Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘grassi polinsaturi’


olio di cocco1Abbiamo già in precedenza parlato dei benefici dell’olio di cocco, ma ora cerchiamo di capirne altre qualità, con un po’ di storia.

L’olio di cocco era di uso comune dalle casalinghe di tutti i tempi in Asia e nel Pacifico, ma come mai in tutto il mondo si stanno riscoprendo i benefici per la salute? Sapevate che c’era un tempo in cui negli USA e il Canada, erano enormi consumatori di olio di cocco? Ma cos’è successo da allora? 

 

Come mai l’olio di cocco è scomparso dalle cucine americane.

 

Negli anni ’60 i problemi cardiovascolari erano diventati la prima causa di morte. La produzione di olio di mais e di soia, sostenuta dalla  American Heart Association, ha messo in piedi una pubblicità negativa contro l’olio di cocco e i suoi pericoli per il corpo dovuti all’ alto livello di grassi saturi.

 

Vi sarà sicuramente stato detto centinaia di volte che i grassi saturi sono dannosi per la vostra salute e portano a molti problemi di salute tra cui un alto livello di colesterolo, problemi di Alzheimer e cardiovascolari. Ma come mai da allora e pur modificando l’alimentazione e i grassi usati, si continua a soffrire di problemi cardiovascolari, obesità, e l’Alzheimer sta crescendo malgrado si sia passati a grassi polinsaturi idrogenati ?

 

In realtà molte ricerche sono state fatte sulle popolazioni del Pacifico e dell’Asia, dove l’assunzione do olio di cocco è alta, e in quelle zone l’invidenza dei problemi vascolari è pressoché nulla, e la loro salute è perfetta. Perciò non è l’olio di cocco a essere incriminato di occludere le arterie e ne di essere alla base dei problemi cardiovascolari.

 

Sfortunatamente l’industria di olio di cocco tropicale troppo povera per poter avviare una campagna contro la propaganda negativa fatta dalla ben più ricca industria americana di olio di mais e di soia. La competizione e la mole di guadagni fatti con la nuova vendita di ilii ha espluso l’olio di cocco dalle tavole americane, ma ora finalmente sta ritornando ad essere molto popolare, e a breve scoprirete perché dobbiamo dare una seconda vita a questo favoloso olio.

 

Non tutti gli oli saturi sono pericolosi per la nostra salute.

 

l’olio di cocco contiene per la maggior parte acido laurico, una catena medio piccola di acidi grassi saturi  o trigliceridi. L’acido laurico ha un effetto più neutrale sulla salute del nostro cuore quando è paragonato alla lunga catena di acidi grassi che si trovano nella carne e nei latticini. Le catene medio lunghe sono facilmente metabolizate e trasformate in energia e sono meno stoccate come grasso nel corpo.

 

Non tutti i grassi sono “creati” in modo uguale. Alcuni si trovano in modo naturale nella natura e altri sono fatti in modo artificiale dall’uomo attraverso un processo chiamato idrogenazione. Questi ultimi devono essere evitati come la peste. I grassi trans sono stati associati ai problemi vascolari perché non solo aumentano il tasso di colesterolo LDL detto anche “cattivo” ma impediscono al corpo di usare il colesterolo HDL  detto “buono”. Gli oli vegetali più comuni e gli oli di semi contengono catene lunghe di acidi grassi. Queste molecole più grandi sono più difficili da spezzare e quindi vengono accumulate come grassi. L’unico beneficio di questi grassi trans è che per le industrie alimentari creano grandi margini di profitto.

 

Scopriamo 9 favoloso benefici dell’olio di cocco per la salute

 

La combinazione unica degli acidi grassi dell‘olio di cocco ha degli effetti profondi e benefici sulla nostra salute. Ne sono la prova vivente… Sono nato un un disordine del ritmo cardiaco e colesterolo alto. Da quando ho inziato a usare l’olio di cocco qualche anno fa, il mio livello di  colesterolo è sceso a livelli normali e si è stabilizzato.

 

1. Un cuore sano

Per anni le persone hanno creduto che l’olio di cocco era il nemico numero uno e causa di obesità, che a ostruisse le arterie e altri problemi cardiovascolari in tutta l’America. Ma queste accuse erano state seminate da grosse aziende e non sono mai state messe in dubbio!

 

In realtà, i grassi saturi dell’olio di cocco non intaccano i lipidi del sangue. Le catene di grasso di media lunghezza vanno direttamente nel fegato dove sono metabolizzate per l’energia e trasformate in ketoni per il corpo, dove sono di nuovo trasformati dal fegato in altre sostanze per produrre energia. A parte la mia personale esperienza, e ricerche che provano questi fatti, gli acidi grassi presenti nell’olio di cocco migliorano i livelli di colesterolo e riducono la pressione del sangue.

Quindi in realtà aiutano e prevengono infarti, ictus e mantengono le arterie flessibili e prevengono laterosclerosi. Potete trovare più informazioni su come abbassare il colesterolo, e come ridurre la pressione del sangue.

 

2. Aumenta il metabolismo e aiuta a bruciare il grasso

L’olio di cocco è abbondantemente usato nelle regioni tropicali dove la gente tende a essere snella e non sovrappeso. Gli acidi grassi sono facilmente digeribili e si convertono in energia, quindi non verrano stoccati dal corpo sotto forma di grasso come accade con altri tipi di grassi.  In aggiunta l’olio di cocco contiene meno calorie degli altri grassi per cottura e aumenta il metabolismo. Un altro fattore interessante, è che riduce la sensazione di fame.

 

3. Rafforza il sistema immunitario

I grassi saturi che si trovano nell’olio di cocco contengono degli antibatteri, antivirali, antifungini e antiparassitari che aumentano il sistema immunitario.

 

4. Sostiene la tiroide

Si pensa che che gli oli polinsaturi come quello di soia interferiscano in modo negativo con l’attività della tiroide, causando uno sbilanciamento dei livelli ormonali. L’olio di cocco può aiutare il vostro ipotiroidismo a tornare a livelli normali.

 

5. Benefici per l’Alzheimer e altri problemi neuronali.

La catena media di trigliceridi che si trova nell’olio di cocco sono già convertiti in energia usata dalle cellule del cervello per migliorare le sue funzioni.

 

6. Digestione

La catena media di acidi grassi sono facilmente digeribili come meno fatica per il pancreas e il sistema digestivo. L’olio di cocco ha proprietà antimicrobiche che aiutano a combattere le indigestioni causate da infezioni batteriche, funghi e parassiti. L’olio di cocco può essere usato in modo efficace contro la candida. La candida è il risultato della crescita incrollata e eccessiva, nel vostro stomaco, di un lievito chiamato candida albicans. Ma questo non è tutto!

L’olio di cocco aiuta ad assorbire le vitamine, i minerali e amino acidi in modo ottimale e migliora le funzioni intestino.

 

7. Riduci i sintomi e rischi of diabete

L’ olio di cocco aiuta il controllo e il miglioramento della secrezione dell’insulina e il glucosio nel sangue viene usato in modo migliore e più efficace. Come menzionato prima, l’olio di cocco è immediatamente convertito in energia o corpi ketone. I ketoni sono una perfetta alternativa come carburante al glucosio.

 

8. pelle

L’olio di cocco offre benefici anche alla pelle ed è noto come anti-età, ha effetti emollienti e rigeneranti. L’olio di cocco mantiene la riserva di anti-ossidanti nel corpo e questa funzione non è così potente come in questo olio. In modo del tutto naturale, l’olio di cocco protegge dai danni dei raggi UV.

Ma la lista continua: l’olio di cocco aiuta nel trattamento di diversi problemi della lella come l’eczema, la psoriasi, la dermatite e molto altro. Non c’è da stupirsi che l’olio di cocco rientri in molto prodotti per la cura del corpo. Un altra buona notizia, l’olio di cocco può essere usato con tutta sicurezza per i nostri bambini e bebè.

 

9. Capelli

L’olio di cocco è stato usato anche per produrre shampoo sia casalinghi che industriali in tutti i tempi. E’ risaputo che per la buona crescita dei capelli, per un aspetto lucente, e per capelli danneggiati, ma anche per il controllo della forfora e nella antica medicina era usato anche per rimuovere i pidocchi.

 

Ricordate… scegliete sempre quello biologico, l’olio di cocco vergine e evitate quello raffinato!!! Malgrado i tanto benefici dell’olio di cocco e per quanto il cocco sia di gran lunga la scelta migliore, come ogni cosa nella vita, la chiave per la salute è la moderazione.. Questo significa che la dose giornaliera deve essere di circa 3 cucchiai per un adulto.

 

FONTE: healthyandnaturalworld

Read Full Post »