni per cui gli alimenti ricchi di fibre possono aiutare con il controllo del peso.

9. Supporto per la salute del cuore
I cetrioli contengono potassio, che è associato con livelli più bassi di pressione sanguigna. Un giusto equilibrio di potassio sia all’interno che all’esterno delle cellule è fondamentale per il corretto funzionamento del vostro corpo.
Come elettrolita, il potassio è uno ione positivo che deve mantenere una certa concentrazione (circa 30 volte superiore dentro che fuori le cellule), al fine di svolgere le sue funzioni, che comprende interazione con il sodio per aiutare il controllo della trasmissione

  • degli impulsi nervosi,
  • la contrazione muscolare, e
  • la funzione del cuore.

 

I cetrioli rendono la base ideale per il succo di verdura

Ci sono molti modi per gustare i cetrioli, come fermentati o crudi in insalata a sottaceto. Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso, i cetrioli rappresentano la base ideale per il vostro succo di verdura a causa del loro sapore delicato e ad alto contenuto di acqua. In realtà, un semplice centrifugato di cetriolo e sedano è l’ideale per chi è nuovo ai centrifugati.
Da lì si può fare molte varianti fino alla lattuga rossa, lattuga romana, spinaci, e scarola, insieme con il prezzemolo e il coriandolo. Usare l’estrattore è in realtà un modo ideale per consumare cetrioli.
Quando si beve fresco estratto in un succo verde, è quasi come ricevere un’infusione endovenosa di vitamine, minerali, enzimi e perché vanno direttamente nel vostro sistema senza dover essere elaborati. Quando il corpo è ricco di sostanze nutritive di cui ha bisogno, e il pH è bilanciato in modo ottimale, vi sentirete pieni di energia e il vostro sistema immunitario otterrà una spinta.

 

Cetrioli biologici ne vale la pena

Se vi state chiedendo se è necessario scegliere i cetrioli biologici oltre alle varietà convenzionalmente coltivate, io suggerirei quelli biologici. I cetrioli sono stati classificati il ​​cibo più contaminato e la seconda nel rischio di cancro a causa del loro contenuto di pesticidi, secondo l’Environmental Working Group (EWG).
Inoltre, i cetrioli sono spesso cerati dopo la raccolta di sopportare il lungo viaggio fino al mercato senza danni e per la protezione contro le tante mani che la toccano. Mentre la cera dovrebbe essere di categoria alimentare e sicura, ci sono tipi diversi utilizzati:

  • Cera carnauba (dall’albero palma carnauba)
  • Cera vergine
  • Shellac (dal coleottero lac)
  • Cere a base di petrolio

Le cere naturali sono di gran lunga preferibili alle cere a base di petrolio, che potrebbero contenere residui di solventi o resina del legno.

I prodotti rivestiti con la cera non sia etichettato come tale, ma i prodotti biologici non conterranno i rivestimenti di cera a base di petrolio (anche se può contenere cera carnauba o gommalacca di insetti).
L’altro potenziale problema è che i sigilli di cera di residui di pesticidi e detriti, che li rende ancora più difficile da rimuovere con la sola acqua. Per raggiungere i contaminanti sepolti sotto la superficie della frutta e della verdura, è necessario un detergente che rimuove anche la cera. Si potrebbe anche sbucciare il cetriolo, ma che è una delle parti più nutrienti del cetriolo (l’altra è il seme), quindi è meglio consumare se potete.

 

In che altro modo i cetrioli son benefici per la vostra salute?

I flavonoidi e i tannini contenuti nei cetrioli sono stati trovati per avere sia effetti anti radicali liberi che effetti antidolorifici, mentre ha un certo numero di rimedi tradizionali. Come scritto sul Giornale dei giovani farmacisti:

  • “Tradizionalmente, questa pianta è utilizzata per il mal di testa, i semi sono efficaci contro il raffreddore e sono diuretici, il succo di frutta di questa pianta è usata come nutritivo e come emolliente in lozioni anti-acne.”

In quanto “vegetale” è il quarto più coltivato al mondo (cetrioli sono tecnicamente un frutto), i cetrioli sono ampiamente disponibili sul mercato, ma meglio cercarli in un mercato agricolo locale, se potete.

Ancora meglio, i cetrioli sono molto facili da coltivare, anche se si ha solo accesso a un terrazzo. Prosperano in vaso (basta attrezzare una struttura per rampicanti) e produrre da un piccolo numero di piante una ampia produzione, così si potrebbe provare a crescerli da soli.

FONTE: dr Mercola

 

(ENGLISH VERSION)

Cucumbers belong to the same plant family as squash, pumpkin, and watermelon (the Cucurbitaceae family). Like watermelon, cucumbers are made up of mostly (95 percent) water, which means eating them on a hot summer day can help you stay hydrated.

However, there’s reason to eat cucumbers all year long. With vitamin K, B vitamins, copper, potassium, vitamin C, and manganese, cucumbers can help you to avoid nutrient deficiencies that are widespread among those eating a typical American diet.

Plus, cucumbers contain unique polyphenols and other compounds that may help reduce your risk of chronic diseases and much, much more.

9 Reasons to Eat Cucumbers

1. Protect Your Brain

Cucumbers contain an anti-inflammatory flavonol called fisetin that appears to play an important role in brain health. In addition to improving your memory and protecting your nerve cells from age-related decline,1fisetin has been found to prevent progressive memory and learning impairments in mice with Alzheimer’s disease.2

2. Reduce Your Risk of Cancer

Cucumbers contain polyphenols called lignans (pinoresinol, lariciresinol, and secoisolariciresinol), which may help to lower your risk of breast, uterine, ovarian, and prostate cancers.3 They also contain phytonutrients called cucurbitacins, which also have anti-cancer properties. According to the George Mateljan Foundation:4

“Scientists have already determined that several different signaling pathways (for example, the JAK-STAT and MAPK pathways) required for cancer cell development and survival can be blocked by activity of cucurbitacins.”

3. Fight Inflammation

Cucumbers may help to “cool” the inflammatory response in your body, and animal studies suggest that cucumber extract helps reduce unwanted inflammation, in part by inhibiting the activity of pro-inflammatory enzymes (including cyclo-oxygenase 2, or COX-2).5

4. Antioxidant Properties

Cucumbers contain numerous antioxidants, including the well-known vitamin C and beta-carotene. They also contain antioxidant flavonoids, such as quercetin, apigenin, luteolin, and kaempferol,6 which provide additional benefits. 

For instance, quercetin is an antioxidant that many believe prevents histamine release—making quercetin-rich foods “natural antihistamines.” Kaempferol, meanwhile, may help fight cancer and lower your risk of chronic diseases including heart disease. 

5. Freshen Your Breath

Placing a cucumber slice on the roof of your mouth may help to rid your mouth of odor-causing bacteria. According to the principles of Ayurveda, eating cucumbers may also help to release excess heat in your stomach, which is said to be a primary cause of bad breath.7

6. Manage Stress

Cucumbers contain multiple B vitamins, including vitamin B1, vitamin B5, and vitamin B7 (biotin). B vitamins are known to help ease feelings of anxiety and buffer some of the damaging effects of stress. 

7. Support Your Digestive Health

Cucumbers are rich in two of the most basic elements needed for healthy digestion: water and fiber. If you struggle with acid reflux, you should know that drinking water can help suppress acute symptoms of acid reflux by temporarily raising stomach pH; it’s possible that water-rich cucumbers may have a similar effect. 

Cucumber skins contain insoluble fiber, which helps add bulk to your stool. This helps food to move through your digestive tract more quickly for healthy elimination. 

8. Maintain a Healthy Weight

Cucumbers are very low in calories, yet they make a filling snack (one cup of sliced cucumber contains just 16 calories).8 The soluble fiber in cucumbers dissolves into a gel-like texture in your gut, helping to slow down your digestion. This helps you to feel full longer and is one reason why fiber-rich foods may help with weight control. 

9. Support Heart Health

Cucumbers contain potassium, which is associated with lower blood pressure levels. A proper balance of potassium both inside and outside your cells is crucial for your body to function properly. 

As an electrolyte, potassium is a positive charged ion that must maintain a certain concentration (about 30 times higher inside than outside your cells) in order to carry out its functions, which includes interacting with sodium to help control nerve impulse transmission, muscle contraction, and heart function. 

Cucumbers Make a Great Base for Vegetable Juice

There are many ways to enjoy cucumbers, such as fermented or raw in vinegar-based salads. If you’re looking for something different, cucumbers make an ideal base for your vegetable juice due to their mild flavor and high water content. In fact, a simple juice of cucumber and celery is ideal for those new to juicing.

From there you can work your way up to red leaf lettuce, romaine lettuce, spinach, and escarole, along with parsley and cilantro. Juicing is actually an ideal way to consume cucumbers.

When you drink fresh-made green juice, it is almost like receiving an intravenous infusion of vitamins, minerals, and enzymes because they go straight into your system without having to be broken down. When your body has an abundance of the nutrients it needs, and your pH is optimally balanced, you will feel energized and your immune system will get a boost. 

Organic Cucumbers Are Worth It

If you’re wondering whether you should choose organic cucumbers over conventionally grown varieties, I’d suggest organic. Cucumbers were ranked the 12th most contaminated food and the second in cancer risk due to their pesticide content, according to the Environmental Working Group (EWG). 

Further, cucumbers are often waxed after harvest to withstand the long journey to market unscarred and to protect against the many hands that touch it. While the wax is supposed to be food-grade and safe, there are different types used:9

  • Carnauba wax (from the carnauba palm tree)
  • Beeswax
  • Shellac (from the lac beetle)
  • Petroleum-based waxes

The natural waxes are far preferable to the petroleum-based waxes, which may contain solvent residues or wood rosins. Produce coated with wax is not labeled as such, but organic produce will not contain petroleum-based wax coatings (although it may contain carnauba wax or insect shellac).

The other potential issue is that wax seals in pesticide residues and debris, making them even more difficult to remove with just water. To reach the contaminants buried beneath the surface of your vegetables and fruits, you need a cleanser that also removes the wax, which is what my fruit and vegetable washdoes. You could also peel the cucumber, but that is one of the most nutrient-dense parts of the cucumber (the other is the seeds), so it’s better to consume it if you can.

What Else Are Cucumbers Good For?

Flavonoids and tannins in cucumbers have been found to have both free-radical scavenging and pain-relieving effects, while it has a number of traditional folk uses as well. As written in the Journal of Young Pharmacists:10 “Traditionally, this plant is used for headaches; the seeds are cooling and diuretic, the fruit juice of this plant is used as a nutritive and as a demulcent in anti-acne lotions.”

As the fourth-most widely cultivated “vegetable” in the world (cucumbers are technically a fruit), cucumbers are widely available, but seek to get them from a local farmer’s market if you can. Even better, cucumbers are very easy to grow, even if you only have access to a patio. They thrive in containers (provide they have somewhere to climb on) and produce ample produce from a small number of plants, so you could try your hand at growing them yourself.

SOURCE: Dr Mercola

Read Full Post »

acqua-e-limoneL’aggiunta di limone nell’acqua placa la sete, non solo meglio di qualsiasi altra bevanda, ma nutre anche il nostro corpo con vitamine, minerali e oligoelementi di cui abbiamo assolutamente bisogno.

 

Il limone con acqua può essere considerato la migliore ripetitore di energia naturale. Quando ci svegliamo la mattina, i nostri tessuti corporei sono disidratati e hanno bisogno di acqua per espellere le tossine e ringiovanire le cellule. In altri termini, questa “limonata” fatta in casa aiuta ad eliminare le tossine interne, la regolazione corretta del rene e le funzioni dell’apparato digerente, costringendoli a lavorare nel modo migliore possibile.

  1. L’acqua con limone fornisce al corpo elettroliti che idratano il corpo. In quanto i limoni contengono una buona quantità di elettroliti quali potassio, calcio e magnesio.
  2. L’acqua con il limone è un bene per le articolazioni, ridurre il dolore alle articolazioni e dei muscoli.
  3. L’acqua calda con limone aiuta la digestione in quanto il limone contiene acido citrico. Esso interagisce con altri enzimi e acidi che stimolano facilmente la secrezione di succo gastrico e la digestione.
  4. Il fegato produce più enzimi se in presenza di acqua con il limone che in presenza di qualsiasi altro cibo.
  5. L’acqua con limone purifica il fegato. Il succo di limone stimola il fegato a rilasciare tossine.
  6. Acqua con limone aiuta a combattere le infezioni delle vie respiratorie, mal di gola e infiammazione delle tonsille. Ciò è dovuto alle proprietà anti-infiammatorie di limone.
  7. Acqua calda con limone aiuta a regolare movimento intestinale naturale.
  8. L’acqua con il limone è indispensabile per il normale lavoro di metabolismo. Poiché limone è un potente antiossidante, protegge il corpo da radicali liberi e rafforza il sistema immunitario.
  9. L’acqua con il limone aiuta il corretto funzionamento del sistema nervoso (cin quanto il limone ha un alto contenuto di potassio). Depressione e ansia sono spesso il risultato di bassi livelli di potassio nel sangue. Il sistema nervoso ha bisogno di una quantità sufficiente di potassio a garantire segnali sostenibili al cuore.
  10. L’acqua con limone purifica il sangue, i vasi sanguigni e le arterie.
  11. L’acqua con limone può aiutare ad abbassare la pressione sanguigna. Una dose giornaliera di un limone può ridurre la pressione alta del 10%.
  12. L’acqua con limone crea un effetto alcalinizzante nel corpo. Anche se si beve immediatamente prima di un pasto, può aiutare il corpo a mantenere un alto livello di pH. Più alto è il pH, più il vostro corpo è in grado di combattere le malattie.
  13. L’acqua con il limone è un bene per la pelle. La vitamina C contenuta nel limone, migliora la nostra pelle e ringiovanisce il corpo. (Tutte le mattine) Bevete acqua con limone regolarmente migliorerà la condizione della vostra pelle.
  14. L’acqua con limone aiuta a diluire l’acido urico, una sostanza che porta ad avere dolore alle articolazioni e gotta.
  15. L’acqua con il limone è utile per le donne incinte. Dal momento che i limoni sono carichi di vitamina C, agisce come un adattogeno aiutando il corpo a far fronte contro i virus, come il raffreddore. Inoltre, la vitamina C favorisce la formazione del tessuto osseo del bambino non ancora nato. Allo stesso tempo, a causa dell’elevato contenuto di potassio, una miscela di acqua con il limone aiuta formare cellule del cervello e del sistema nervoso del bambino.
  16. L’acqua con limone allevia il bruciore di stomaco. Per questo, mescolare un cucchiaino di succo di limone in mezzo bicchiere di acqua.
  17. L’acqua con limone aiuta a sciogliere i calcoli biliari, calcoli renali, calcoli pancreatici, e depositi di calcio.
  18. L’acqua con limone aiuta con la perdita di peso. Limoni contengono fibra pectina, che aiuta a sopprimere gli attacchi di fame. Gli studi hanno dimostrato che le persone che seguono una dieta alcalina raggiungono meglio e prima il peso ideale.
  19. L’acqua con limone aiuta contro il dolore dei denti e gengiviti.
  20. L’acqua con limone previene il cancro. Ciò è dovuto al fatto che i limoni sono un alimento altamente alcalino. Diversi studi hanno scoperto che il cancro non può prosperare in un ambiente alcalino.

Come e quando bere acqua con il limone:

A questo scopo, utilizzare acqua calda purificata o acqua di sorgente. Prendete mezzo bicchiere di acqua calda, senza zucchero e spremere, almeno la metà di un limone o un lime. Meglio usare una centrifuga speciale (per ottenere il massimo con il minimo sforzo succo). È inoltre possibile utilizzare olio essenziale di limone.

È necessario bere acqua con il limone come prima cosa al mattino a stomaco vuoto. Alcuni raccomandano un sorso d’acqua un’ora prima dei pasti per ottenere i massimi risultati.

Così, quando la vita ti offre un sacco di limoni, fai l’acqua con i limoni.

Articolo originariamente pubblicato su Livingtraditionally.com  ripubblicato con il permesso

FONTE: complete-health-and-happiness

 

(ENGLISH VERSION)

Adding lemon to water not only quenches thirst better than any other beverage, but it also nourishes our body with vitamins, minerals and trace elements which we absolutely need. Lemon with water can be considered the best natural energy booster. When we wake up in the morning, our bodily tissues are dehydrated and are in need of water to push out toxins and rejuvenate the cells. In other words, this homemade “lemonade” helps eliminate internal toxins, regulating proper kidney and digestive tract functions by forcing them to work as smoothly as possible.

 

 

  1. Water with lemon provides the body with electrolytes which hydrate your body. As lemons contain good amount of electrolytes such as potassium, calcium and magnesium.
  2. Water with lemon is good for the joints, reducing pain in the joints and muscles.
  3. Warm water with lemon helps digestion as lemon contains citric acid. It interacts with other enzymes and acids which easily stimulate the secretion of gastric juice and digestion.
  4. The liver produces more enzymes from water with lemon than from any other food.
  5. Water with lemon cleanses the liver. Lemon juice stimulates the liver to release toxins.
  6. Water with Lemon helps fight infections of the respiratory tract, sore throats and inflammation of the tonsils. This is due to the anti-inflammatory properties of lemon.
  7. Warm water with lemon helps regulate natural bowel movement.
  8. Water with lemon is indispensable for the normal work of metabolism. Since lemon is a powerful antioxidant, it protects the body from free radicals and strengthens the immune system.
  9. Water with lemon aids in proper functioning of the nervous system (as lemon  has a high content of potassium). Depression and anxiety are often the result of low levels of potassium in the blood. The nervous system needs a sufficient amount of potassium to ensure sustainable signals to the heart.
  10. Water with lemon cleanses blood, blood vessels and arteries.
  11. Water with lemon can help lower blood pressure.  A daily intake of one lemon can reduce high blood pressure by 10%.
  12. Water with lemon creates an alkalizing effect in the body. Even if you drink it immediately before a meal,  it can help your body maintain a higher level of pH. The higher the pH, the more your body is able to fight diseases.
  13. Water with lemon is good for the skin. Vitamin C in lemon, improves our skin by rejuvenating the body.  Drinking water with lemon regularly (every morning) will improve the condition of your skin.
  14. Water with lemon  helps to dilute uric acid, the built up of which leads to pain in the joints and gout.
  15. Water with lemon is beneficial for pregnant women. Since lemons are loaded with Vitamin C, it acts as an adaptogen helping the body cope with viruses such as colds.  Furthermore, vitamin C helps the formation of bone tissue of the unborn baby. At the same time, due to the high content of potassium, a mixture of water with lemon helps forming cells of the brain and nervous system of the baby.
  16. Water with lemon relieves heartburn. For this, mix a teaspoon of lemon juice in half a glass of water.
  17. Water with lemon helps dissolve gallstones,  kidney stones, pancreatic stones, and calcium deposits.
  18. Water with lemon helps with weight loss.  Lemons contain pectin fiber, which helps suppress hunger cravings. Studies have proven  people with a better alkaline diet have lost weight faster.
  19. Water with lemon helps with tooth pain and gingivitis.
  20. Water with lemon prevents cancer. This is due to the fact that lemons are a highly alkaline food. Multiple studies have found that cancer cannot thrive in an alkaline environment.

 

 How and when to drink water with lemon:

For this purpose, use warm purified or spring water. Take half a Cup of warm water without sugar and squeeze in there at least half of lemon or lime. Better to use a special juicer (to get the most juice with minimal effort). You can also use lemon essential oil. 

You need to drink water with lemon first thing in the morning on an empty stomach. Some recommend a drink of water one hour before meals for maximum results.

So, when life gives you a bunch of lemons, make water with lemons.

Article originally posted on Livingtraditionally.com republished with permission

SOURCE: complete-health-and-happiness.

Read Full Post »

zenzeroSpesso ricorriamo agli antidolorifici per alleviare dolori e infiammazioni,quando esiste un antidolorifico naturale più potente e non nocivo:lo zenzero.

Da uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università di Copenhagen è emerso che questo alimento è più efficace di un medicinale come l’ibuprofene per trattare le infiammazioni. Leggiamo su Greenme:
Lo zenzero, una spezia dalla numerose proprietà benefiche, è stato posto al centro di uno studio che ne ha confrontato l’azione come antidolorifico con medicinali di uso comune, come l’ibuprofene ed il cortisone. L’azione di tali rimedi è stata valutata da parte degli esperti con particolare riferimento all’artrite, sia nel caso di artrite reumatoide che di osteoartrite.
Lo studio in questione è stato condotto da parte dei ricercatori dell’Università di Copenhagen ed ha ricevuto la propria pubblicazione da parte della rivista scientifica Arthritis. La risposta delle cellule, sane o affette da artrite, ad alcuni medicinali antinfiammatori, come ibuprofene e cortisone, è stata osservata in vitro, accanto all’azione in proposito relativa all’estratto di zenzero.
Dallo studio è emerso come l’ibuprofene, uno dei più comuni farmaci antidolorifici, non abbia alcun effetto sulla produzione di citochine, delle molecole proteiche che possono causare infiammazione nell’organismo e portare alla comparsa del dolore. Sono stati invece identificati come antinfiammatori efficaci sia il cortisone che l’estratto di zenzero“.
E a differenza del cortisone, lo zenzero non ha effetti collaterali:
A parità di effetti antinfiammatori, gli esperti hanno sottolineato un importante punto a favore dell’estratto di zenzero rispetto al cortisone. Mentre l’assunzione di estratto di zenzero non presenta effetti collaterali, la somministrazione di cortisone può condurre alla comparsa di conseguenze indesiderate per l’organismo già note, come gonfiore, debolezza muscolare, aritmia cardiaca, pressione alta, ansia e problemi di insonnia“.

Lo zenzero, per di più, ci aiuta a prevenire il raffreddore:

Lo zenzero aiuta il sistema immunitario e per questo motivo viene utilizzato per la prevenzione e il trattamento del raffreddore. Lo zenzero è molto utile sia da consumare fresco che da utilizzare per preparare infusi adatti a prevenire ed alleviare il raffreddore e i classici malanni autunnali e invernali“.
Ad alleviare il mal di gola:
Lo zenzero fresco è davvero portentoso in caso di mal di gola. I rimedi della nonna ci insegnano a mangiare un pezzetto di zenzero fresco non appena avvertiamo che la gola inizia a pizzicare. Le proprietà benefiche dello zenzero calmano il mal di gola e se il fastidio è leggero possono contribuire ad alleviarlo del tutto in breve tempo. Lo zenzero è un antidolorifico naturale“.
E, infine, a calmare la tosse:
Come analgesico e antidolorifico, lo zenzero può essere utilizzato per ridurre la tosse, soprattutto se il sintomo è associato al raffreddore. L’azione riscaldante dello zenzero aiuta ad eliminare il muco dalle vie respiratorie, che potrebbe essere associato alla comparsa della tosse e ad altri fastidi molto comuni, come il raffreddore“.
SOURCE: jedasupport
(ENGLISH VERSION)
Often we chase painkillers to relieve pain and inflammation, when there is a natural painkiller more powerful and not harmful: ginger.
A study conducted by a team of researchers at the University of Copenhagen found that this food is more effective than a medication such as ibuprofen to treat inflammation.
  • We read about on greenme:
    “Ginger, a spice with many beneficial properties, has been at the center of a study that compared the action as a painkiller with commonly used medicines, such as ibuprofen and cortisone. The action of these remedies has been evaluated by the experts with particular reference to arthritis, both in the case of rheumatoid arthritis that of osteoarthritis.”
This study was conducted by researchers at the University of Copenhagen and received their publication by the  Arthritis journal. The response of the cells, healthy or suffering from arthritis, some anti-inflammatory medicines such as ibuprofen and cortisone, was observed in vitro, next to the action on the subject relative to the extract of ginger.
The study found such as ibuprofen, one of the most common pain medications, has no effect on the production of cytokines, protein molecules that can cause inflammation in the body and lead to the onset of pain. Were instead identified as effective anti-inflammatory cortisone is that the ginger extract. “
And unlike cortisone, ginger has no side effects:
“With the same anti-inflammatory effects, experts have pointed out an important point in favor of the extract of ginger compared to cortisone. While the intake of ginger extract has no side effects, administration of cortisone can lead to the appearance of unwanted consequences for the organism already known, such as swelling, muscle weakness, cardiac arrhythmia, high blood pressure, anxiety and sleeping problems. “
Ginger, moreover, helps to prevent the common cold:
“Ginger helps the immune system and for this reason is used for the prevention and treatment of colds. Ginger is very useful both to be consumed fresh and used to prepare infusions suitable to prevent and relieve colds and ailments classic fall and winter. “
Relieve a sore throat:
“Fresh ginger is really amazing in case of sore throat. The remedies of the grandmother teach us to eat a piece of fresh ginger as soon as we feel that the throat begins to pinch. The beneficial properties of ginger soothe sore throats and if the discomfort is light can help alleviate it quite quickly. Ginger is a natural pain reliever. “
And finally, to calm the cough:
“As an analgesic and pain reliever, ginger can be used to reduce cough, especially if the problem is associated with the common cold. The heating action of ginger helps to clear the mucus from the respiratory tract, which could be associated with the onset of cough and other  very common annoyances as a cold. ” 
SOURCE: Jedasupport

Read Full Post »

emotionallQui ci sono 8 modi per individuare manipolazione emotiva e su come proteggersi da esso:

1. Non vi è alcuna utilità nel cercare di essere onesti con un manipolatore emotivo.

Se effettuate una dichiarazione vi verrà ritorta contro.

Esempio: Sono veramente arrabbiata perché ti sei  dimenticato del  il mio compleanno.

Risposta: “Mi fa sentire triste che tu possa pensare che stavo dimenticando il tuo compleanno, è dovuto al grande stress personale che sto affrontando in questo momento -, ma vedi non volevo impensierirti. Hai ragione avrei dovuto condividere tutto questo dolore (non stupitevi di vedere lacrime vere a questo punto)  e metterlo da parte e concentrarmi sul tuo compleanno.

 

Ci dispiace “Ma già ascoltando quelle parole sentite che non sono affatto dispiaciuti- ascoltate le parole e sentite la sensazione di brividi che in realtà loro non sono affatto dispiaciuti – ma dopo che  hanno detto quelle parole non vi lasciano praticamente più niente da dire. E improvvisamente vi ritrovate  a dover gestire la loro angoscia  e tranquillizzarli!!! In ogni caso se siete stati tirati in ballo in questo gioco – non arrendetevi! Non prendete su di voi – non accettate le scuse che sentite essere delle sciocchezze. Se si sente che la riposta è una sciocchezza – probabilmente lo è.

Regola numero uno – se si tratta di un ricattatore CREDETE alle vostre emozioni di pancia. Abbiate FIDUCIA nei vostri sensi. Una volta che un manipolatore affettivo escogita una manipolazione con successo – viene aggiunta alla loro lista dei risultati positivi e da quel momento sarete serviti solo con quelle loro cavolate.

 

2. Un manipolatore emozionale è l’immagine di un aiutante volenteroso.

Se si chiede loro di fare qualcosa sono quasi sempre d’accordo – allora come mai non si son offerti volontariamente prima. Poi, quando si dice, “ok grazie” – fanno un mucchio di sospiri pesanti, o altri segni non verbali che consentono di sapere che in realtà non vogliono fare quello che gli è stato chiesto.  Quando dite loro che non sembra vogliano fare tutto ciò – ci gireranno intorno e cercheranno di far sembrare che NATURALMENTE volevano e come siamo irragionevoli.

Si tratta di una forma di follia – che è qualcosa in cui i manipolatori emotivi sono molto bravi a fare.

Regola numero due – Se un manipolatore affettivo ha detto SÌ – rendetelo responsabili per esso. Non fatevi trarre in inganno dai sospiri nei e le sottigliezze – se non vogliono farlo – fate in modo che semmai ve lo dicano chiaro in faccia – mettevi le cuffie del walk-man fatevi un bel bagno e li lasciateli al loro teatro.

 

3. Vi tirano matti – dicono una cosa e poi dicono di non averla detta.

Se vi trovate in una relazione in cui pensate che dovreste  tenere un registratore per ciò che è stato detto, perché si stanno cominciando a mettere in discussione la propria sanità mentale –

Stai sperimentando la manipolazione emotiva. Un manipolatore emozionale è un esperto nel trasformare le cose intorno a lui, razionalizzare, giustificare e spiegare le cose.

Possono mentire così bene che è possibile sedersi guardare il colore nero e osservare come arriveranno a dimostrare che è bianco – e sostengono le loro opinioni in modo convincente al punto che si inizia a dubitare dei vostri sensi.

Nel tempo questo modo è così insidioso che può letteralmente cambiare il vostro senso della realtà.

ATTENZIONE: La manipolazione emotiva è molto pericolosa! E ‘molto sconcertante per un manipolatore affettivo se si inizia portando un blocco di carta e una penna e prendendo annotazioni durante le conversazioni.

Sentitevi liberi di far loro sapere che vi sentite così “smemorati” in questi giorni che si desiderate registrare le loro parole per amore dei posteri.

La cosa folle di questo situazione per chi ha a che fare una cosa del genere è un chiaro esempio del motivo per cui si dovrebbe pensare seriamente a rimuovere queste persone dalla propria vita, in primo luogo. Se siete armati di un notebook per salvaguardare voi stessi sono delle stupidate, la cosa che dovreste fare a stare alla larga da queste persone!

 

4. Il senso di colpa. I manipolatori emotivi sono ottimi creatori di colpa negli altri.

Possono farvi sentire in colpa per aver parlato o per non aver parlato, per essere emotivo o non essere abbastanza emotivo, per aver prestato attenzione, o per non aver prestato attenzione. Qualsiasi cosa è un gioco equo e aperto al senso di colpa con un manipolatore emotivo.

Il manipolatori emotivi raramente esprimono i loro bisogni o desideri apertamente – in quanto ottengono ciò che vogliono attraverso la manipolazione emotiva.

Il senso di colpa non è l’unica forma di questo, ma è uno dei più potenti. La maggior parte di noi è abbastanza condizionata per fare tutto ciò che è necessario per ridurre i nostri sensi di colpa.

Un’altra emozione potente che viene utilizzata è la simpatia. Un manipolatore emozionale è una grande vittima. Essi ispirano un profondo senso di dover essere sostenuti, curati e nutriti.

I manipolatori emotivi raramente combattono le loro battaglie o fanno il loro sporco lavoro. La cosa pazzesca è che quando lo si fa per loro (che faranno in modo da non chiedere mai direttamente), possono solo girare intorno e dire che di certo non vogliono o si aspettano che tu faccia nulla!

Provate a fare a prendere la decisione di non combattere le battaglie di altre persone, o fare il lavoro sporco per loro.

Una grande strategia è “Ho piena fiducia nella tua capacità di lavorare su questo e tirarti fuori da solo” – controllare la risposta e prendere nota del metro stupidate che diranno, ancora una volta.

 

5. I manipolatori emotivi giocano sporco.

Essi non si occupano delle cose direttamente. Parleranno in giro alle vostre spalle e per poi fare in modo che gli altri siano nella posizione di dirvi quello che non direbbero da sè.

Essi sono passivi aggressivi, nel senso che trovano modi sottili di farvi sapere che non sono piccoli campeggiatori felici. Vi diranno quello che pensano che si desidera ascoltare e poi fare un po ‘di masturbazione merda a indebolirla.

Esempio: “. Naturalmente cara, voglio che torni scuola e tu sai che io ti appoggio” Allora arriva l’esame e la notte prima si sono seduti al tavolo con i compagni che si presentano per giocare a poker, i bambini piangono,  la tv è accesa e il cane ha bisogno di fare la passeggiata – per tutto il tempo “Sweetie” è seduto sul al tavolo ti guarda senza capire.

Se hai il coraggio di fargli notare il loro comportamento si rischia di sentire, “Beh, tesoro non si può pretendere la vita si fermi per via del tuo esame” Potete piangere, urlare o soffocare la rabbia , non c’è rimedio, sarete sempre messi nel torto.

 

6. Se voi soffrite di mal di testa, il manipolatore emotivo avrà come minimo un tumore al cervello!

Non importa quale sia la vostra situazione ne come vi sentite, il manipolatore emotivo ha già sofferto per ciò che avete o sta soffrendo ora – ma sta perfino peggio di voi dieci volte.

E ‘difficile, dopo un periodo di tempo che siete stati legati emotivamente a un manipolatore affettivo perché hanno un modo di ribaltare le cose e porre i riflettori dell’attenzione su sé stessi. Se gli fate notare questo comportamento è probabile che si sentano profondamente feriti o vi diranno che siete egoisti – o pretenderanno che siete voi che volete sempre attirare l’attenzione e mettere i riflettori su di voi.

Il fatto è che anche se sapete che la realtà è un  altra, vi sarà impossibile dimostrarlo. Non preoccupatevi – Fidati del tuo istinto e vai alla larga!

 

7. i manipolatori emotivi in qualche modo hanno la capacità di influenzare l’ambiente emotivo di coloro che li circondano.

Quando un manipolatore emotivo è triste o arrabbiato tutto si modifica con esso – questo porta a una rapida ricerca su come trovare il modo per migliorare la situazione e il modo più rapido e cercare di far star meglio il manipolatore emotivo, e risolvere il suo problema.  Stare vicino a questo perdente per troppo tempo vi renderà invischiati e in un rapporto di co-dipendenza al punto da dimenticarvi dei vostri bisogni – per non parlare di avere lo stesso diritto ad avere le vostre esigenze soddisfatte.

 

8. i manipolatori emotivi non hanno alcun senso di responsabilità.

Essi prendono ogni senso di responsabilità per se stessi o il loro comportamento – si tratta sempre di ciò che tutti gli altri hanno “fatto a loro”.

Uno dei modi più semplici per individuare un manipolatore emotivo è che spesso tentano di stabilire l’intimità attraverso la rapida condivisione di informazioni profondamente personale che è generalmente il metodo “agganciarti- e farti – sentire- dispiaciuto- per – me” .

Inizialmente si può percepire questo tipo di persona come  molto sensibile, emotivamente aperta e forse un po ‘vulnerabile.

Credetemi quando dico che un manipolatore affettivo è vulnerabile quanto e come un pit bull rabbioso, e ci sarà sempre un problema o una crisi da superare se vi lasciate trascinare da lui.

FONTE: themindunleashed

 

(ENGLISH VERSION)

Here are 8 ways to spot emotional manipulation and how to protect yourself from it:

1. There is no use in trying to be honest with an emotional manipulator. 

You make a statement and it will be turned around.

Example: I am really angry that you forgot my birthday.

Response – “It makes me feel sad that you would think I would forget your birthday, I should have told you of the great personal stress I am facing at the moment – but you see I didn’t want to trouble you. You are right I should have put all this pain (don’t be surprised to see real tears at this point) aside and focused on your birthday.

Sorry.” Even as you are hearing the words you get the creeped out sensation that they really do NOT mean they are sorry at all – but since they’ve said the words you’re pretty much left with nothing more to say. Either that or you suddenly find yourself babysitting their angst!! Under all circumstances if you feel this angle is being played – don’t capitulate! Do not care take – do not accept an apology that feels like bullshit. If it feels like bullshit – it probably is. Rule number one – if dealing with an emotional blackmailer TRUST your gut. TRUST your senses. Once an emotional manipulator finds a successful maneuver – it’s added to their hit list and you’ll be fed a steady diet of this shit.

2. An emotional manipulator is the picture of a willing helper.

 If you ask them to do something they will almost always agree – that is IF they didn’t volunteer to do it first. Then when you say, “ok thanks” – they make a bunch of heavy sighs, or other non verbal signs that let you know they don’t really want to do whatever said thing happens to be. When you tell them it doesn’t seem like they want to do whatever – they will turn it around and try to make it seem like OF COURSE they wanted to and how unreasonable you are. This is a form of crazy making – which is something emotional manipulators are very good at. Rule number two – If an emotional manipulator said YES – make them accountable for it. Do NOT buy into the sighs and subtleties – if they don’t want to do it – make them tell you it up front – or just put on the walk-man headphones and run a bath and leave them to their theater.

3. Crazy making – saying one thing and later assuring you they did not say it.If you find yourself in a relationship where you figure you should start keeping a log of what’s been said because you are beginning to question your own sanity –You are experiencing emotional manipulation. An emotional manipulator is an expert in turning things around, rationalizing, justifying and explaining things away. They can lie so smoothly that you can sit looking at black and they’ll call it white – and argue so persuasively that you begin to doubt your very senses. Over a period of time this is so insidious and eroding it can literally alter your sense of reality. WARNING: Emotional Manipulation is VERY Dangerous! It is very disconcerting for an emotional manipulator if you begin carrying a pad of paper and a pen and making notations during conversations. Feel free to let them know you just are feeling so “forgetful” these days that you want to record their words for posterity’s sake. The damndest thing about this is that having to do such a thing is a clear example for why you should be seriously thinking about removing yourself from range in the first place. If you’re toting a notebook to safeguard yourself – that ol’ bullshit meter should be flashing steady by now!

 

4. Guilt. Emotional manipulators are excellent guilt mongers. They can make you feel guilty for speaking up or not speaking up, for being emotional or not being emotional enough, for giving and caring, or for not giving and caring enough. Any thing is fair game and open to guilt with an emotional manipulator. Emotional manipulators seldom express their needs or desires openly – they get what they want through emotional manipulation. Guilt is not the only form of this but it is a potent one. Most of us are pretty conditioned to do whatever is necessary to reduce our feelings of guilt. Another powerful emotion that is used is sympathy. An emotional manipulator is a great victim. They inspire a profound sense of needing to support, care for and nurture. Emotional Manipulators seldom fight their own fights or do their own dirty work. The crazy thing is that when you do it for them (which they will never ask directly for), they may just turn around and say they certainly didn’t want or expect you to do anything! Try to make a point of not fighting other people’s battles, or doing their dirty work for them. A great line is “I have every confidence in your ability to work this out on your own” – check out the response and note the bullshit meter once again.

5. Emotional manipulators fight dirty. They don’t deal with things directly. They will talk around behind your back and eventually put others in the position of telling you what they would not say themselves. They are passive aggressive, meaning they find subtle ways of letting you know they are not happy little campers. They’ll tell you what they think you want to hear and then do a bunch of jerk off shit to undermine it. Example: “Of course I want you to go back to school honey and you know I’ll support you.” Then exam night you are sitting at the table and poker buddies show up, the kids are crying the t.v. blasting and the dog needs walking – all the while “Sweetie” is sitting on their ass looking at you blankly. Dare you call them on such behavior you are likely to hear, “well you can’t expect life to just stop because you have an exam can you honey?” Cry, scream or choke ‘em – only the last will have any long-term benefits and it’ll probably wind your butt in jail.

6. If you have a headache an emotional manipulator will have a brain tumor! No matter what your situation is the emotional manipulator has probably been there or is there now – but only ten times worse. It’s hard after a period of time to feel emotionally connected to an emotional manipulator because they have a way of de-railing conversations and putting the spotlight back on themselves. If you call them on this behavior they will likely become deeply wounded or very petulant and call you selfish – or claim that it is you who are always in the spotlight. The thing is that even tho you know this is not the case you are left with the impossible task of proving it. Don’t bother – TRUST your gut and walk away!

7. Emotional manipulators somehow have the ability to impact the emotional climate of those around them. When an emotional manipulator is sad or angry the very room thrums with it – it brings a deep instinctual response to find someway to equalize the emotional climate and the quickest route is by making the emotional manipulator feel better – fixing whatever is broken for them. Stick with this type of loser for too long and you will be so enmeshed and co-dependent you will forget you even have needs – let alone that you have just as much right to have your needs met.

8. Emotional manipulators have no sense of accountability. They take no responsibility for themselves or their behavior – it is always about what everyone else has “done to them”. One of the easiest ways to spot an emotional manipulator is that they often attempt to establish intimacy through the early sharing of deeply personal information that is generally of the “hook-you-in-and-make-you-sorry-for-me” variety. Initially you may perceive this type of person as very sensitive, emotionally open and maybe a little vulnerable. Believe me when I say that an emotional manipulator is about as vulnerable as a rabid pit bull, and there will always be a problem or a crisis to overcome.

SOURCE: themindunleashed

Read Full Post »

moleskine_Livescribe_d-620x433Prendere appunti a mano usando carta e penna aiuta ad interiorizzare e ricordare meglio le informazioni in un secondo momento: si tratta del risultato di una recente ricerca dell’Università di Princeton, che ha dimostrato che gli “amanuensi” hanno meno difficoltà a far proprie le nozioni trascritte.

 

Ma attenzione: nonostante tutto esistono comunque delle situazioni in cui prendere appunti tramite laptop produce risultati migliori.

Pam Mueller, psicologa a capo della ricerca, ha raccontato di essere stata ispirata dal periodo in cui era l’assistente di un professore: abituata a portare sempre con sé il proprio portatile per prendere appunti, un giorno lo dimenticò a casa e fu costretta ad utilizzare carta e penna, rilevando stranamente di aver acquisito molte più informazioni del solito.

La psicologa ha deciso quindi di testare la propria teoria attraverso tre studi differenti, raggruppati poi nell’articolo pubblicato su Psychological Science che ne riassume i risultati.

Prima di tutto ha diviso un classe di studenti in due gruppi distinti, dotando un gruppo di carta e penna e un altro di laptop; subito dopo li ha invitati a seguire una conferenza TED prendendo appunti.

Al termine dell’incontro la ricercatrice ha interrogato i ragazzi sugli argomenti trattati dalla conferenza ed ha notato che, mentre per quanto riguarda le domande la cui risposta si basava semplicemente sulla memoria i risultati erano simili per entrambi i gruppi, nei quesiti di tipo concettuale basati sulla creazione di collegamenti tra le informazioni a disposizione gli “amanuensi” hanno ottenuto risultati notevolmente migliori.

“Gli studenti che utilizzavano il portatile stavano praticamente trascrivendo parola per parola la lezione” – spiega Muller – “Ma dato che scriviamo più lentamente a mano coloro che prendevano appunti alla vecchia maniera hanno dovuto essere più selettivi, includendo soltanto le informazioni che reputavano più importanti. Questo gli ha permesso di studiare i contenuti in maniera più efficiente”.

Nel suo secondo esperimento la psicologa ha chiesto agli studenti armati di portatile di evitare il più possibile di prendere appunti ripetendo in maniera letterale le nozioni spiegate loro; tuttavia questi hanno trovato molte difficoltà nell’esaudire la sua richiesta. “Si tratta di un’abitudine troppo radicata”, ha commentato.

Nell’ultimo esperimento, infine, la Muller ha chiesto a ciascuno dei due gruppi di studiare i propri appunti in vista di un’interrogazione che sarebbe avvenuta la settimana successiva. Si aspettava che i portatili recuperassero terreno grazie alla maggior mole di informazioni che permettono di salvare, ma si sbagliava.

“Siamo stati molto sorpresi dal fatto che chi ha utilizzato carta e penna abbia ottenuto risultati migliori anche in questo caso” – ha commentato – “Nonostante avessero una mole di informazioni molto superiore, coloro che hanno fatto uso del portatile non sono riusciti a metabolizzarle in maniera efficiente sin dal principio”.

Ma quindi qual è il metodo migliore?

Come spiega la ricercatrice, una risposta univoca non c’è:

“Le persone dovrebbero essere più consapevoli del motivo per cui prendono gli appunti in un determinato modo, per quanto riguarda sia il mezzo che il fine. A volte prendere appunti a mano può dare risultati superiori, altre volte il laptop è la soluzione migliore”.

Di conseguenza dobbiamo scegliere il metodo attraverso il quale prendere appunti a seconda dell’utilizzo che dobbiamo farne:

  • se, ad esempio, abbiamo necessità di interiorizzare i dati in maniera più profonda (ad esempio durante una conferenza) è maggiormente opportuno utilizzare carta e penna;
  • ma se, al contrario, necessitiamo di un metodo per trattenere più dati possibili (ad esempio nel caso il nostro datore di lavoro ci faccia una lista molto dettagliata dei nostri compiti) affidarsi alle nuove tecnologie è la scelta migliore.

La ricercatrice non auspica il ritorno di carta e penna e l’abbandono dei portatili; vede tuttavia nei nuovi dispositivi dotati di tecnologia stilo una buona via di mezzo per ottenere il meglio da entrambi i metodi dato che “permettono di immagazzinare velocemente una grande quantità di dati ma al contempo invitano ad interiorizzarli durante la trascrizione senza copiarli lettera per lettera”.

 

(ENGLISH VERSION)

Taking notes on laptops rather than in longhand is increasingly common. Many researchers have suggested that laptop note taking is less effective than longhand note taking for learning.

Prior studies have primarily focused on students’ capacity for multitasking and distraction when using laptops.

The present research suggests that even when laptops are used solely to take notes, they may still be impairing learning because their use results in shallower processing.

In three studies, we found that students who took notes on laptops performed worse on conceptual questions than students who took notes longhand.

We show that whereas taking more notes can be beneficial, laptop note takers’ tendency to transcribe lectures verbatim rather than processing information and reframing it in their own words is detrimental to learning.

Take notes in longhand using pen and paper helps to internalize and remember information better for longer time: it is the result of recent research at Princeton University, which showed that the “scribes” have less difficulty to adopt the notions transcribed.

But beware: in spite of everything, there are still situations where taking notes via laptop produces better results.

Pam Mueller, a psychologist who led the research, said she was inspired by the period when she was an assistant professor, used to always carry her laptop to take notes, one day she forgot at home and was forced to use paper and pen, noting strangely that she has acquired much more information than usual.

The psychologist then decided to test her theory through three different studies, then grouped all in the article published in Psychological Science summarizing the results.

First of all a class of students divided into two distinct groups, giving a group pen and paper and other laptops; immediately inviting them to follow a TED conference and taking notes.

At the end of the conference, the researcher questioned the persons of the group on the topics covered by the conference and noted that, while regarding the questions whose answer was based simply on memory results were similar for both groups, in the questions of conceptual-based on creating links between the information available to the “scribes” have performed significantly better.

“The students who used the laptop were virtually word for word transcribing the lesson” – explains Muller – “But since we write more slowly by hand those who took notes in the old way had to be more selective, including only the information that they deemed most important . This allowed them to study the content more efficiently. “

In her second experiment the psychologist asked the students armed with portable to avoid as much as possible to take notes in a repeating literal notions explained to them; However these have found many difficulties in doing her request. “It is too ingrained habit,” she commented.

In the last experiment, finally, Muller asked each of the two groups to study their notes in view of a query that would take place the following week. She expected that laptop users would be more ground thanks to the greater amount of information that can be saved, but she was wrong.

“We were very surprised by the fact that those who have used pen and paper has been more successful in this case” – said – “In spite of a much greater amount of information, those who have made use of the laptop were not able to metabolize efficiently the informations from the beginning. “

But then what is the best method? As the researcher explains, there is no single answer:

“People should be more aware of why they take notes in a particular way, with regard to both the means and the end. Sometimes taking notes by hand can give superior results, other times the laptop is the best solution.”

Therefore we have to choose the method by which to take notes according to the use that we make: if, for example, we need to internalize the data more deeply (eg during a conference) it is more appropriate to use a pen and paper; but if, on the contrary, we need a method to hold much data as possible (for example, if our employer makes us a very detailed list of our tasks) rely on the new technology is the best choice.

The researcher does not wish the return of pen and paper, and the abandonment of the handsets; however, sees in the new technology device stylus a good middle way to get the best from both methods given that “allow to quickly store a large amount of data but at the same time invite to internalize during transcription without copying letter by letter.”

SOURCE: Huffington

 

Read Full Post »

ravensara-804-pL’aroma piccante dell’olio essenziale di ravensara è un antibatterico naturale che sfiamma naso e bronchi irritati, riduce il muco e cura anche l’otite.

 

Dal punto di vista climatico, aprile è un mese contraddittorio, che alterna spesso giorni umidi e ventosi a punte di temperatura da inizio estate.

Sbalzi meteorologici che possono causare problemi alle vie respiratorie, sia per il riaccendersi di patologie virali sia per gli effetti irritanti creati alle mucose dai primi pollini, in aggiunta al mix di agenti inquinanti tipici dell’aria cittadina.

Non è quindi raro che proprio alle soglie della primavera possano ripresentarsi, nelle persone predisposte, i sintomi infiammatori tipici della rinite, allergica o no. Ai primi sintomi di prurito al naso o starnuti, per calmare l’irritazione e disinfiammare le mucose congestionate possiamo usare l’olio essenziale di Cinnamomun camphora, un albero originario del Madagascar noto col nome di ravensara, che in lingua malgascia significa “foglia benefica”.

 

Favorisce il drenaggio delle secrezioni 

Totalmente atossico, nonostante la sua potente azione

  • antivirale,
  • antibatterica,
  • tonica ed
  • espettorante,

questo olio essenziale fluido e limpido di color paglierino è il rimedio ideale per liberare le vie aeree, disinfiammare le mucose irritate degli allergici, prevenire e curare rinofaringiti.

È anche un ottimo presidio in tutti i casi di edema delle mucose otorinofaringee, grazie alla sua attività antiedematosa che stimola il drenaggio delle tossine intrappolate nelle mucose.

 

È l’ideale se soffri di riniti allergiche

In caso di rinite, basta ungere con 3 gocce di olio essenziale di ravensara i bordi delle narici 2-3 volte al giorno per favorire la liberazione del naso dal muco e sfiammare le mucose dell’albero respiratorio.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

The spicy aroma of the ravensara essential oil is a natural antibacterial that  calm irritated nose and lungs, reduces phlegm and also cure otitis.
From the perspective of climate, April is a contradictory month, often alternating wet and windy days at temperature peaks from early summer.
Sudden changes in weather that can cause respiratory problems, both for the rekindling of viral diseases for both mucosal irritant effects created by the first pollen, in addition to the mix of typical urban air pollutants.
It is therefore not uncommon for the very threshold of spring may recur, in susceptible people, symptoms typical of inflammatory rhinitis, allergic or not.

At the first signs of itching of the nose or sneezing, to calm irritation and inflamed  mucous membranes congested we can use the essential oil of camphor Cinnamomun, a tree native to Madagascar known as ravensara, which in Malagasy language means “beneficial leaf” .

 

Encourages drainage of secretions

Totally non-toxic, despite its powerful action

  • antiviral,
  • antibacterial,
  • toned and
  • expectorant,

this fluid and clear straw-colored essential oil is the ideal remedy for clearing the airways, calms irritated mucous membranes of allergy, prevent and treat nasopharyngitis.
It is also a very good coverage in all cases of  otorinofaringee mucosal edema, thanks to its anti-edema activity that stimulates the drainage of toxins trapped in the mucous membranes.

It is ideal if you suffer from allergic rhinitis

In the case of rhinitis, just grease with 3 drops of essential oil of ravensara the edges of the nostrils 2-3 times a day to facilitate the release of mucus from the nose and torched mucous membranes of the respiratory tree.

SOURCE: Riza

Read Full Post »

cibo-crudoIppocrate disse: “Fa che il cibo sia la tua medicina e la tua medicina sia il tuo cibo”.

 

E si dà il caso che molti cibi integrali naturali siano molto simili agli organi e parti del corpo a cui fanno benes! In insegnamenti occulti, (occulto significa semplicemente ciò che è nascosto), questo è ben noto.Ai tempi si chiama SIGNATURA.

Tuttavia, nella società di oggi e l’industria medica, ciò che mangiamo non viene considerato come causa di  malattia o il coadiuvante  per la salute e la longevità.
Qui ci sono 10 alimenti che sembrano le parti del corpo a cui fanno bene:

1) Pompelmo – Seno

UnknownPompelmo, arance e altri agrumi assomigliano alle ghiandole mammarie femminili e aiutano il movimento della linfa dentro e fuori il seno!

Secondo il Dott Moulavi, “pompelmo contiene sostanze chiamate limonoidi, che hanno dimostrato di inibire lo sviluppo del cancro negli animali da laboratorio e in cellule del seno umano.”

 

2) Noce – Cervello

Unknown-1
Noci hanno una sorprendente somiglianza con il cervello umano, e sono stati riconosciuti come uno degli alimenti utili al cervello. Le noci sono una buona fonte di omega-3, e hanno più antiossidanti, acido folico (vitamina B9), e la vitamina E di qualsiasi altra frutta secca. È importante immergere correttamente e risciacquare noci (così come molta altra frutta secca) per rimuovere fitati e attivare enzimi per un assorbimento ottimale dei nutrienti.

 

3) Carote – Occhi

Carrots-eyes
E ‘chiaro che una carota affettata assomiglia ad un occhio, ha anche modelli di irradiamento linee che sembrano proprio come la pupilla e l’ iride!

Il beta-carotene (che dà alle carote il loro colore arancione vivace) aiuta a mantenere la vista in buona salute, protegge contro la degenerazione maculare, e lo sviluppo di cataratta.

 

4) Sedano – Ossa

celery_bone_structure
Un gambo di sedano assomiglia a un osso, e sono troppo buoni per le ossa. Sedano contiene silicio, che è parte di ciò che dà la forza alle ossa. Ecco un fatto sorprendente:

  • le ossa sono il 23% di sodio, e il sedano è anche il 23% di sodio.

 

 

5) Pomodori – Cuore

TOMATO-–-HEART
Pomodori assomigliano  al cuore più di qualsiasi altro frutto, e sono caricati con licopene che è stato indicato come il cibo del cuore e del sangue.

Il consumo di licopene ha dimostrato di contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiache. I pomodori sono anche una grande fonte di vitamina C che è cruciale per la salute del cuore!

 

6) Funghi – Orecchie

images
Un fungo affettato ha la forma e somiglianza di un orecchio umano, e funghi sono buoni per la salute dell’orecchio! Loro sono una grande fonte di vitamina D, che è essenziale per prevenire la perdita dell’udito.

Così mi sento di dire: mangiate i funghi.

 

 

 

7) Avocado – Utero

avocados-cervix-perfect
L’avocado ha una forma simile a quella dell’ utero e della cervice, e l’avocado ha dimostrato di bilanciare gli ormoni e prevenire il cancro del collo dell’utero!

E indovina cosa? Così come ci vogliono esattamente 9 mesi per un bambino di sviluppare appieno nel grembo materno, ci vuole un avocado esattamente 9 mesi per crescere da un fiore in un frutto maturo!

 

8) Zenzero – Stomaco

09-ginger-stomachfoods-that-look-like-body-parts-1
Lo zenzero si presenta come lo stomaco e aiuta la digestione! lo zenzero è stato usato per secoli come rimedio naturale per la salute dello stomaco.

Il gingerolo, l’ingrediente che dà allo zenzero il forte profumo e sapore piccante, è elencato nel database USDA delle sostanze fitochimiche come avendo la capacità di prevenire la nausea e il vomito.

 

 

9) Uva – Polmoni

grapes
L’uva, soprattutto la qualità Heirloom e l’ uva Concord, assomigliano agli alveoli dei polmoni.

Gli alveoli dei polmoni permettono di passare ossigeno dai polmoni al sangue. Una dieta ricca di uva fresca ha dimostrato di ridurre il rischio di cancro ai polmoni! I semi dell’uva contengono anche una sostanza chimica chiamata proanthocyanidin, che può ridurre la gravità dell’asma di tipo allergico.

 

10) Patata Dolce – Pancreas

10-Sweet-Potatoes-PancreasFoods-That-Look-Like-Body-Parts-1
Una patata dolce ha una sorprendente somiglianza con il pancreas, e ha dimostrato di aiutare il pancreas fare il suo lavoro, contribuendo a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.

Le patate dolci sono anche naturalmente ricche in contenuto di vitamina B6, che gli studi hanno dimostrato inibisce la crescita del cancro pancreatico!

 

Per saperne di più su questo argomento, studiare la Dottrina della Signature o teleologico nutrizionale Targeting.

E’ lo studio della relazione tra gli attributi della frutta, verdura e erbe e come essi siano strettamente collegate  agli organi e parti del corpo che aiutano!
self-love2L’autore: Il mio nome è Erin Janus. Sono un attivista per i diritti degli animali e aspirante musicista, scrittore e produttore di video.

È possibile connettersi con me su facebook, twitter e YouTube. Grazie per aver letto questo articolo e non esitate a condividere con amici e familiari!
Articolo originale di Erin Janus, tutti i diritti riservati.

 

FONTE: spiritscienceandmetaphysics

 

(ENGLISH VERSION)

Hippocrates said, “let food be thy medicine, and thy medicine be thy food.”  And it just so happens that many natural whole foods closely resemble the organs and body parts they’re good for!  In occult teachings, (occult simply means that which is hidden), this is well known.  However, in today’s society and medical industry, what we eat is largely ignored as the culprit of disease or the catalyst to health and longevity.

Here are 10 foods that look like the body parts they’re good for:

1)  Grapefruit – Breast


Grapefruit, oranges, and other citrus fruits resemble female mammary glands and help the movement of lymph in and out of the breasts!  According to Dr. Moulavi, “Grapefruit contains substances called limonoids, which have been shown to inhibit the development of cancer in lab animals and in human breast cells.”

2)  Walnut – Brain

walnut brain2
Walnuts have a striking resemblance to the human brain,  and have been recognized as one of the ultimate brain foods. Walnuts are a good source of omega-3, and have more antioxidants, folic acid (vitamin B9), and vitamin E than any other nut.  It is important to properly soak and rinse walnuts (as well as most other nuts) to remove phytates and activate enzymes for optimal nutrient absorption.

3)  Carrot – Eye



It is clear that a sliced carrot resembles an eye, it even has patterns of radiating lines that look just like the pupil and iris!  Beta-carotene (what gives carrots their vibrant orange colour) helps to maintain healthy eyesight, protects against macular degeneration, and the development of cataracts.

4)  Celery – Bone

A stalk of celery resembles a bone, and they’re good for bones too.  Celery contains silicon, which is part of what gives bones their strength.  Here’s an astonishing fact: bones are 23% sodium, and celery is also 23% sodium.

5)  Tomato – Heart

Tomatoes resemble the heart more than any other fruit,  and they are loaded with lycopene which has been referred to as heart and blood food.  The consumption of lycopene has been proven to help reduce the risk of heart disease.  Tomatoes are also a great source of Vitamin C which is crucial for heart health!

6)  Mushroom – Ear


A sliced mushroom has the shape and resemblance of a human ear,  and mushrooms are good for ear health!   They are a great source of vitamin D, which is essential for preventing hearing loss.  So hear me out: eat your mushrooms.

7)  Avocado – Uterus

Avocados are shaped like the uterus and cervix, and avocados have been shown to balance hormones and prevent cervical cancer!  And guess what?  Just as it takes exactly 9 months for a baby to fully develop in the womb, it takes an avocado exactly 9 months to grow from a blossom into a ripened fruit!

8)  Ginger – Stomach


Ginger looks like the stomach and aids in digestion!  Ginger has been used for centuries as a natural remedy for stomach health.  Gingerol, the ingredient that gives ginger it’s strong scent and taste, is listed in the USDA database of phytochemicals as having the ability to prevent nausea and vomiting.

9)  Grapes – Lungs


Grapes, especially heirloom concord grapes, resemble the alveoli of the lungs.   The alveoli of the lungs allow oxygen to pass from the lungs to the bloodstream.  A diet high in fresh grapes has shown to reduce the risk of lung cancer!  Grape seeds also contain a chemical called proanthocyanidin, which can reduce the severity of allergy-triggered asthma.

10)  Sweet Potato – Pancreas


sweet potato has a striking resemblance to the pancreas, and has been shown to help the pancreas do its job by helping to stabilize blood sugar levels. Sweet potatoes are also naturally high in Vitamin B6,  which studies have shown inhibits the growth of pancreatic cancer!

To learn more about this, study The Doctrine of Signatures or Teleological Nutritional Targeting.  It is the study of the relationship between the attributes of fruits, vegetables and herbs and how they closely relate to the organs and body parts they help!

About the author:  My name is Erin Janus.  I am an animal rights activist and aspiring musician, writer and video producer.  You can connect with me on facebooktwitter and YouTube.  Thanks for reading this article and feel free to share it with friends and family! 

Original article by Erin Janus, all rights reserved.  Click here to sign up for my mailing list!

SOURCE: spiritscienceandmetaphysics

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »