Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘colite spastica’

tisana-al-timoDa bere in decotto, quest’erba aromatica ha una straordinaria azione disintossicante sulle pareti intestinali e previene i malesseri estivi

In estate alziamo le difese

Difendere il colon, proteggerlo, depurarlo è importante soprattutto nel periodo estivo. Si tratta forse  dell’organo più a rischio in questa stagione: aria condizionata alternata a calura, bibite fredde, gelati, sudorazione finiscono per alterare la flora batterica intestinale con il rischio di assorbire male i cibi, e soprattutto le vitamine e i sali minerali, così importanti ad agosto . Sono frequenti proprio questo mese le coliche addominali, le scariche diarroiche alternate a stipsi e quel senso di stanchezza, di affaticamento, di spossatezza che spesso ci rende più faticose le vacanze. Pochi sanno che questi sintomi sono frequentemente legati al malassorbimento, alla colite spastica, che si riattiva proprio per le condizioni climatiche.

Provalo in decotto, secondo la Tradizione

L’antica medicina dei conventi considerava il timo un potente antisettico dell’intestino. Il decotto di timo è facile da preparare (10 grammi di fiori e foglie per un litro di acqua, da far bollire per 3 minuti, si filtra e se ne bevono 2 tazze dopo ogni pasto) e combatte le fermentazioni intestinali. Il timo rinforza le difese immunitarie delle mucose dell’intestino e tiene lontane le infezioni: fatelo entrare nella vostra vita, diffondetene l’olio essenziale (3-5 gocce in un erogatore d’aromi) nella vostra stanza o nella camera d’albergo. Oggi questa pianta meravigliosa, che fiorisce per tutta l’estate, viene usata come spezia per insaporire i cibi. Invece, bere il suo decotto disinfiamma le mucose, combatte i batteri che si sviluppano sui tessuti intestinali ed evita i gas in eccesso, che possono diventare tossici.

Combatte la spossatezza da caldo

Un altro effetto dell’infuso al timo è sulla stanchezza perché, proteggendo il colon, questa pianta rinforza le difese immunitarie, migliora la digestione e rivitalizza l’intero organismo. Gli antichi, che avevano una conoscenza millenaria delle erbe e dei loro effetti, usavano il timo anche per conservare: lo mettevano insieme al sale marino sulle carni, per evitare che imputridissero. Se poi, allo stesso infuso, aggiungete un pizzico di origano maggiorana otterrete una bevanda che previene gli spasmi e le coliche addominali, così caratteristici dell’estate. Timo, origano e maggiorana possono essere coltivati su qualsiasi balcone ben assolato.

Un digestivo naturale
Se non avete voglia di farvi il decotto, per prevenire nei viaggi le infiammazioni e le infezioni intestinali prendete durante la vacanza (ancora di più se si viaggia molto) una goccia di olio di timo, origano e maggiorana (totale 3 gocce) dopo i pasti principali (da mettere in un bocconcino di pane o in un cucchiaino di miele): otterrete un potente digestivo e antisettico naturale che protegge il colon, senza effetti collaterali. Quando stomaco e colon non sono appesantiti, riattivano tutta l’energia vitale.

FONTE: Riza

 

Read Full Post »