Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2015

p1090433Dall’aglio al melograno, tutti i consigli per mantenere le arterie pulite, forti e sane.

 

Mantenere pulite le arterie significa migliorare la funzionalità di cuore, cervello e dell’intero organismo. Come sempre accade, prevenire, è meglio che curare.

Ecco tutti gli alimenti e i rimedi naturali per favorire una circolazione sanguigna ottimale, avere arterie sane e diminuire il rischio di malattie cardiovascolari.

 

Aglio, al primo posto come salvavita

L’aglio è uno dei condimenti più importanti per la salute generale dell’organismo. Anche per quella cardiovascolare. Secondo una ricerca condotta dal professor Siegel e pubblicata su Wien Med Wochenschr, si è potuto stabilire come l’aglio sia un complemento essenziale per permettere la regressione dell’accumulo di placca nelle arterie.

Per ottenere dei benefici si possono assumere uno o due spicchi di aglio fresco al giorno, oppure di estratto in polvere nella dose di 900 mg/giorno.

 

Crauti e altri alimenti fermentati per bloccare l’aterosclerosi

I classici crauti, meglio se nella versione coereanaKimchi, hanno dimostrato di inibire il processo dell’aterosclerosi. Per preparare i crauti, basta un cavolo cappuccio, acqua, sale, un peperoncino e alcune bacche di ginepro. Le arterie ne gioveranno.

 

Curcuma e semi di sesamo proteggono cuore e arterie

Che la curcuma sia importante per ridurre l’infiammazione già si sapeva. Ma uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Arteriosclerosis, Thrombosis, and Vascular Biology ha mostrato che è in grado di inibire i danni associati all’aterosclerosi. Associata ai semi di sesamo, viene rinforzata l’azione cardioprotettiva prevenendo la formazioni di lesioni alle arterie.

 

Melograno, lo spazzino naturale

La melagrana, ottimo frutto di questa stagione, ripulisce efficacemente le arterie, come una sorta di spazzino. Mangiane una o due al giorno lontano dai pasti, insieme al succo di limone. Meglio se biologiche.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

Dall’aglio pomegranate, all the advice to keep the arteries clean, strong and healthy.

 

Keeping the arteries clean means improving the functionality of the heart, the brain and the entire organism. As always, prevention is better than cure.

 

Here are all the foods and natural remedies to promote optimal blood circulation, have healthy arteries and decrease the risk of cardiovascular disease.

Garlic, in first place as lifesaver

Garlic is one of the most important condiments for the overall health of the organism. Even for the cardiovascular system.

According to research conducted by Professor Siegel and published in Wien Med Wochenschr, it could be established as the garlic is an essential complement to allow regression of the accumulation of plaque in the arteries.

To obtain the benefits can be taken one or two cloves of fresh garlic per day, or of the extract powder in the dose of 900 mg / day.

 

Sauerkraut and other fermented foods to block atherosclerosis

The classic sauerkraut, better if in the corean version – Kimchi, have been shown to inhibit the process of atherosclerosis. To prepare sauerkraut, just a cabbage, water, salt, pepper and some juniper berries. There will be great benefits for the arteries.

Turmeric and sesame seeds protect the heart and arteries

That turmeric is important to reduce inflammation already knew. But a study published in the journal Arteriosclerosis, Thrombosis, and Vascular Biology has shown that it is able to inhibit damage associated with atherosclerosis.

Associated with sesame seeds, it  reinforces cardioprotective action preventing the formation of arterial lesions.

 

Pomegranate, the natural sweeper

The pomegranate, is an excellent fruit during this season, it cleans effectively  the arteries, as a sort of scavenger. Eat only one or two a day between meals, along with the lemon juice. Possibly organic.

SOURCE: Riza

Annunci

Read Full Post »

spezieIl gonfiore addominale dipende dall’alimentazione e dallo stile di vita. Aneto, zenzero e cannella ti aiutano ad accelerare il metabolismo e a sgonfiare la pancia.

 

Il gonfiore è una sensazione di “pienezza” addominale quella che si presenta dopo i pasti. Non sempre, però, deriva dal cibo che mangiamo. Più spesso dipende

  • dal nostro stile di vita,
  • dalla respirazione e
  • dallo stress.

I troppi pensieri, infatti, riempiono e gonfiano – sia la nostra mente, che la nostra pancia. Ma il rimedio c’è: ecco le spezie che ci vengono in soccorso.

Aneto per sgonfiare la pancia e ridurre i liquidi

Si tratta di una spezie tipica dei paesi nordici, ma fondamentale per il benessere intestinale. Puoi aggiungerla fresca ai tuoi piatti e masticarne dopo pranzo alcuni semini, insieme a quelli di aneto.

Avrai meno gonfiore, e dunque una pancia più piatta e un alito profumatissimo. Consumare l’erba fresca è anche un ottimo metodo per drenare i liquidi.

 

Zenzero e chiodi di garofano

Le due spezie sono un’eccellente accoppiata per

  • sgonfiare la pancia,
  • ripulire l’intestino dalle tossine accumulate e
  • migliorare la digestione.

In più accelerano il metabolismo, aiutando a smaltire più velocemente le calorie di un pasto abbondante.

Aggiungi lo zenzero grattugiato fresco ai tuoi piatti e i chiodi di garofano all’acqua di cottura di carne e vegetali. E addio gonfiore.

 

Cannella per ridurre gli zuccheri dare una sferzata al metabolismo

E’ un noto disinfettante intestinale che riduce la sensazione di pienezza o gonfiore, aiuta a dimagrire e a ridurre gli zuccheri nel sangue. Ottimo per le persone che hanno la glicemia alta.

La corteccia dei ramoscelli hanno un’azione meno marcata, della corteccia dei rami grandi, tipici dei paesi asiatici. Quest’ultima svolge anche un’azione decisamente più riscaldante e dunque dimagrante.

Il mix che sgonfia e fa dimagrire

Contro gonfiore e chili di troppo, prepara un mix di spezie ed erbe aromatiche da aggiungere ai tuoi piatti all’occorrenza.

Hai bisogno di semi di finocchio, semi di cumino, bacche di mirto, foglie di melissa essiccate, foglie di menta essiccate, stecca di cannella, polvere di curcuma, peperoncino essiccato, sedano essiccato e polvere di zafferano. Metti tutti gli ingredienti nel mixer da cucina e ricava una polvere finissima. Ottima per carni, vegetali, legumi, pane e persino dolci.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

Abdominal bloating depends on your lifestyle. Dill, ginger and cinnamon help speed up your metabolism and deflate the belly.
The swelling is a feeling of  abdominal “fullness” whichever occur after meals. Not always, however, it comes from the food we eat. More often it depends on our way of life, from breathing and stress. Too many thoughts, in fact, fill and swell – is our mind, that our belly. But the remedy is here the spices that come to the rescue.

Dill is useful to deflate the stomach and reduce liquid

It is a species typical of the Nordic countries, but central to the health of the intestine. You can add  it fresh to your dishes after lunch and chew some seeds, along with those of dill.

You will have less swelling, and thus a flatter stomach and a fragrant breath. Consuming fresh grass is also an excellent method to drain fluids.

 

Ginger and cloves

Both spices are excellent coupled to

  • deflate the belly,
  • cleanse the intestines of accumulated toxins and
  • improve digestion.

In more accelerate metabolism, helping to dispose faster calories from a  meal. Add grated fresh ginger to your dishes and cloves to the cooking of meat and vegetables. And farewell swelling.

 

Cinnamon to reduce sugars give a boost to the metabolism

It is a known intestinal disinfectant that reduces the feeling of fullness or swelling, it helps you to lose weight and reduce blood sugar. Great for people who have high blood sugar. The bark of twigs have a less marked, the bark of the large branches, typical in Asian countries. The latter has also a much more heating and thus slimming.

 

The mix that deflates and makes you lose weight

Against swelling and extra pounds, prepare a mix of spices and herbs to add to your dishes if necessary. You need fennel seeds, cumin seeds, myrtle berries, dried leaves of lemon balm, dried mint leaves, cinnamon stick, turmeric powder, dried chili, dried celery and saffron powder.

Put all ingredients in a blender and draws a fine powder. Excellent for meat, vegetables, legumes, bread and even desserts.

 

SOURCE: Riza

Read Full Post »

Tisana-di-Olivello-SpinosoQuesto gemmoderivato rafforza in modo naturale il sistema immunitario dell’organismo in vista dell’inverno, prevenendo e curando i malanni di stagione.

 

La gemmoterapia è una branca innovativa della fitoterapia che sfrutta soltanto le parti di piante fresche nel momento iniziale di sviluppo ovvero gemme, giovani getti e germogli, per ottenere estratti benefici per la nostra salute.

 

Questi infatti contengono un mix straordinario di principi attivi sia per la qualità sia per la quantità, con una possibilità di applicazione terapeutica e una potenza di azione maggiore rispetto ai rimedi fitoterapici tradizionali.

La conferma arriva anche dall’Università di Lione che, analizzando i diversi gemmoderivati, ha evidenziato la presenza di sostanze (enzimi, vitamine, acidi nucleici, proteine ecc.) in misura maggiore rispetto ad altre parti della pianta adulta.

Ogni gemmoderivato svolge una particolare azione curativa:

  • immunostimolante,
  • sedativa,
  • antiallergica,
  • antinfiammatoria,
  • depurativa

e così via, stimolando in ogni caso le capacità di autoguarigione dell’organismo.

L’olivello spinoso per prevenire influenze e raffreddori

Fra i rimedi gemmoterapici più efficaci per potenziare il sistema immunitario e con le proprietà antivirali e antibatteriche più interessanti spicca l’ olivello spinoso ( Hippophae rhamnoides).

Questa pianta contiene dosi elevate di acidi grassi essenziali, sostanze antiossidanti e soprattutto è un concentrato di vitamine.

Le gemme esercitano un’azione adattogena, cioè rinforzano l’organismo in una situazione di stress di qualsiasi genere. Per le sue proprietà ricostituenti e immunostimolanti, questo gemmoderivato viene impiegato con successo nelle convalescenze e negli stati influenzali (di adulti e bambini), accelerando la ripresa.

Ma anche a scopo preventivo, per sostenere il sistema immunitario, spesso in associazione con la rosa canina e il ribes nero.

 

Come usarlo: il macerato madre è più concentrato

Il rimedio di olivello spinoso può essere assunto sotto forma di macerato glicerico 1DH (ovvero il preparato gemmoterapico diluito in una soluzione contenente glicerina, alcol e acqua) o anche sotto forma di macerato madre, cioè non sottoposto a diluizione e quindi molto più concentrato.  La dose giornaliera media consigliata per adulto è :

da assumere puro o con poca acqua una volta al giorno, preferibilmente la mattina.

Il macerato madre offre altri vantaggi pratici:

  • riduce la quantità di alcol rispetto ai rimedi tradizionali, e per questo è adatto anche ai bambini e alle donne in gravidanza, e permette di usarne una quantità inferiore, con un risparmio anche economico.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

This bud extract strengthens the natural immune system for winter, preventing and treating seasonal ailments.

Bud Therapy is an innovative branch of herbal medicine that uses only the parts of fresh plants at the time of development or buds, young shoots and buds, to obtain extracts benefits to our health.

These in fact contain a potent blend of active ingredients both in quality and quantity, with a possibility of therapeutic application and a power of action compared to traditional herbal remedies. The confirmation comes also from the University of Lyon that, by analyzing the different bud extracts, highlighted the presence of some substances (enzymes, vitamins, nucleic acids, proteins etc..) that have a greater extent than other parts of the adult plant.

Each bud extract plays a special curative action:

  • immune stimulant,
  • sedative,
  • anti-allergic,
  • anti-inflammatory,
  • purifying,

and so on, in each case by stimulating the body’s ability to heal.

Sea buckthorn to prevent colds and flu

Among the bud extract remedies the most effective one to enhance the immune system and with antiviral and antibacterial most interesting stands out to be the sea buckthorn (Hippophae rhamnoides). This plant contains high doses of essential fatty acids, antioxidants and especially is a concentrate of vitamins. Bud exert an adaptogen, that strengthen the body in a state of stress of any kind.

For its restorative properties and immunostimulants, this bud extract is successfully used during convalescence and the flu (adults and children), accelerating the recovery.

But it is also as a preventive measure, to support the immune system, often in association with rose hips and black currants.

 

How to use it: the macerate mother is more concentrated

The remedy of sea buckthorn can be taken in the form of glycerine macerate 1DH (ie the preparation gemmoterapico diluted in a solution containing glycerin, alcohol and water) or even in the form of mother retted, ie not subjected to dilution and therefore much more concentrated.

The average daily dose is recommended for adults:

  • 50 drops for bud extract diluted 1DH;
  • 15 drops for gemmmoderivato mother,

to be taken neat or with a little water once a day, preferably in the morning. The macerate mother offers other practical advantages:

  • it reduces the amount of alcohol compared to traditional remedies, and this is also suitable for children and pregnant women, and allows you to use one number lower, which also saves money.

SOURCE: Riza

Read Full Post »

dieta-dei-kiwiNon è solo un potente sgonfia-pancia: il kiwi è un frutto succoso e anche una miniera di vitamine rassodanti che stimolano la produzione del collagene.

 

Originario della Cina, “trapiantato” in Nuova Zelanda e negli anni Settanta in Italia , il kiwi è una fonte ricchissima di vitamine C ed E, micronutrienti indispensabili per aumentare le difese immunitarie ma anche per migliorare le funzioni metaboliche. Grazie ai suoi componenti, il kiwi velocizza le cicatrizzazioni e aumenta la produzione del collagene, sostanza che favorisce l’elasticità dei tessuti e dell’epidermide; inoltre facilita l’assorbimento del ferro e rappresenta uno scudo importante contro lo stress ossidativo che subiscono le nostre cellule con l’avanzare dell’età, riducendo l’incidenza di rughe e cedimenti cutanei. Il kiwi è molto apprezzato per la sua azione lassativa e sgonfiante.

Il kiwi aiuta il corretto funzionamento dell’intestino

Molte persone lo consumano al mattino, a colazione: in effetti questa sana abitudine regola l’intestino ed evita la stipsi; il frutto è infatti ricco di fibre solubili e insolubili che stimolano la digestione e aiutano il transito intestinale del bolo alimentare.

Grazie a potassio, calcio e magnesio, combatte l’accumulo di grasso e ristagni e grazie al contenuto di arginina e zeaxantina favorisce il corretto funzionamento della circolazione sanguigna prevenendo gambe gonfie e ritenzione idrica.

In Italia è facile trovare il kiwi biologico, che si riconosce dalla scorza più ruvida e “setolosa”, che mantiene intatto il suo prezioso contenuto vitaminico e si conserva più a lungo:

  • basterà non lasciarlo vicino a mele e pere che sviluppano etilene, accelerando la maturazione.

Al momento dell’acquisto accertiamoci che provenga da coltivazioni che non usano fitofarmaci o che sia un frutto a chilometro zero, coltivato nelle campagne o nei giardini vicino a casa nostra.

Gusta il kiwi al naturale oppure spremuto

Il miglior modo per fare scorta delle vitamine del kiwi è centrifugarlo e ridurlo in succo. Un bel bicchiere ogni mattina ci fornisce la quantità giornaliera di vitamina C utile per alzare le difese del sistema immunitario, messo sotto stress dai raffreddori di stagione e dall’inquinamento atmosferico.

Con un etto di kiwi otteniamo 85 mg di vitamina C (rispetto ai 50 mg del succo di arance). Immancabile ingrediente nelle macedonie, il kiwi è ottimo anche nei piatti salati come i risotti, il pesce e le insalate.

Il suo succo riduce le smagliature

Il succo del kiwi viene utilizzato anche in cosmesi per preparare tonici e creme per il viso perché ha un’azione riducente sulle piccole rughe e le occhiaie.

Il suo olio, estratto dai semi, contiene una dose consistente di acidi grassi Omega 3 e 6 che attenuano smagliature e segni d’invecchiamento. È molto utile per alleviare dermatiti e acne. Ha un’azione antinfiammatoria, antiossidante e lenitiva sulle pelli irritate e arrossate.

Va sempre consumato appena sbucciato

Il kiwi è un frutto straricco di vitamine ma, per assimilarle, va consumato appena sbucciato. In frigorifero va tenuto per non più di una settimana; il frutto molto acerbo è astringente, ben maturo è dolcemente lassativo.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

It is not only powerful for deflated-belly: the kiwi is a juicy fruit and also a mine of firming vitamins that stimulate the production of collagen.

Native to China, it was “transplanted” in New Zealand and in the seventies also in Italy, the kiwi is a rich source of vitamins C and E, essential micronutrients to boost the immune system but also to improve the metabolic functions.

Thanks to its components, the kiwi speeds scarring and increases the production of collagen, a substance that promotes tissue elasticity and epidermis; it also facilitates the absorption of iron and is a shield important against oxidative stress suffered by our cells as we age, reducing the incidence of wrinkles and sagging skin. The kiwi is highly regarded for its laxative and deflating.

Kiwi helps the proper functioning of the intestine

Many people consume it in the morning, at breakfast: this healthy habit actually regulates the intestine and prevents constipation; the result is in fact rich in soluble and insoluble fibers that stimulate digestion and helps the intestinal transit of food bolus.

Thanks to potassium, calcium and magnesium, it fights fat accumulation and stagnation and thanks to the content of arginine and zeaxanthin favors the correct functioning of the blood circulation by preventing swollen legs and water retention.

In Italy it is easy to find the organic kiwi, which can be recognized from the bark rougher and “bristly”, which retains its valuable vitamin content and is preserved for longer: just do not let it near apples and pears that grow ethylene, accelerating maturation.

When buying it ensure that it comes from crops that do not use pesticides or that it is a  zero kilometer fruit, which is grown in the countryside or in gardens near our house.

 

Taste the kiwi natural or squeezed

The best way to stock up on vitamins kiwi is centrifuge it and reduce it into juice. A glass every morning gives us the daily amount of vitamin C useful for raising the defenses of the immune system, put under stress from seasonal colds and air pollution.

With a pound of kiwi we get 85 mg of vitamin C (compared to 50 mg of orange juice). Inevitable ingredient in fruits salads, the kiwi is also great in savory dishes such as risottos, fish and salads.

 

Its juice reduces stretch marks

The juice of the kiwi is also used in cosmetics to prepare tonics and creams for the face because it has a reducing action on fine lines and dark circles.

Its oil, extracted from the seeds, contains a substantial dose of Omega 3 and 6 fatty acids which reduce stretch marks and signs of aging. It is very useful to relieve dermatitis and acne. It has an anti-inflammatory, antioxidant and soothing on irritated skin and reddened.

 

It must always be consumed just peeled

The kiwi fruit is extremely rich in vitamins but, to assimilate, to be consumed just peeled.

It should be kept in a refrigerator for no longer than one week; The unripe fruit is very astringent, ripe is gently laxative.

SOURCE: Riza

Read Full Post »

macaLa maca è una radice dell’america latina che fornisce grandi benefici al nostro organismo. Puoi diluire la polvere di maca in un qualsiasi latte vegetale o in un succo di frutta: vedrai che energia!

 

Cos’è la maca?

La Maca, detta anche Ginseng Peruviano, è una pianta erbacea originaria del Perù e della Bolivia, della quale viene utilizzata la radice prima essiccata e poi polverizzata.

E’ un alimento sano, ricco di vitamine (A,C e quelle del gruppo B), steroli vegetali, minerali (Calcio, Ferro, Zinco, Magnesio), aminoacidi (in media il 10,2%), acidi grassi, carboidrati e fibre.

I benefici della maca

E’ un importante adattogeno, in grado di equilibrare e stabilizzare

  • il sistema cardiovascolare,
  • il sistema nervoso,
  • il sistema muscolare e
  • il sistema linfatico.

Fornisce energia al corpo quando è necessaria e stimola il sistema nervoso incrementando

  • la concentrazione,
  • la lucidità mentale e
  • la memoria.

Combatte

  • l’osteoporosi,
  • l’anemia e
  • rinforza il sistema immunitario.

Grazie agli alcaloidi e agli steroli presenti, tende a riequilibrare il sistema ormonale favorendo la fertilità sia maschile che femminile.

E’ adatta agli atleti in quanto incrementa le riserve energetiche e la resistenza allo sforzo fisico ma anche a tutti coloro che vogliono combattere lo stress e la stanchezza fisica e mentale.

Gli integratori: come usarli?

La maca viene commercializzata come integratore sotto forma di polvere pura o di compresse. Della polvere si consiglia una dose giornaliera che varia dai 5 ai 20 g (max 58 Kcal) al giorno diluita in un qualsiasi latte vegetale o in un succo di frutta.

Le controindicazioni

In alcuni soggetti può dare mal di testa, insonnia, tachicardia e bruciori di stomaco.

Controindicata in gravidanza e durante l’allattamento.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

Maca is a root of Latin America that provides great benefits to our body. You can dilute the maca powder in any  vegetable milk or a fruit juice: you’ll see how much energy you will get!

What is Maca?

Maca, is also called Peruvian Ginseng and is a herbaceous plant native in Peru and Bolivia, where they use the root first dried and then pulverized. It ‘a healthy food, rich in vitamins (A, C and the B group), plant sterols, minerals (calcium, iron, zinc, magnesium), amino acids (on average 10.2%), fatty acids, carbohydrates and fibers.

The benefits of maca

It is an important adaptogen, able to balance and stabilize

  • the cardiovascular system,
  • the nervous system,
  • the muscular system and
  • the lymphatic system.

It provides energy to the body when needed and stimulates the nervous system by increasing the concentration, mental clarity and memory.

It fights

  • osteoporosis,
  • anemia and
  • boosts the immune system.

Thanks to the alkaloids and sterols present in it, it tends to balance the hormonal system by encouraging both male and female fertility.

And is suitable for athletes as it increases energy reserves and the resistance to physical effort but also to all those who want to combat stress and physical and mental fatigue.

Supplements: how to use them?

The maca is marketed as a supplement in the form of pure powder or tablets. Of the powder it is recommended a daily dose that varies from 5 to 20 g (max 58 Kcal) per day diluted in any vegetable milk or in a fruit juice.

Contraindications

In some individuals it can give headaches, insomnia, tachycardia and heartburn.

Contraindicated during pregnancy and lactation.

SOURCE: Riza

Read Full Post »

denti-bianchiIl tuo sorriso manca di brillantezza? Vorresti restituire ai tuoi denti il loro colore bianco naturale? Limone, bicarbonato e carbone vegetale ti vengono in aiuto per restituirti un sorriso smagliante!

 

1. Spazzola con il bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è il rimedio più efficace per sbiancare i denti, infatti l’ingrediente principale della maggior parte dei dentifrici in commercio è proprio il bicarbonato. Spazzolando i denti con bicarbonato di sodio puro si ottiene un efficace effetto sbiancante, soprattutto grazie ai microgranuli da cui è costituito il bicarbonato.

Come usarlo: Puoi usare il bicarbonato di sodio tutti i giorni per lavarti i denti. Mettine un po’ sullo spazzolino al posto del dentifricio. Spazzola i denti dolcemente per evitare di ferire le gengive e di indebolire lo smalto dei denti. I primi risultati sono visibili fin dal primo lavaggio. Puoi acquistare il bicarbonato in qualsiasi farmacia o supermercato.

2. Il limone sbianca e smacchia

Tra i rimedi naturali per sbiancare i denti troviamo il limone. Grazie alla sua acidità il limone sbianca i denti ingialliti e macchiati. E’ anche molto utile per sciogliere il tartaro e rinfrescare l’alito. Inoltre è antibatterico e grazie all’elevata concentrazione di vitamina C rinforza le gengive.

 

Come usarlo: Per sfruttare il potenziale del limone è sufficiente lavarsi i denti con un po’ di succo di limone appena spremuto. Spazzola dolcemente prima di risciacquare. Questo procedimento può essere eseguito al massimo 2 volte alla settimana: il limone è acido e un uso più frequente rischierebbe di danneggiare lo smalto dei denti.

 

Se vuoi fare una cura sbiancante completa mescola 75 g di bicarbonato con il succo di mezzo limone e usa questa miscela per lavarti i denti. Esegui questo procedimento tutte le mattine per una settimana (il bicarbonato riduce l’acidità del succo di limone).

 

3. Il carbone vegetale

Il carbone vegetale è il prodotto della carbonizzazione di alcuni tipi di legname. In molti paesi viene usato per la cura dell’igiene orale. Questo rimedio è del tutto privo di rischi per la salute.

Come usarlo: Puoi usare il carbone vegetale in polvere: versa un po’ di polvere sullo spazzolino e lava i denti. Non aggiungere dentifricio che rischierebbe di aumenterebbe eccessivamente l’azione abrasiva; tuttalpiù puoi mescolare il carbone vegetale con qualche goccia d’acqua o di succo di limone per formare una pasta facile da usare. Usa questo rimedio massimo 2 volte a settimana.

La polvere di carbone vegetale si trova in tutte le farmacie.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

Your smile lacks brilliance? Would you return to your teeth their natural white color? Lemon, baking soda and charcoal will come in handy to give you back a white smile!

1. Brush with baking soda

Baking soda is the most effective remedy for whitening teeth, in fact the main ingredient in most toothpastes on the market is just baking soda. Brushing with pure baking soda makes  you get an effective whitening effect, especially thanks to the micro-granules which consists of baking soda.

How to use: You can use baking soda every day to brush your teeth. Put some on the toothbrush instead of toothpaste. Brush teeth gently to avoid injuring your gums and weaken tooth enamel. The first results are visible from the first wash. You can buy baking soda in any pharmacy or supermarket.

 

2. Lemon whitens and removes stains

Among the natural remedies to whiten teeth are lemon. Due to its acidity lemon whitens  yellowed and stained teeth. It is also very useful for dissolving the tartar and freshen breath. Also it is antibacterial and its high concentration of vitamin C strengthens the gums.

How to use it: To exploit the potential of the lemon it is enough to brush your teeth with a little bit of lemon juice freshly squeezed. Brush gently before rinsing. This process can be performed more than 2 times a week: the lemon is acidic and more frequent use may damage tooth enamel.

If you want to do a full cure bleaching compound 75 g of baking soda with lemon juice and use this mixture to brush your teeth. Run this process every morning for a week (bicarbonate reduces the acidity of the lemon juice).

 

3. Charcoal

The charcoal is the product of the carbonisation of some types of timber. In many countries it is used for oral care. This remedy is completely without health risks.

How to use: You can use charcoal powder: pour a little bit of dust on the brush and brush your teeth. Do not add too much toothpaste which might increase the abrasive action; at most, you can mix the charcoal with a few drops of water or lemon juice to form a paste easy to use. Use this remedy more than 2 times a week.

The powder of charcoal is in all pharmacies.

SOURCE: Riza

Read Full Post »

InfusionesCon il freddo le vie respiratorie sono esposte a virus e batteri influenzali. Con i rimedi giusti depuri i polmoni e tieni lontani malanni e infiammazioni.

L’ apparato respiratorio è la porta del nostro corpo sul mondo esterno. Permette all’organismo di catturare l’ossigeno atmosferico ed è indispensabile che funzioni in modo corretto per garantire lo svolgimento di tutti i processi metabolici quotidiani.

I sintomi più comuni delle infiammazioni delle vie respiratorie sono:

  • Infiammazione delle zone interessate
  • Mal di gola
  • Raffreddore
  • Febbre
  • Difficoltà respiratoria
  • Produzione eccessiva di muco
  • Tosse e catarro
  • Mal di testa
  • Starnuti
  • Calo della voce e raucedine
  • Senso di malessere generale

A causa dell’inquinamento e della presenza di batteri e tossine, durante il periodo freddo dell’anno le vie respiratorie sono esposte al rischio di infiammazioni. Depurando questo apparato diminuiamo notevolmente il rischio di ammalarci.

 

Rimedi naturali per depurare i polmoni

1.Eucalipto

L’ eucalipto è una delle piante più efficaci contro le infiammazioni bronchiali e polmonari. Possiede un’azione antisettica e balsamica che facilita l’espulsione del muco e calma la tosse. Da scegliere se si soffre d’asma.

2. Lavanda

I fiori di lavanda, grazie all’olio essenziale che contengono, sono utili per liberare i polmoni e i bronchi dalle tossine e per prevenire la secrezione di catarro. Da usare in caso di stress.

3. Menta

I principi attivi delle foglie di menta disinfiammano le vie respiratorie. Da adoperare quando oltre a disintossicare i polmoni si vuole anche un rimedio anticefalea e digestivo.

4. Timo

Le  foglie di timo contengono timolo, un potente antisettico delle vie respiratorie, adatto in caso di laringiti, faringiti, tosse e catarro. È utile soprattutto quando serve un’efficace azione antibatterica e sedativa della tosse.

 

Tisana disintossicante

Questa tisana è molto utile per ripulire i polmoni dalle tossine accumulate. Ecco le dosi necessarie alla preparazione di una tazza:

  • Eucalipto, foglie 15 g
  • Timo, foglie 15 g
  • Lavanda, fiori 10 g
  • Menta, foglie 10 g

Mettere un cucchiaio del mix di erbe in una teiera, versare sopra 200 ml di acqua bollente e lasciare in infusione per circa 10 min. Quindi filtrare e bere la tisana al naturale (senza dolcificanti). Bere 2-3 tazze di tisana al giorno per almeno 10 giorni, meglio se lontano dai pasti.

 

I polmoni

I polmoni in particolare sono i protagonisti dell’attività respiratoria. Attraverso i polmoni inspiriamo ed espiriamo: è qui che l’ossigeno viene immesso nel sangue. I polmoni regolano anche la temperatura corporea e proteggono il cuore.

Quando si nasce il primo respiro sancisce l’entrata nel mondo: fin da subito polmone e respiro sono sinonimi di vita. Il respiro esprime anche la libertà del nostro essere: poter respirare a pieni polmoni indica che godiamo di uno spazio vitale adeguato alle nostre esigenze, mentre fare brevi e contratti respiri indica uno stato di tensione e una dimensione esistenziale compressa.

Problemi ai polmoni possono indicare conflittualità nel rapporto con la madre, un restringimento del proprio spazio vitale in uno o più ambiti della propria vita, o paure legate a sentirsi soffocare da pressioni o richieste.

Risulta dunque fondamentale proteggere e depurare i polmoni per affrontare al meglio la stagione invernale.

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

With cold the airways are exposed to flu viruses and bacteria. With the right remedies you can detox your lungs and keep away diseases and inflammation.

The respiratory system is the door of our bodies on the outside world. It allows the body to capture the atmospheric oxygen and is essential for functioning properly to ensure the performance of all metabolic processes daily.

The most common symptoms of inflammation of the respiratory tract are:

  • Inflammation of the affected areas
  • Sore throat
  • Cold
  • Fever
  • Difficulty breathing
  • Excessive production of mucus
  • Cough and phlegm
  • Headache
  • Sneezing
  • Decline in voice and hoarseness
  • General malaise
  • Because of pollution and the presence of bacteria and toxins, during the cold period of the year the airways are exposed to the risk of inflammation. Deducting this apparatus greatly diminish the risk of getting sick.

Natural remedies to purify the lungs

1. Eucalyptus

L ‘Eucalyptus is one of the  most effective plants against bronchial inflammation and lung. It has an antiseptic and balsamic  effects which facilitates the expulsion of mucus and calm cough. be careful  if you suffer from asthma.

2. Lavender

The lavender flowers, thanks to the essential oil, containing useful effects to rid the lungs and bronchi of toxins and prevent the secretion of phlegm. To use in case of stress.

3. Mint

The active ingredients of mint leaves takes away the inflammation from respiratory system. To use as well as to detoxify the lungs and it is also  a good remedy for anticefalea and digestive problems.

4. Thyme

The leaves of thyme contain thymol, a powerful antiseptic of the respiratory tract, suitable in case of laryngitis, pharyngitis, cough and phlegm. It is especially useful when you need an effective antibacterial and sedative cough.

5. Detoxifying herbal tea

This tea is very useful to clear the lungs of accumulated toxins. Here are the doses required for the preparation of a cup:

  • Eucalyptus leaves 15 g
  • Thyme, leaves 15 g
  • Lavender flowers 10 g
  • Mint leaves 10 g

Put a tablespoon of the mix of herbs in a teapot, pour over 200ml boiling water and leave to infuse for about 10 min. Then strain and drink the tea natural (without sweeteners).

Drink 2-3 cups of tea per day for at least 10 days, preferably between meals.

Lungs

The lungs in particular are the protagonists of respiratory activity. Through the lungs we breathe in and out: that’s where the oxygen is injected into the blood. The lungs also regulate body temperature and protect the heart.

When creating the first breath enshrines the entry into the world: immediately lung and breath are synonymous with life.

The breath expresses the freedom of our being able to breathe deeply indicates that we enjoy a living space suitable to our needs, while making short breaths and contracts indicates a state of tension and an existential dimension compressed.

Lung problems may indicate conflicts in the relationship with the mother, a narrowing of their living space in one or more areas of their lives, or fears to feel suffocated by pressure or requests.

It is therefore essential to protect and purify the lungs to better face the winter season.

SOURCE: Riza

 

Read Full Post »

Older Posts »