Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘distensione addominale’

panciagonfia09Molti, alcuni giovani ma ancor più adulti o anziani, hanno un addome grande.

 

Prescindendo dalle considerazioni estetiche,

  • Come e perché l’addome aumenta di volume?
  • Che significato ha sul piano della salute?
  • Se esso ne ha uno, è univoco oppure indica l’esistenza di disfunzioni varie?

 

Per comprenderne a pieno la natura e le conseguenze sulla salute occorre differenziarne l’origine, i segni e i sintomi che lo caratterizzano.

Diverse, infatti , possono essere le condizioni che lo determinano. Qual’ è dunque il significato, sul piano diagnostico e prognostico dell’addome grasso, gonfio o disteso?

Approfondiremo questi vari aspetti nell’ottica della Medicina cinese,

È a molti noto che l’addome obeso con aumento significativo della misure del giro vita (circonferenza addominale > 102 cm. per gli uomini, > 88 cm. per le donne) è strettamente connesso con la sindrome (dis)metabolica .
Diverso è il caso dell’addome che si espande a vista d’occhio in certe situazioni (stress emozionale) o che tende ad aumentare di volume dopo mangiato, specie se il pasto è stato copioso o pesante o si è consumato il pasto in piedi in

  • una sala affollata
  • davanti al computer
  • davanti alla televisione.

La diagnostica differenziale, secondo la Medicina Cinese

Essa permette di distinguere soggettivamente e, spesso anche oggettivamente le diverse tipologie dell’addome voluminoso.

Nel presente articolo, ci proponiamo di evidenziare – a scopo diagnostico e terapeutico – ciò che caratterizza i diversi modi di presentarsi dell’addome grande:

  • l’addome avvertito come disteso,
  • l’addome associato a sensazione di pienezza,
  • oppure conseguenza di Stomaco e/o Intestini bloccati.

 

Addome voluminoso associato a sensazione di distensione

Un grande addome: diagnosi e terapia, secondo la Medicina Cinese

L’addome è gonfio. Soggettivamente prevale la sensazione di distensione avvertita come una espansione fastidiosa o dolorosa.

Alla palpazione dell’addome, la parete addominale è resistente ma elastica; appena si alleggerisce la pressione rimbalza.

Il disturbo può essere prevalente a livello dello Stomaco, del basso ventre o dell’addome intero.
All’origine della distensione addominale vi è una condizione di ristagno dell’energia del Fegato, spesso conseguenza di stress emozionale.

L’area di distensione non è fissa, va e viene; migliora con l’emissione di aria (eruttazioni o flatulenze), con il riposo e il rilassamento.

Sintomi di accompagnamento sono la sensazione di tensione alla base del torace, alti e bassi d’umore, irritabilità, alternanza di stipsi e diarrea.

La lingua è di colore normale o rossa sui lati con patina spessa alla radice. Il polso è teso.
La terapia ha lo scopo

  • di calmare il Fegato,
  • eliminare il ristagno,
  • muovere l’energia
  • risolvere le aree distese.

Quanto alle tecniche terapeutiche utili, i ricorre all’agopuntura, alla dietetica e alla fitoterapia.

 

Addome voluminoso associato a sensazione di pienezza

Il paziente  avverte sensazione di pienezza e  nausea. Alla palpazione l’addome sembra duro e non elastico.

L’area di pienezza può riguardare l’epigastrio o l’addome.

Sintomi di accompagnamento sono

  • l’inappetenza,
  • la nausea,
  • diarrea o stipsi.

La lingua è gonfia con patina appiccicosa più spessa alla radice. Il polso è scivoloso.
La sintomatologia compare quando vi è ristagno di alimenti o di Umidità.
I principi che orientano la terapia, attuata con l’agopuntura, la dietetica e la fitoterapia sono :

  • risolvere il ristagno di cibo,
  • regolare il movimento degli intestini,
  • muovere l’energia e risolvere l’Umidità.

 

Addome voluminoso associato a sensazione di oppressione

All’origine di questo disturbo vi è un accumulo di mucosità o un accentuato ristagno di energia, provocato da stress emozionale (tristezza, preoccupazione, malinconia vergogna o senso di colpa, persistenti). Si manifesta prevalentemente a livello del petto.

La terapia è orientata ad attivare la circolazione dell’energia e risolvere le mucosità. Si utilizza l’agopuntura, la fitoterapia e la dietetica terapeutica.

FONTE: lalungavitaterapie

Read Full Post »