Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for giugno 2019

I principi attivi contenuti nel frutto, nella buccia e nelle foglie del noce sono un concentrato dei principi attivi antiage: ecco come sfruttarli al meglio.

 

Il noce è un albero maestoso originario del continente asiatico. Dalle pendici dell’Himalaya al Kirghizistan, è giunto fino a noi attraverso la Persia e la Grecia.

Il noce è uno degli alberi più longevi e misteriosi che abitano i nostri boschi: numerose leggende narrano infatti che sotto la sua chioma maestosa si celebrassero, nelle notti del solstizio d’estate, i sabba delle streghe. Credenza supportata anche dal fatto che, stranamente, sotto e accanto a un noce l’erba di solito fa fatica a crescere.

In effetti, il noce è un albero che non ama presenze estranee nel suo “spazio vitale” e per tenere lontano gli intrusi secerne dalle radici una sostanza tossica che prende il nome di juglandina, inzuppando il terreno attorno e producendo attorno a sé il caratteristico “cerchio magico” che è alla base di tante superstizioni. Di fatto, comunque, i vecchi contadini sconsigliavano vivamente sia di dormire all’ombra del noce che di farvi stazionare gli animali, per non assorbirne i miasmi velenosi.

Noce, emblema di forza e resistenza

Il noce è comunque un albero bellissimo e dal portamento elegante, caratterizzato da un fusto solido e dritto che può raggiungere i 30 metri di altezza, da robuste radici che affiorano in superficie e da un fogliame fitto a grandi foglie verde chiaro.

I fiori maschili, raccolti in lunghi amenti penduli, maturano prima di quelli femminili, che appaiono a piccoli gruppi sui nuovi germogli assieme alle foglie, tra maggio e giugno. Da essi nascono i frutti, composti da un seme legnoso ricoperto da una buccia carnosa verde (il mallo), che in seguito appassisce liberando il seme, e cioè la noce.

La forma dei suoi gherigli ricorda il cervello umano

Le tradizioni che riguardano il noce sono innumerevoli, e alcune di esse hanno trovato riscontro nelle ricerche moderne. Nella tradizione celtica, ad esempio, per preparare un elisir capace di guarire ogni male le noci devono essere raccolte dalle donne nella notte di San Giovanni, quando il mallo è ancora verde, e messe subito in infusione nel vino.

Nella dottrina delle segnature di Paracelso la somiglianza tra la forma dei gherigli del frutto e quella degli emisferi cerebrali faceva sì che la noce fosse raccomandata come frutto terapeutico contro tutte le patologie del sistema nervoso centrale, ed è interessante notare come la nutraceutica moderna riconosca alle noci un benefico effetto proprio sulle funzioni cerebrali.

Si usano anche i frutti acerbi del noce

Le noci contengono vitamine E e del gruppo B, in particolare acido folico, importanti per la salute della pelle. Sono inoltre ricche di sali minerali (rame, zinco, ferro e fosforo), acido alfalinoleico e arginina, un aminoacido essenziale che tonifica e rende più elastiche le arterie, contrastando il rischio di aterosclerosi. Con le noci verdi si prepara il nocino, un liquore digestivo facile da realizzare in casa, mettendo a macerare per 40 giorni in alcol e zucchero le noci ancora avvolte dal mallo verde, spaccate in quattro pezzi, con cannella, un limone biologico e noce moscata.

Dà colore e rinforza i capelli sfifi brati

Il mallo, e cioè la buccia verde e carnosa della noce, è usato in ambito estetico e medico per la sua ricchezza di flavonoidi antiossidanti, tannini, vitamina C, oli essenziali, acido caffeico e citrico, quercetina e juglone, attivo contro funghi e batteri. Dal mallo si estrae un olio ricco di acidi grassi insaturi e vitamine che esercita una funzione protettiva contro i raggi solari, e stimola la produzione di melanina. Usato come impacco sui capelli, l’olio di mallo di noce li rinforza, contrasta la caduta e conferisce loro dei caldi riflessi castano-rossicci.

Combatte l’accumulo dei grassi nel sangue

Dalle giovani gemme del noce si ottiene un macerato glicerico indicato per ridurre l’eccesso di muco e secrezioni nasali. Inoltre riduce i livelli di colesterolo cattivo e trigliceridi ed è ottimo per contrastare l’invecchiamento cutaneo e cellulare. Si fanno cicli di cura da un mese: 40 gocce al dì la mattina, con un bicchiere d’acqua.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

The active ingredients contained in the fruit, in the peel and in the leaves of the walnut are a concentrate of the anti-age active ingredients: here is how to make the most of them.

Walnut is a majestic tree originating from the Asian continent. From the slopes of the Himalayas to Kyrgyzstan, it has reached us through Persia and Greece. Walnut is one of the most long-lived and mysterious trees inhabiting our woods: numerous legends tell us that, under the majestic summer foliage, the witches’ sabbaths were celebrated on the nights of the summer solstice. Belief also supported by the fact that, strangely, under and beside a walnut tree the grass usually finds it hard to grow. In fact, the walnut tree is a tree that does not love foreign presences in its “living space” and to keep away the intruders, it secretes from the roots a toxic substance that takes the name of juglandina, soaking the ground around and producing around it the characteristic ” magic circle “which is the basis of so many superstitions. In fact, however, the old peasants strongly advised against sleeping in the shade of the walnut tree or letting the animals stand, so as not to absorb the poisonous miasmas.

Walnut, emblem of strength and resistance

However, the walnut is a beautiful tree with an elegant bearing, characterized by a solid and straight stem that can reach 30 meters in height, with sturdy roots that rise to the surface and dense foliage with large light green leaves. The male flowers, collected in long pendulous catkins, mature before the female ones, which appear in small groups on the new shoots together with the leaves, between May and June. From them the fruits are born, composed of a woody seed covered by a green fleshy skin (the husk), which later on wilts freeing the seed, that is the walnut.

The shape of its kernels is reminiscent of the human brain

The traditions concerning the walnut tree are innumerable, and some of them have been confirmed in modern research. In the Celtic tradition, for example, to prepare an elixir capable of curing all evil, walnuts must be harvested by women on the night of Saint John, when the husk is still green, and immediately infused in wine. In the doctrine of Paracelsus signatures the similarity between the shape of the kernels of the fruit and that of the cerebral hemispheres meant that the walnut was recommended as a therapeutic fruit against all the pathologies of the central nervous system, and it is interesting to note that modern nutraceuticals recognize walnuts a beneficial effect on brain functions.

The unripe fruits of the walnut are also used

Walnuts contain vitamins E and group B, in particular folic acid, which are important for skin health. They are also rich in mineral salts (copper, zinc, iron and phosphorus), alfalinoleic acid and arginine, an essential amino acid that tones and makes the arteries more elastic, counteracting the risk of atherosclerosis. Nocino is prepared with green walnuts, a digestive liqueur that is easy to make at home, soaking the walnuts still wrapped in green husks for four days in alcohol and sugar, split into four pieces, with cinnamon, an organic lemon and nutmeg .

It gives color and strengthens brittle hair

The husk, namely the green and fleshy skin of the walnut, is used in the aesthetic and medical field due to its richness in antioxidant flavonoids, tannins, vitamin C, essential oils, caffeic and citric acid, quercetin and juglone, active against fungi and bacteria . From the husk an oil rich in unsaturated fatty acids and vitamins is extracted which exerts a protective function against the sun’s rays, and stimulates the production of melanin. Used as a hair pack, walnut oil strengthens them, counteracts the fall and gives them warm reddish-brown reflections.

Combats the accumulation of fat in the blood

From the young buds of the walnut a glycerine macerate is obtained, indicated to reduce the excess of mucus and nasal secretions. It also reduces the levels of bad cholesterol and triglycerides and is excellent for combating skin and cell aging. One-month cure cycles are carried out: 40 drops a day in the morning, with a glass of water.

 

SOURCE: Riza

Read Full Post »

L’uva è stata chiamata la “regina dei frutti” perché è uno degli alimenti più nutrienti e medicinali disponibili fin dall’antichità.

 

L’uva è una ricca fonte di vitamine A, C e complesso B e minerali come calcio, magnesio, boro, manganese, ferro, selenio e potassio.

L’uva contiene elevate quantità di potenti antiossidanti noti come

  • bioflavonoidi,
  • resveratrolo e
  • antociani.

Questi fitochimici sono anti-infiammatori, anti-virali, anti-microbici, anti-invecchiamento e anti-cancerosi e forniscono protezione contro

  • l’anemia,
  • malattie degenerative del nervo,
  • malattie cardiache,
  • infezioni virali e fungine,
  • Alzheimer,
  • malattie autoimmuni e
  • tutte le forme di cancro.

L’uva può anche aiutare a dare sollievo da asma, emicrania, stitichezza, gastrite, acidosi cronica, indigestione, disturbi ai reni, affaticamento e problemi alla vista.

L’uva ha la capacità di aiutare a prevenire i coaguli di sangue grazie alla sua capacità di aumentare i livelli di ossido nitrico nel sangue e quindi fornisce un’eccellente protezione per il cuore e il sistema cardiovascolare.

Anche le uve combattono incredibilmente contro la carie e possono bloccare i virus nei loro tratti.

L’uva può giovare allo zucchero nel sangue fornendo una migliore regolazione dell’insulina e l’equilibrio generale di zucchero nel sangue.

La varietà nera delle uve è di gran lunga la più nutriente e se riesci a trovarle con i semi, ancora meglio! I semi d’uva forniscono benefici di guarigione fenomenali. Puoi masticare i semi o mettere l’uva seminata in un frullatore ad alta velocità o uno spremiagrumi. Farà una bevanda antiossidante dolce, deliziosa e potente che è facilmente digeribile e assimilabile.

Infatti, il succo d’uva crudo fresco è stato definito il “nettare degli dei” per la sua alta concentrazione di proprietà salutari. E dal momento che la buccia contiene la maggior parte degli antiossidanti e della nutrizione, vorrai scegliere quelli biologici quando possibile.

FONTE: Medical Medium

(ENGLISH VERSION)

Grapes have been called the “queen of fruits” due to being one of the most nutritious and medicinal foods available since ancient times. Grapes are a rich source of vitamins A, C, and B-complex, and minerals such as calcium, magnesium, boron, manganese, iron, selenium and potassium. Grapes contain high amounts of powerful antioxidants known as bioflavonoids, resveratrol, and anthocyanins. 

These phytochemicals are anti-inflammatory, anti-viral, anti-microbial, anti-aging, and anti-cancerous and provide protection against anemia, degenerative nerve diseases, heart disease, viral and fungal infections, Alzheimer’s, autoimmune disorders, and all forms of cancer. Grapes can also help provide relief from asthma, migraines, constipation, gastritis, chronic acidosis, indigestion, kidney disorders, fatigue, and vision problems. 

Grapes have the ability to help prevent blood clots due to their ability to increase nitric oxide levels in the blood and therefore provide excellent protection for the heart and cardiovascular system. Grapes also amazingly enough fight tooth decay and can stop viruses in their tracts. Grapes can benefit blood sugar by providing better insulin regulation and overall blood sugar balance. 

The black variety of grapes are by far the most nutritious and if you can find them with seeds, even better! Grape seeds provide phenomenal healing benefits. You can chew the seeds up or place the seeded grapes in a high speed blender or a juicer. It will make a sweet, delicious, and powerful antioxidant drink that is easily digested and assimilated. 

In fact, fresh raw grape juice has been called the “nectar of the gods” due to its high concentration of health promoting properties. And since the skins contain most of the antioxidants and nutrition, you will want to choose organic whenever possible.

 

SOURCE: Medical Medium

Read Full Post »

Una corretta alimentazione è alla base di una buona salute, e ciò vale anche per la vista. Alcuni cibi sono particolarmente ricchi dei nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno per prevenire i disturbi associati alla vista, come le cataratte e la degenerazione maculare.

 

E’ fondamentale includere nella nostra dieta alimenti ricchi di nutrienti e antiossidanti, come frutta e verdura, che ci aiutano ad ottenere una migliore salute per tutto l’apparato oculare.

1. Cipolle. Sono ricche di vitamine A e C e quercetina, un composto indispensabile per cuore, capelli e occhi. La cipolla favorisce la generazione di pigmenti essenziali per prevenire i problemi della retina e migliorare la tolleranza ai raggi ultravioletti del sole.

2. Carote. Sono particolarmente ricche di vitamina A e carotenoidi, che proteggono la retina e migliorano la vista notturna. Assieme alle carote si consiglia di aumentare il consumo degli ortaggi color arancio, rosso o giallo.

3. Spinaci. Gli spinaci contengono luteina e zeaxantina, due antiossidanti che aiutano a prevenire quasi tutte le patologie associate alla vista. Contengono anche carotenoidi, potenti antiossidanti.

4. Broccoli. Ricchi di vitamina C, acqua e fibra, i broccoli sono tra i cibi più efficaci nel prevenire molte condizioni associate alla vista. Il consumo quotidiano di broccoli può aumentare del 30% la densità del pigmento maculare dell’occhio.

5. Mirtilli. Contengono flavonoidi, antiossidanti che prevengono l’accumulo di radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento delle cellule oculari e delle lesioni interne dell’occhio.

6. Noce del Brasile. Questo frutto secco è particolarmente ricco di acidi grassi omega 3, che sono molto benefici per il sistema nervoso. Contengono inoltre vitamina E e selenio, nutrienti necessari per prevenire le cataratte.

7. Peperoni. Per migliorare la salute oculare bisogna includere nella nostra dieta anche i peperoni. Sono tra le fonti più ricche di vitamine A e C, così come luteina, zeaxantina, betacaroteni e licopene, tutti nutrienti fondamentali per prevenire cataratte e degenerazione maculare.

 

FONTE: Rimedi Naturali

 

(ENGLISH VERSION)

Proper nutrition is the basis of good health, and this also applies to vision. Some foods are particularly rich in the nutrients our body needs to prevent vision-related disorders, such as cataracts and macular degeneration.

It is essential to include nutrient-rich and antioxidant foods, such as fruits and vegetables, in our diet that help us achieve better health throughout the eye.

1. Onions. They are rich in vitamins A and C and quercetin, an indispensable compound for heart, hair and eyes. The onion promotes the generation of pigments essential for preventing retinal problems and improving tolerance to ultraviolet rays from the sun.

2. Carrots. They are particularly rich in vitamin A and carotenoids, which protect the retina and improve night vision. Together with the carrots it is advisable to increase the consumption of orange, red or yellow vegetables.

3. Spinach. Spinach contains lutein and zeaxanthin, two antioxidants that help prevent almost every eye-related condition. They also contain carotenoids, powerful antioxidants.

4. Broccoli. Rich in vitamin C, water and fiber, broccoli is among the most effective foods in preventing many conditions associated with vision. Daily consumption of broccoli can increase the density of the macular pigment in the eye by 30%.

5. Blueberries. They contain flavonoids, antioxidants that prevent the accumulation of free radicals, which are mainly responsible for the aging of eye cells and internal lesions of the eye.

6. Brazil nut. This dried fruit is particularly rich in omega 3 fatty acids, which are very beneficial for the nervous system. They also contain vitamin E and selenium, nutrients needed to prevent cataracts.

7. Peppers. To improve eye health, peppers must also be included in our diet. They are among the richest sources of vitamins A and C, as well as lutein, zeaxanthin, beta-carotene and lycopene, all essential nutrients to prevent cataracts and macular degeneration.

 

SOURCE: Rimedi Naturali

Read Full Post »

Mettere piante all’interno delle nostre case aiuta a favorire la produzione di ossigeno e migliorare la qualità dell’aria. Alcune piante possono addirittura alleviare le tensioni, l’ansia, lo stress e prevenire depressione e mal di testa.

 

 

Vari studi hanno associato i livelli di ossigeno allo stress. Inoltre, nell’aria delle nostre case sono spesso presenti sostanze chimiche come formaldeide e benzene, anch’essi associati a stress e altre condizioni di salute.

 

L’aroma del gelsomino aiuta ad alleviare le tensioni e a favorire uno stato di rilassamento e riposo.

 

Inoltre, altri studi hanno dimostrato che l’olio essenziale di gelsomino aiuta a

  • migliorare le funzioni cognitive,
  • l’umore e la qualità del sonno, oltre
  • a regolare gli squilibri ormonali e
  • alleviare ansia e depressione.

 

FONTE: Rimedi naturali

 

(ENGLISH VERSION)

Putting plants inside our homes helps promote oxygen production and improve air quality. Some plants can even relieve tension, anxiety, stress and prevent depression and headaches.

 
Various studies have associated oxygen levels with stress. In addition, chemicals such as formaldehyde and benzene, which are also associated with stress and other health conditions, are often present in the air of our homes.

One of the best plants to put in the bedroom is jasmine. Often preferred in outdoor environments due to its beautiful appearance, jasmine can improve air quality as well as release a pleasant aroma.

The aroma of jasmine helps relieve tension and promote a state of relaxation and rest.

Furthermore, other studies have shown that jasmine essential oil helps improve cognitive functions, mood and quality of sleep, as well as regulating hormonal imbalances and alleviating anxiety and depression.

 

SOURCE: Rimedi Naturali

Read Full Post »

Le albicocche sono incredibilmente ad alto contenuto di minerali e ricchi di beta carotene e sono uno dei frutti più curativi che puoi mangiare.

 

Sono una delle migliori fonti di ferro organico e cobalto che li rende molto benefici per combattere l’anemia, i disturbi digestivi e la salute riproduttiva.

 

Le albicocche sono altamente benefiche per i disturbi autoimmuni come

  • la sindrome da stanchezza cronica,
  • l’artrite reumatoide,
  • la fibromialgia,
  • l’asma,
  • il lupus,
  • la colite,
  • l’IBS e
  • la PCOS.

Sono anche meravigliosi per mantenere il cuore forte e sano oltre ad essere un potente agente per la perdita di peso.

L’alta concentrazione di beta carotene di albicocca li rende un alimento eccellente per la prevenzione delle malattie, in particolare per le malattie polmonari, della pelle e dello stomaco.

E sono molto utili nell’aiutare la ricrescita dei capelli e migliorare la qualità di capelli, pelle e unghie.

Le albicocche fresche sono sempre le migliori, ma quando non sono disponibili, le albicocche secche sono un’ottima alternativa.

Cerca varietà selvatiche e / o biologiche che non abbiano conservanti come il biossido di zolfo.

Una manciata di albicocche secche biologiche ogni giorno è uno snack fantastico che può aiutarti a mantenerti energizzato e concentrato per tutta la giornata.

FONTE: medical medium

 

(ENGLISH VERSION)

Apricots are incredibly high in minerals and rich in beta carotene and are one of the most healing fruits you can eat. They are one of the best sources for organic iron and cobalt making them very beneficial for anemia, digestive disorders, and reproductive health. Apricots are highly beneficial for autoimmune disorders such as chronic fatigue syndrome, rheumatoid arthritis, fibromyalgia, asthma, lupus, colitis, IBS, and PCOS. 

They are also wonderful for keeping the heart strong and healthy as well as being a powerful weight-loss agent. Apricot’s high concentration of beta carotene makes them an excellent food for disease prevention, especially lung, skin, and stomach illnesses. And they are very helpful in helping to regrow hair and improve the quality of your hair, skin, and nails. 

Fresh apricots are always best, but when they are not available, dried apricots are a great alternative. Look for wild and/or organic varieties that do not have any preservatives such as sulfur dioxide. A handful of dried organic apricots each day is a fantastic snack that can help keep you energized and focused throughout the day.

 

SOURCE: Medical Medium

Read Full Post »

Il nostro corpo somatizza nella sua materia quello che lo spirito subisce. Quello che il nostro inconscio tace, lo urlano le nostre malattie, i nostri dolori e malesseri. La malattia è un conflitto tra la personalità e l’anima.

 

Quando ti manca calore affettivo, basta una minima frescata di vento freddo e subito prendi un raffreddore.

Il naso “cola” quando il corpo non piange.

Forti mali di schiena (ovvio non causati da un peso caricato male) ti dicono che stai subendo un dolore, porti con te un peso, un trauma, una tristezza immensa;

il mal di gola ti assale sicuramente quando hai tanti dolori da sfogare ed afflizioni da dire e non hai con chi confidarti.

Quando non sopporti una persona, non la digerisci, ma devi comunque conviverci o averci a che fare, ti viene acidità di stomaco;

le coliche spesso sono rabbie accumulate che non riesci a sfogare.

Il diabete “invade” quando la solitudine ti attanaglia.

Il cancro ti divora come l’odio che corrode l’amore mancato.

Il corpo ingrassa quando sei insoddisfatto o

Il corpo dimagrisce quando ti senti logorato.

Dubbi, preoccupazioni, ansietà, ti portano via il sonno e soffri di insonnia.

Se non trovi un senso alla tua vita, la pressione del cuore rallenta o accelera: quindi ipotensioni e pressione alta sono sbalzi che ti condizionano l’umore e le forze.

Il nervosismo aumenta i respiri, come se ti mancasse l’aria, donde dolori al petto ed emicranie (molti fumatori prendono aria extra dal fumo effimero che li rilassa in maniera compensatoria ma illusoria).

La pressione “sale” quando la paura imprigiona.

Quando ti senti sopraffatto da un problema e sei al limite della sopportazione, allora la febbre ti assale, le frontiere dell’immunità sono all’erta.

Le ginocchia “dolgono” quando il tuo orgoglio non si piega.

Le artrosi vengono quando la tua mente non si apre, sei troppo rigido e i muscoli ti si contraggono.

I crampi indicano che stai subendo una situazione per te insopportabile.

La stitichezza ti indica che hai residui nel tuo inconscio, hai segreti che ti intasano e non trovi chi ti comprenda senza giudicarti.

La diarrea è un atto di difesa dell’organismo che vuole eliminare ciò che percepisce come dannoso (come anche il vomito), vale per i virus ma anche per le situazioni, i sentimenti… forse chi ha diarrea non riesce a trattenere o assimilare.

 

La malattia non è cattiva, ti avvisa solo che stai sbagliando cammino.

Ascolta il tuo corpo ed impara a guarire con il tuo spirito, non c’è altra medicina che la tua stessa natura non possa darti. E’ ovvio che non dobbiamo generalizzare, non è un catalogo farmacologico, ma una linea guida…

E i bambini? pur innocenti sono spugne emotive e recepiscono ogni energia negativa di chi sta loro accanto; non a caso, i bambini più sani sono quelli che crescono in famiglie unite ed amorevoli.

L’amore è vita, dunque qualsiasi mancanza d’amore produce in noi morte: psichica, mentale, emotiva e alla fine anche fisica.

 

FONTE: Anima naturale

 

(ENGLISH VERSION)

Our body somatizes in its matter what the spirit undergoes. What our unconscious is silent, our sicknesses, our aches and pains scream. Illness is a conflict between personality and soul.

When you lack emotional warmth, just a little cold wind and you immediately catch a cold. The nose “runs” when the body does not cry. Strong back pains (obviously not caused by a badly loaded weight) tell you that you are suffering pain, carry weight, trauma, immense sadness; the sore throat assails you surely when you have so many pains to vent and afflictions to say and you don’t have with whom to confide you.

When you can’t stand a person, you don’t digest it, but you still have to live with it or have something to do with it, you get stomach acid; colic is often an accumulated rabies that you cannot let go of.

Diabetes “invades” when loneliness grips you. Cancer devours you like hatred that corrodes missed love. The body gets fat when you are dissatisfied or lose weight when you feel worn out.

 
Doubts, worries, anxieties, take away your sleep and suffer from insomnia.

 
This trick will heal your joints in 3 days!
If you don’t find meaning in your life, your heart pressure slows down or accelerates: therefore hypotension and high blood pressure are changes that affect your mood and your strength. Nervousness increases the breaths, as if you lacked air, whence chest pains and headaches (many smokers get extra air from the ephemeral smoke that relaxes them in a compensating but illusory way). Pressure “rises” when fear imprisons.

 
When you feel overwhelmed by a problem and you’re on the verge of endurance, then the fever assails you, the immunity frontiers are on the alert. The knees “hurt” when your pride does not bend. Osteoarthritis comes when your mind does not open, you are too rigid and your muscles contract. Cramps indicate that you are suffering an unbearable situation.

Constipation tells you that you have residues in your unconscious, you have secrets that clog you up and you don’t find anyone who understands you without judging you. Diarrhea is an act of defense of the organism that wants to eliminate what it perceives as harmful (as well as vomiting), applies to viruses but also to situations, feelings … maybe those who have diarrhea cannot hold back or assimilate.

The disease is not bad, it only warns you that you are wrong way. Listen to your body and learn to heal with your spirit, there is no other medicine that your own nature cannot give you. It is obvious that we should not generalize, it is not a pharmacological catalog, but a guideline … And children? though they are innocent, they are emotional sponges and they incorporate every negative energy of those around them; not by chance, the healthiest children are those who grow up in united and loving families. Love is life, therefore any lack of love produces death in us: psychic, mental, emotional and eventually even physical.

SOURCE: Anima naturale

Read Full Post »

I peperoni contengono una quantità impressionante di vitamina C con un massimo di sei volte le arance. I peperoni sono inoltre ricchi di vitamina A e beta carotene che possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario, migliorare la vista e aiutare a proteggere gli occhi dalla cataratta.

 

Sono anche un’ottima fonte di potassio, fibra, tiamina, beta carotene, acido folico, zeaxantina e licopene e hanno dimostrato di aiutare a prevenire la formazione di coaguli di sangue e ridurre il rischio di infarti e ictus.

Sono eccellenti per aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo e contengono composti anti-cancro che possono aiutare a ridurre il rischio di cancro alla prostata, al seno, ai polmoni e al colon.

I peperoni sono molto benefici per il cervello e possono aiutare a rafforzare la memoria e le capacità di concentrazione e ridurre l’offuscamento e la confusione cerebrale.

I peperoni sono un alimento ideale per la perdita di peso in quanto la loro fibra aiuta a frenare l’appetito e allo stesso tempo ti aiuta a mantenere la tua energia per tutto il giorno. I peperoni verdi sono tecnicamente un peperone “acerbo”. Anche se i peperoni verdi sono commestibili, i peperoni rossi, arancioni e gialli contengono livelli significativamente più elevati di vitamine, minerali e antiossidanti.

I peperoni sono così dolci, croccanti e succosi che sono uno spuntino perfetto da sgranocchiare e sono un’aggiunta fantastica alle insalate, involtini, involtini nori, hummus e salse. Sono anche fantastici, cotti al vapore, saltati e farciti.

Prova a fare una zuppa cruda mescolando peperoni rossi e pomodori con uno spicchio d’aglio, qualche foglia di basilico fresco e scalogno tritato e avocado in cima. (una variante del gazpacho)

È un pasto leggero, nutriente, rinvigorente che può nutrire il tuo corpo e mantenere il tuo sistema immunitario funzionante.

Sperimenta anche con il delizioso peperone dolce d’arancia, che è il preferito tra i bambini e gli adulti. I peperoni possono essere trovati presso il tuo negozio di alimentari e salute. Scegli quello biologico  per le sue proprietà che promuovono la salute quando possibile.

FONTE: Medical Medium

 

(ENGLISH VERSION)

Bell peppers contain an impressive amount of vitamin C with up to as much as six times as oranges. Bell peppers are also packed with vitamin A and beta carotene which can help boost the immune system, improve vision, and help protect the eyes against cataracts. They are also an excellent source of potassium, fiber, thiamine, beta carotene, folate, zeaxanthin, and lycopene and have been shown to help prevent blood clot formation and reduce the risk of heart attacks and strokes. 

They are excellent for helping to lower cholesterol levels and they contain anti-cancer compounds that can help lower the risk of prostate, breast, lung, and colon cancer. Bell peppers are highly beneficial for the brain and can help to strengthen memory and concentration skills as well as reduce brain fog and confusion. 

Bell peppers are an ideal weight loss food as their fiber helps to curb the appetite while helping to keep you energized throughout the day. Green bell peppers are technically an “unripe” pepper. Even though green peppers are edible, the red, orange, and yellow bell peppers contain significantly higher levels of vitamins, mineral, and antioxidants. 

Bell peppers are so sweet, crunchy, and juicy that they are a perfect snack to munch on and are a fantastic addition to salads, wraps, nori rolls, hummus, and dips. They are also great juiced, steamed, sauteed, and stuffed. Try making a raw soup by blending red bell peppers and tomatoes together with a clove of garlic, a few leaves of fresh basil, and chopped scallions and avocado on top. 

It is a refreshing, light, nutrient packed meal that can nourish your body and keep your immune system functioning strong. Also experiment with the deliciously sweet orange bell pepper which is a favorite among kids and adults alike. Bell peppers can be found at your local grocery and health food store. Choose organic for its health promoting properties whenever possible.

 

SOURCE: Medical Medium

Read Full Post »

Older Posts »