Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘malattie della tiroide’

20140520130116-tiroide_anatomia-e-fisiologia-della-tiroide_01Mentre quando si hanno problemi di tiroide la maggior parte dei professionisti di solito dice che avete bisogno di iodio, a volte che non è il caso. Sapendo che le erbe possono aumentare la funzione tiroidea può aiutare nel lungo periodo.

 

Oltre duecento milioni di persone soffrono nel mondo da almeno una forma di malattia della tiroide. Le malattie della tiroide hanno diverse forme. I problemi stanno aumentando così drasticamente che è stata chiamata un’epidemia da alcuni. Qui ci sono sedici erbe che possono aiutare a aumentare la funzione tiroidea.

1. Schisandra

Schisandra, è una bacca utilizzata principalmente per uso medico. E’ piena di potenti antiossidanti in grado di proteggerevi dai radicali liberi e altre tossine che causano danni cellulari. La schisandra produce un sacco di enzimi disintossicanti che permette di avere un grande effetto

  • sul sistema nervoso centrale,
  • il sistema immunitario, e
  • il sistema respiratorio.

 

2. Rhodiola

La rhodiola è un adattogeno che può aumentare la resistenza a un sacco di agenti chimici, biologici e fattori di stress fisici. Essa aiuta a bruciare i grassi e aumentare l’energia. Utilizzando la Rhodiola si possono risolvere problemi come

  • stanchezza,
  • mal di testa,
  • aumentare la propria energia in modo esponenziale.

 

3. Ashwagandha

Ashwagandha è una pianta che cresce più comunemente in India e Nord America. Utilizzando le radici di questa pianta può essere efficace nel

  • ridurre l’infiammazione,
  • ridurre lo stress,
  • alleviare artrite meglio di molti farmaci.

Questa erba è stato anche conosciuto ampiamente come un ottimo modo per aumentare la funzione del sistema immunitario.

 

4. Rehmannia

Rehmannia è una pianta incantevole con piuttosto grandi fiori che sono stati cresciuti come piante ornamentali in Europa e Nord America. Questa pianta contiene vitamine A, B, C, e D nonché composti come catalpol e glicoside iridoide che sono efficaci nel ridurre i fattori pro-infiammatori nel corpo. Rehmannia è utilizzato in Asia per il trattamento di squilibri della tiroide e anche la menopausa.

 

5. Liquirizia

la Liquirizia è stata utilizzata per sostenere

  • il sistema digestivo,
  • la funzione polmonare,
  • la funzione respiratoria e
  • anche promuovere una risposta più sana allo stress.

Questa pianta contiene un sacco di flavonoidi e flavoni quali liquiritina e un bel paio di calconi e isoflavoni.

Le persone che soffrono di ipotiroidismo hanno scoperto che piccole dosi di liquirizia può essere notevolmente vantaggioso per la loro salute. Si vede che la gente con ipotiroidismo non produce livelli di cortisolo abbastanza alti  e liquirizia stimola la produzione di questo ormone.

 

6. Bacopa

Il Bacopa è molto potente come la maggior parte dei farmaci stimolanti la tiroide per combattere l’ipotiroidismo.
Il Bacopa può essere utile nel ridurre l’infiammazione, promuovendo antiossidanti trasformati nel corpo, migliorando la memoria, e aiutando nella concentrazione mentale, quindi alleviare alcuni dei sintomi di ipotiroidismo.

 

7. Alga bruna (Fucus Vesiculosus)

L’alga bruna essendo un’alga è contemporaneamente la fonte di iodio. E’ stata scoperta di nuovo nel 1811 ed è stata utilizzata per il trattamento del gozzo che comporta il gonfiore della ghiandola tiroidea. il gozzo è strettamente legato alla carenza di iodio.

Questa pianta contiene beta-carotene, zeaxantina, iodio, bromo e potassio. Utilizzando questa erba le persone sono state in grado di produrre degli ormoni tiroidei di sintesi. Quando si combina con Ashwagandha questa erba può anche stimolare la produzione di ormoni tiroidei in soggetti con problemi di ipotiroidismo! Anche se  è anche incline ad avere elevati livelli di arsenico presenti nelle acque dell’oceano. E’ importante essere  consapevoli di dove la si ottiene.

 

8. Noce nero (Juglans Nigra)

Essendo una specie di albero di fioritura è stato utilizzato come una potenziale cura del cancro. Vedete questa pianta uccide un parassita che è responsabile nel causare alcuni tipi di cancro. Molte culture utilizzano gli scafi della juglans nigra per migliorare la loro funzione intestinale.

La juglans nigra è anche una grande fonte di iodio. Lo iodio è fondamentale per il corretto funzionamento della ghiandola tiroide.

 

9. Echinacea

Questa erba viene utilizzata per migliorare la funzione di sistema immunitario. Insieme con il fatto che è

  • un antiossidante,
  • anti-infiammatori, e
  • analgesico anti-virale.

I fiori contengono un sacco di sostanze chimiche che sostengono un sistema immunitario e lo mantengono sano. Questa erba è nota per aiutare le persone con patologie autoimmuni della tiroide a causa delle sue proprietà di miglioramento del  sistema immunitario.

 

10. Eleutherococco

I pazienti con ipotiroidismo possono prendere questa erba,  aiuterà il corpo di adattarsi alla situazione di stress che viene fornita con tale malattia, contribuisce a rafforzare il loro sistema immunitario  traendo enormi benefici.

 

11. Coleus Forskohlii

La famiglia di questa erba sono state utilizzate per il trattamento di malattie cardiache e anche minzione dolorosa. Utilizzando questa erba nel tè contiene che acido rosemarico e  flavonoidi glucuronidi.

Questa erba ha dimostrato di avere eccellenti proprietà antiossidanti. E ‘stato trovato anche per la produzione di elevate quantità di CAMP (l’enzima adenosina monofosfato ciclico.) Le persone con elevate quantità di CAMP hanno le  cellule che funzionano correttamente. Mentre le persone con basse quantità di CAMP hanno le cellule, che non  funzionano in modo totalmente  corretto.

12. Biancospino foglie e bacche

Solitamente utilizzato per promuovere la salute del sistema circolatorio, curare la pressione alta, insufficienza cardiaca congestizia, e trattare l’angina, e anche rafforzare il cuore.

Gli studi sugli animali di laboratorio hanno dimostrato che questa erba contiene composti attivi che hanno proprietà antiossidanti. Questo è molto buono perché gli antiossidanti puliscono dai radicali liberi. I radicali liberi sono sostanze dannose che alterano le membrane cellulari, manomettendo  il DNA, e possono anche causare la morte di alcune cellule.

 

13. Melissa

E’ un membro della famiglia della menta, la melissa è fantastica perché agisce direttamente sulla ghiandola tiroidea. E ‘stata utilizzata in passato per trattare la malattia di Grave.

Questa erba viene usata per normalizzare l’attività delle ghiandole tiroide iperattiva riducendo la produzione di ormoni tiroidei. Allevia anche i sintomi associati con ipotiroidismo.

 

14. Ajuga

L’ajuga è una grande alternativa ai farmaci antitiroidei. Gli acidi organici di questa erba aiutano ad  abbassare i livelli di TSH nel corpo. TSH è l’ormone stimolante la tiroide che può diventare iperattiva.

 

15. Guggul

Questa pianta produce una linfa nota come gomma guggul, l’estratto di questa gomma è stato utilizzato in medicina per quasi 3.000 anni in India. Questo estratto sembra aumentare la funzione della tiroide senza influenzare il rilascio di ormone TSH, che è buono perché non tutti i problemi alla tiroide sono dovuti a oltre all’attività di TSH.

 

16. Semi di lino

Semi di lino essendo più preventivo che curativo contiene un alto livello di omega-3. Omega-3 essendo un tipo di acido grasso che promuove la produzione di ormoni tiroidei. Incorporando semi di lino nella vostra dieta si può aiutare a prevenire l’ipotiroidismo che si potrebbe sviluppare più avanti nella vostra vita.

FONTE: Organic health

 

(ENGLISH VERSION)

While when you have thyroid problems most practitioners will usually say that you need iodine, sometimes that is not the case. Knowing which herbs can boost thyroid function may help you in the long run.

Over two hundred million people globally suffer from at least one form of thyroid disease. Thyroid disease comes in many forms. Problems are increasing so dramatically that it has been called an epidemic by some. Here are sixteen herbs that can help to boost thyroid function.

1. Schisandra

Schisandra, being a berry used mainly for medical use. It is filled with powerful antioxidants that can protect you from free radicals and other toxins that cause cellular damage. Schisandra produces lots of detoxifying enzymes which allows it to have a great effect on the central nervous system, immune system, and respiratory system.

2. Rhodiola

Rhodiola being an adaptogen can increase the resistance to lots of chemical, biological and physical stressors. It helps to burn fat and enhance energy. Using Rhodiola can fix problems like fatigue, headaches, exhaustion, and boost one’s energy dramatically.

3. Ashwagandha

Ashwagandha is a plant that grows most commonly in India and North America. Using the roots of this plant can be effective in reducing inflammation, reducing stress, and ever relieving arthritis better than most medicines out there now. This herb has also been known widely as a great way to boost immune system function.

4. Rehmannia

Rehmannia is a lovely plant with rather large flowers that have been grown as ornamental plants in Europe and North America. This plant contains Vitamins A, B, C, and D as well as compounds such as catalpol and iridoid glycoside that are effective in reducing pro-inflammatory factors in the body. Rehmannia is used in Asia for treating thyroid imbalances and even menopause.

5. Licorice

Licorice has been used to support a healthy digestion system, lung function, respiratory function and even promote a more healthy response to stress. This plant contains lots of flavonoids and flavones such as liquiritin and quite a few chalcones and isoflavones. People who suffer from hypothyroidism have found that small doses of licorice can be dramatically beneficial to their health. You see people with hypothyroidism don’t produce high enough levels of cortisol and licorice stimulates the production of such.

6. Bacopa

Bacopa being as potent as most thyroid-stimulating drugs to fight hypothyroidism.
Bacopa can be beneficial in reducing inflammation, promoting antioxidant processed in the body, enhancing memory, and aid in mental concentration, therefore alleviating some of the symptoms of hypothyroidism.

7. Bladderwrack

Bladderwrack being a seaweed was at one time the source of iodine. Being discovered back in 1811 it was used to treat goitre that is swelling of the thyroid gland. Goitre is closely related to iodine deficiency. This plant contains beta-carotene, zeaxanthin, iodine, bromine, and potassium. Using this herb people have been able to wean off of synthetic thyroid hormones. When combines with Ashwagandha this herb can even stimulate the production of thyroid hormones in people with hypothyroid problems! While it has, it’s downfall it is also prone to having high levels of arsenic found in ocean water. Be aware of where you get it.

8. Black Walnut

Being a species of flowering tree it has been used as a potential cancer cure. You see this plant kills a parasite that is responsible for causing some cancers. Many cultures use the hulls from the black walnut to improve their intestinal function.
Black walnut is also a great source of iodine. Iodine is imperative in the proper function of the thyroid glands.

9. Echinacea

This herb is used for enhancing the immune systems function. Along with the fact that it is an antioxidant, anti-inflammatory, and anti-viral pain reliever. The flowers contain lots of chemicals that support a healthy immune system. This herb has been known to help people with autoimmune thyroid conditions due to its immune system enhancing properties.

10. Eleuthero

Patients with hypothyroidism can take this herb, and it will help the body to adapt to the stressful situation that comes with having such disease, it will also help boost their immune system nd benefit them greatly.

11. Coleus Forskohlii

Species of this herb have been used to treat heart disease and even painful urination. Using this herb in tea contains rosemaric acid and flavonoid glucuronides. This herb has been shown to have excellent antioxidant properties. It has also been found to produce high amounts of cAMP (the enzyme Cyclic Adenosine Monophosphate.) You see people with high amounts of cAMP have properly functioning cells. While people with low amounts of cAMP have cells, that are not quite functioning properly.

12. Hawthorn Leaf And Berry

Usually used to promote the health of the circulatory system, treat high blood pressure, congestive heart failure, and treat angina, and even strengthen the heart. Animal and laboratory studies have shown that this herb contains active compounds that have antioxidant properties. This is very good because antioxidants scavenge free radicals. Free radicals are damaging compounds that alter cell membranes, tamper with DNA, and even cause the death of some cells.

13. Lemon Balm

Being a member of the mint family, lemon balm is fantastic because it acts directly on the thyroid gland. It has been used in the past to treat Grave’s disease. This herb is used to normalize the activity of overactive thyroid glands by reducing the production of thyroid hormones. It also relieves symptoms associated with hypothyroidism.

14. Bugleweed

Bugleweed is a great alternative to taking antithyroid drugs. The Organic acids in this herb work to lower the levels of TSH in the body. TSH is the thyroid stimulating hormone that can become overactive.

15. Commiphora Mukul

This plant produces a sap known as gum guggul, the extract of this gum has been used in medicine for close to three thousand years in India. This extract appears to boost thyroid function without influencing the release of the hormone TSH, which is good because not all thyroid problems are due to over activity of TSH.

16. Flaxseed

Flaxseed being more preventative than curative contains a high level of omega-3. Omega-3 being a type of fatty acid that promotes the production of thyroid hormones. Incorporating flaxseeds into your diet can help prevent hypothyroidism from developing later in your life.

SOURCE: Organic Health

Read Full Post »