Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘RIMEDI NATURALI’

L’erba di grano rappresenta uno tra i migliori ricostituenti naturali che può assumere un ruolo determinante se integrato in un regime alimentare sano e bilanciato. Agevola infatti la depurazione dell’organismo e combatte i naturali processi di ossidazione, rivelandosi un potente disintossicante.  

 

Negli Stati Uniti viene chiamata “Wheatgrass” è ed estremamente utilizzata in virtù delle spiccate proprietà energizzanti tanto che il succo di erba di grano o Wheatgrass shot è generalmente reperibile presso tutti gli organic cafè presenti sul territorio statunitense. Conosciuta fin dai tempi antichi per le sue molteplici proprietà, era utilizzata già in epoca Romana: tuttavia il suo consumo finì per ridursi con il passare dei secoli.

Solo negli anni ’50, fu la dottoressa statunitense Ann Wigmore a rivalutare tale prodotto e, dopo un lungo periodo di ricerche e studi, ne confermò i benefici, dimostrando come la clorofilla presente proprio nell’erba di grano, rappresentasse un elemento di rilievo per una corretta alimentazione complice la marcata azione depurativa. Il grano è infatti tra i cereali più diffusi al mondo: possiede innumerevoli proprietà a partire dalla sua germinazione. Tuttavia quando si parla di erba di grano non si fa riferimento solo a questo cereale in particolare ma anche al farro e all’orzo germogliati da circa 10 o 15 giorni al massimo.

Di fatto dunque rappresenta uno degli alimenti più nutrienti al mondo, lo stesso che racchiude in sè un ampio spettro di vitamine, minerali, amminoacidi, proteine e antiossidanti altamente assimilabili. Quando il chicco di grano inizia a germinare, prende vita quella che viene chiamata l’erba di grano. All’apparenza può sembrare una comune erba verde ma i benefici sono innumerevoli tanto da essere impiegata con successo nelle principali cliniche naturali e nei centri di disintossicazione proprio perché aiuta a stimolare la guarigione e a migliorare le condizioni di salute.1x1

Quello che rende l’erba di grano particolarmente apprezzata dai soggetti attenti alla propria salute è la possibilità di coltivarla autonomamente in casa. Sono infatti disponibili presso i negozi biologici oppure online, i kit per produrre la propria erba di grano i quali generalmente offrono ottimi risultati già dopo circa una settimana da quando il chicco di grano viene seminato. Occorre tuttavia esporre l’erba solo alla luce solare indiretta se si desidera ottenere un sapore più dolce: diversamente l’esposizione alla luce diretta del sole contribuisce a conferire un gusto amaro che non ne pregiudica le caratteristiche proprietà nutrizionali.

Erba di grano proprietà

L’erba di grano è una fonte naturale di vitamine e minerali (alcuni dei quali ad azione antiossidante). Apprezzabili le proprietà organolettiche che vedono protagonisti i seguenti elementi nutrizionali;

Vitamine A, beta-carotene, B1, B2, B6, PP, C, E;

  • Minerali quali Calcio, Ferro, Magnesio, Potassio, Fosforo e Zinco;
  • Acido folico e pantotenico;
  • Bioflavonoidi;
  • Clorofilla;
  • Antiossidanti come il SOD o SuperOssido Dismutasi;
  • Amminoacidi essenziali;
  • Enzimi attivi.

L’erba di grano rappresenta pertanto uno dei vegetali più completi nella sua offerta nutrizionale, nettamente superiore anche alle verdure a foglia verde. Basti pensare che 60 ml di succo di erba di grano, i quali corrispondono all’equivalente nutrizionale di 5 Kg dei migliori ortaggi biologici crudi.

Erba di grano benefici

Sono moltissimi i terapeuti naturali che impiegano l’erba di grano nel trattamento dei loro pazienti. La famosa clinica Hippocrates Health Institute, fornisce una lunga lista dei benefici apportati dall’erba di grano. Ecco i principali:

  • Aumenta il numero dei globuli rossi;
  • Purifica il sangue;
  • Disintossica gli organi e l’intestino
  • Migliora il metabolismo;
  • Stimola la ghiandola tiroidea;
  • Alcalinizza i tessuti così che contrasta e riduce il cancro;
  • Riduce l’eccessiva acidità nel sangue;
  • Allevia le ulcere peptiche, colite ulcerosa, costipazione, diarrea e altri disturbi gastrointestinali;
  • Disintossica il fegato;
  • Aiuta ad espellere calcoli (reni e cistifellea) e depositi di calcio nel corpo;
  • Rimuove i metalli pesanti e altre tossine ed inquinanti ambientali
  • Ossigena il sangue e i tessuti rendendola un ottimo anti-cancro e ideale per gli sportivi
  • Disporre di un vassoio di erba di grano in crescita vicino al letto può migliorare l’ossigeno nell’aria e generare ioni negativi salutari che contribuiscono a favorire il sonno;
  • Riduce gli effetti dannosi delle radiazioni;
  • Ha proprietà antinfiammatorie;
  • Il famoso nutrizionista, il Bernard Jensen, afferma che ha visto che nei suoi pazienti c’è stato un raddoppiamento del numero dei globuli rossi semplicemente facendo un bagno con erba di grano nell’acqua;
  • Combatte i radicali liberi e agevola il rinnovamento cellulare;
  • Conferisce maggior resistenza alla fatica fisica e mentale;
  • Aumenta le difese immunitarie;
  • Compensa eventuali carenze nutrizionali;
  • Assunta 40 minuti prima del pranzo, viene usata nelle diete per ridurre l’appetito;
  • Riduce l’FSH e regolarizza il ciclo mestruale delle donne;

Inoltre l’erba di grano ha un elevato contenuto di clorofilla, che dispone di proprietà:

  • Disintossicanti: ripulisce il corpo da tossine, sostanze inquinanti e prodotti chimici;
  • Aiuta a depurare il fegato regola la digestione;
  • Alcalinizzanti;
  • Antibatteriche ed immunostimolanti

L’erba di grano rappresenta dunque un importante fitonutriente che rigenera e ricarica le cellule permettendo loro di disintossicarsi dai metalli pesanti, di ossigenarsi e di rinnovare e produrre nuovi globuli rossi.

Numerosi sono gli studi orientati a comprendere come un’ottima ossigenazione cellulare possa rappresentare la chiave della salute e della prevenzione e trattamento del cancro, questo poiché le cellule cancerogene non possono sopravvivere in presenza di ossigeno, e l’acidità che è dove le infiammazioni e malattie proliferano, può sussistere solo ove l’ossigeno risulta carente. L’ossigeno è inoltre essenziale per promuovere gran parte dei processi che coinvolgono l’organismo corpo, in particolare quelli messi in atto dal cervello che utilizza il 25% dell’ossigeno immagazzinato mediante la respirazione. Come precedentemente illustrato nell’articolo 17 Segni che rivelano l’acidità del corpo e 9 modi per alcalinizzarlo rapidamente la maggior parte dei disturbi più comuni è determinato dall’eccessiva acidità dei tessuti. Consumare cibi alcalinizzanti quali l’erba di grano può rappresentare una soluzione rapida e naturale per migliorare e curare innumerevoli patologie.

Come consumare l’erba di grano

L’erba di grano viene riconosciuta come pianta curativa da millenni e allo stesso modo viene comunemente utilizzata nei più famosi centri di guarigione per combattere e prevenire patologie quali cancro, diabete e obesità, ottenendo risultati incredibili. L’erba di grano è disponibile in succo, che può essere preparato anche in casa propria, e in polvere.

  • Succo di erba di grano – Se viene preparato in casa può essere assunto nella quantità di una tazzina da caffè al giorno per una settimana e poi aumentare le dosi. Per uso terapeutico e anti-cancro le dosi sono ovviamente superiori. Utilizzando il succo già pronto, è possibile mescolarne un cucciaio da circa 4g in un po’ d’acqua, da bere mattina e sera.
  • Erba di grano in polvere – Si consiglia in questo caso l’assunzione due volte al giorno, preferibilmente a colazione e prima di coricarsi in modo da permettere al fisico di rinvigorirsi con una dose di alcalinità già dal mattino per poi disintossicarsi durante la notte. La polvere può essere miscelata ad acqua, succo di frutta o verdura o yogurt.

Erba di grano controindicazioni

L’erba di grano, così come i relativi germogli non sono indicati in presenza di intolleranze al frumento. Al contrario può essere tranquillamente assunta in presenza di celiachia poiché il glutine durante la germinazione, viene scisso dagli enzimi nei singoli amminoacidi, risultando pertanto inefficace nella patologia.

Erba di grano dove acquistarla

L’erba di grano può essere acquistata comunemente nelle migliori erboristerie e nei punti vendita che dispongono di alimenti biologici, presenti sul territorio nazionale. Tuttavia è possibile acquistarla al miglior prezzo e varietà di scelta online. Di seguito i prodotti consigliati:

Ann Wigmore, tra i pionieri moderni che hanno riportato alla luce le proprietà curative dell’erba di grano, ha scritto il libro Erba di Grano: Tutto quello che devi sapere su: come coltivarla – le ricette – i benefici per la salute – le proprietà ringiovanenti dove fornisce tantissimi consigli su come coltivarla e utilizzarla con successo.

 

FONTE: Dionidream

 

(ENGLISH VERSION)

Wheat grass represents one of the best natural tonic that can play a decisive role if integrated into a healthy and balanced diet. In fact, it facilitates the purification of the organism and combats natural oxidation processes, revealing itself as a powerful detoxifier.

In the United States it is called “Wheatgrass” and it is extremely used by virtue of its marked energizing properties, so much so that wheat grass juice or Wheatgrass shot is generally available at all organic cafés in the United States. Known since ancient times for its multiple properties, it was already used in Roman times: however, its consumption ended up decreasing over the centuries.

Only in the 1950s, was the American doctor Ann Wigmore to re-evaluate this product and, after a long period of research and studies, confirmed its benefits, demonstrating how the chlorophyll present in wheat grass was an important element for proper nutrition thanks to the marked purifying action. Wheat is in fact among the most popular cereals in the world: it has innumerable properties since its germination. However, when we talk about wheat grass, it does not refer only to this cereal in particular but also to spelled and barley sprouted for about 10 or 15 days at the most.

In fact, therefore, it represents one of the most nutritious foods in the world, the same that contains a wide spectrum of vitamins, minerals, amino acids, proteins and highly assimilable antioxidants. When the grain of wheat begins to germinate, what is called wheat grass comes to life. Apparently it may seem like a common green grass but the benefits are innumerable enough to be successfully used in the main natural clinics and detox centers precisely because it helps stimulate healing and improve health conditions.

What makes wheat grass particularly appreciated by people who care about their health is the possibility of growing it independently at home. In fact, kits to produce your own wheat grass are available at organic stores or online, which generally offer excellent results already after about a week since the wheat grain is sown. However, it is necessary to expose the grass only to indirect sunlight if you want to obtain a sweeter flavor: otherwise exposure to direct sunlight contributes to a bitter taste that does not affect its characteristic nutritional properties.

Wheat grass properties

Wheat grass is a natural source of vitamins and minerals (some of which have an antioxidant action). The organoleptic properties of the following nutritional elements are appreciable;

Vitamins A, beta-carotene, B1, B2, B6, PP, C, E;

Minerals such as Calcium, Iron, Magnesium, Potassium, Phosphorus and Zinc;
Folic and pantothenic acid;
bioflavonoids;
Chlorophyll;
Antioxidants such as SOD or Super Oxide Dismutase;
Essential amino acids;
Active enzymes.
Wheat grass therefore represents one of the most complete plants in its nutritional offer, clearly superior even to green leafy vegetables. Just think that 60 ml of wheat grass juice, which correspond to the nutritional equivalent of 5 kg of the best raw organic vegetables.

Wheat grass benefits

There are many natural therapists who use wheat grass in the treatment of their patients. The famous Hippocrates Health Institute clinic provides a long list of the benefits of wheat grass. Here are the main ones:

  • Increases the number of red blood cells;
  • Purify the blood;
  • Detoxifies the organs and intestines
  • Improve metabolism;
  • Stimulates the thyroid gland;
  • Alkalizes the tissues so that it counteracts and reduces cancer;
  • Reduces excessive acidity in the blood;
  • Relieves peptic ulcers, ulcerative colitis, constipation, diarrhea and other gastrointestinal complaints;
  • Detoxifies the liver;
  • Helps to expel stones (kidneys and gallbladder) and calcium deposits in the body;
  • Removes heavy metals and other environmental toxins and pollutants
  • It oxygenates the blood and tissues making it an excellent anti-cancer and ideal for athletes
  • Having a tray of wheat grass growing near the bed can improve oxygen in the air and generate healthy
  • negative ions contribute to promoting sleep;
  • Reduces the harmful effects of radiation;
  • It has anti-inflammatory properties;

The famous nutritionist, Bernard Jensen, says that he has seen that his patients have doubled the number of red blood cells simply by taking a bath with wheat grass in the water;

  • Fights free radicals facilitates cell renewal;
  • It confers greater resistance to physical and mental fatigue;
  • Boosts immune defenses;
  • Compensates for any nutritional deficiencies;

Taken 40 minutes before lunch, it is used in diets to reduce appetite;
It reduces FSH and regulates the menstrual cycle of women;
In addition, wheat grass has a high chlorophyll content, which has properties:

Detoxifying: cleanses the body of toxins, pollutants and chemicals;

  • It helps to cleanse the liver and regulates digestion;
  • alkalizing;
  • Antibattericheed immunostimulant

Wheat grass therefore represents an important phytonutrient that regenerates and recharges cells allowing them to detoxify from heavy metals, to oxygenate and to renew and produce new red blood cells.

There are numerous studies aimed at understanding how excellent cellular oxygenation can represent the key to the health and prevention and treatment of cancer, this because cancer cells cannot survive in the presence of oxygen, and the acidity that is where inflammations and diseases proliferate, can only exist when oxygen is deficient. Oxygen is also essential to promote most of the processes involving the body, especially those implemented by the brain that uses 25% of the oxygen stored by breathing. As previously illustrated in article 17 Signs that reveal the acidity of the body and 9 ways to quickly alkalize it, most of the most common ailments are determined by the excessive acidity of the tissues. Consuming alkalizing foods such as wheat grass can represent a quick and natural solution to improve and treat countless diseases.

How to consume wheat grass

Wheat grass has been recognized as a healing plant for millennia and in the same way is commonly used in the most famous healing centers to fight and prevent diseases such as cancer, diabetes and obesity, obtaining incredible results. Wheat grass is available in juice, which can also be prepared at home, and in powder form.

Wheat grass juice – If it is prepared at home it can be taken in the amount of one coffee cup a day for a week and then increase the doses. For therapeutic and anti-cancer use the doses are obviously higher. Using the ready-made juice, it is possible to mix a spoonful of about 4g in a little water, to drink morning and evening.
Wheat grass powder – In this case, we recommend taking it twice a day, preferably at breakfast and before going to bed in order to allow the body to reinvigorate itself with a dose of alkalinity already in the morning and then detoxify at night. The powder can be mixed with water, fruit or vegetable juice or yogurt.
Wheat grass contraindications

Wheat grass, as well as its sprouts are not indicated in the presence of wheat intolerance. On the contrary, it can be safely taken in the presence of celiac disease since gluten during germination is broken down by the enzymes in the individual amino acids, thus resulting ineffective in the pathology.

Wheat grass where to buy it

Wheat grass can be purchased commonly in the best herbalists and in the stores that have organic food, present on the national territory. However, you can buy it at the best price and variety of choice online. Here are the recommended products:

Ann Wigmore, among the modern pioneers who have brought to light the healing properties of wheat grass, wrote the book Erba di Grano: All you need to know about: how to grow it – recipes – health benefits – properties ringiovanentidove provides many tips on how to grow it and use it successfully.

SOURCE: Dionidream

Read Full Post »

Bere una tazza di acqua al rosmarino al giorno è in grado di aumentare la nostra capacità di memorizzare informazioni fino al 15%.

 

Il rosmarino non è solo un’erba aromatica da usare per insaporire i cibi. Il rosmarino infatti non si limita a donare un gusto unico a tanti piatti, ma possiede anche tantissime proprietà utili per la nostra salute e il nostro benessere.

Uno studio pilota dell’Università della Northumbria, in Inghilterra, ha ad esempio dimostrato gli effetti benefici dell’acqua di rosmarino per la memoria e le funzionalità cognitive e contro l’invecchiamento cerebrale. Consumare idrolato di rosmarino potrebbe addirittura ringiovanire il nostro cervello di 11 anni.

Secondo lo studio, bere una tazza da 250 millilitri di acqua al rosmarino al giorno è in grado di aumentare la nostra capacità di memorizzare informazioni fino al 15%.
Inoltre, il consumo di idrolato al rosmarino può prevenire l’invecchiamento cerebrale, grazie alle sostanze antiossidanti in esso contenute e capaci di ridurre le infiammazioni a carico del sistema nervoso.

Queste proprietà dell’acqua di rosmarino si aggiungono alle numerose evidenze a supporto del potenziale di questa erba aromatica per migliorare memoria, funzioni cognitive e concentrazione, favorire il buonumore, ridurre lo stress e apportare benefici al sistema cardiovascolari.

Per godere dei benefici dell’acqua di rosmarino è sufficiente aggiungere due cucchiai di idrolato a una tazza di acqua da sorseggiare nell’arco della giornata.

In alternativa, è possibile preparare un infuso al rosmarino: dopo aver portato a bollore una tazza di acqua in un pentolino, si aggiunge un cucchiaio di foglie essiccate di rosmarino. Dopo aver lasciato in infusione le foglie per 12 ore, si filtra e si consuma.

Ideale per i periodi molto stressanti in cui abbiamo bisogno di concentrazione nello studio e nel lavoro.

 

FONTE: Greenme (Tatiana Maselli)

 

(ENGLISH VERSION)

Drinking a cup of rosemary water a day can increase our ability to store information by up to 15%.

Rosemary is not just an aromatic herb to be used to flavor foods. In fact, rosemary is not limited to giving a unique taste to so many dishes, but it also has many useful properties for our health and well-being.

A pilot study by the University of Northumbria, in England, has shown for example the beneficial effects of rosemary water for memory and cognitive functions and against brain aging. Consuming rosemary hydrolate could even rejuvenate our 11-year-old brain.

According to the study, drinking a 250 milliliter cup of rosemary water a day can increase our ability to store information up to 15%.
Furthermore, the consumption of rosemary hydrolate can prevent brain aging, thanks to the antioxidant substances contained in it and capable of reducing inflammation of the nervous system.

These properties of rosemary water add to the many evidences supporting the potential of this aromatic herb to improve memory, cognitive functions and concentration, promote good humor, reduce stress and bring benefits to the cardiovascular system.

To enjoy the benefits of rosemary water, simply add two tablespoons of hydrolate to a cup of water to sip throughout the day.

Alternatively, it is possible to prepare an infusion with rosemary: after bringing a cup of water to a boil in a saucepan, a tablespoon of dried rosemary leaves is added. After leaving the leaves to infuse for 12 hours, it is filtered and consumed.

Ideal for very stressful periods when we need concentration in study and work.

 

SOURCE: Greenme (Tatiana Maselli)

Read Full Post »

Sai che per combattere la cistite in modo naturale devi scegliere un integratore che contenga Cranberry, D-mannosio e probiotici?

 

Chi di noi non ha provato quanto possa essere fastidiosa una cistite?

Ma di che cosa si tratta?

E’ un’infiammazione della vescica molto spesso data da un batterio, l’Escherichia Coli, che normalmente risiede nell’intestino.

Le donne ne sono più colpite a causa della loro conformazione anatomica.

Infatti:

  • L’uretra, il canale che collega la vescica all’esterno, è più corta di quella dell’uomo

C’è una stretta vicinanza tra uretra, vagina e retto. In questo modo diventa più facile per i batteri che arrivano dall’intestino risalire l’uretra e annidarsi sulla parete della vescica scatenando i seguenti sintomi caratteristici:

  • Bruciore alla minzione
  • Difficoltà ad urinare
  • Sensazione di non aver svuotato la vescica
  • Possibile perdita di sangue con l’urina
  • Stimolo continuo ad urinare

Come agisce l’Escherichia Coli

Si tratta di un batterio gram negativo a forma di bastoncello. E’ dotato di fimbrie che sono come tentacoli che si attaccano alle cellule permettendo al microbo di far partire l’infiammazione.

L’Escherichia C. ne possiede due diverse: una mannosio sensibile che viene inibita dal D-mannosio e una mannosio resistente che viene bloccata dal cranberry americano.

Come combatterla in modo naturale: i 3 alleati

  • Cranberry studi in vitro hanno dimostrato che è in grado di impedire che le fimbrie mannosio resistenti dell’Escherichia coli e di altri patogeni gram-negativi si attacchino alle pareti della vescica.
  • D-mannosio si lega alle fimbrie mannosio sensibili impedendone l’adesione alle pareti vescicali.
  • probiotici. I fermenti lattici sono fondamentali per ripristinare la flora batterica benefica per il nostro organismo. Uno dei più efficaci in caso di cistite è il Lactobacillus paracasei LC11, infatti è in grado sia di combattere l’E.C. sia di rafforzare la nostra flora batterica.

Come prevenire le ricadute

  • Corretta igiene intima, sono da evitare i detergenti aggressivi che rovinano la flora batterica
  • Alimentazione ricca di fibre, frutta e verdure per favorire il transito intestinale
  • Bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno
  • Evitare cibi piccanti che irritano le pareti della vescica
  • Mantenere una flora batterica sana con il consumo ad esempio di yogurt e fermenti lattici
  • Usare biancheria intima in fibre naturali meglio ancora se non colorate
  • Non trattenere l’urina

Il nostro consiglio

Per prevenire e combattere la cistite ricordatevi l’importanza della salute dell’intestino.

 

FONTE: Pancia e Salute

 

(ENGLISH VERSION)

Do you know that to fight cystitis naturally you have to choose a supplement that contains Cranberry, D-mannose and probiotics?

Who among us has not experienced how annoying a cystitis can be?

But what is it about?

It is an inflammation of the bladder very often given by a bacterium, Escherichia Coli, which normally resides in the intestine.

Women are more affected because of their anatomical shape.

Indeed:

  • The urethra, the channel that connects the bladder to the outside, is shorter than that of man
  • There is a close proximity between urethra, vagina and rectum. In this way it becomes easier for the bacteria that come from the intestine to go up the urethra and to nest on the bladder wall triggering the following characteristic symptoms:
  • Burning urination
  • Difficulty urinating
  • Feeling of not having emptied the bladder
  • Possible blood loss with urine
  • Stimulus continues to urinate

How Escherichia Coli works

It is a gram-negative rod-shaped bacterium. It has fimbriae that are like tentacles that attach themselves to cells allowing the microbe to start inflammation.

Escherichia C. has two different ones: a sensitive mannose that is inhibited by D-mannose and a resistant mannose that is blocked by the American cranberry.

How to fight it naturally: the 3 allies

Cranberry in vitro studies have shown that it is able to prevent the resistant mannose fimbriae of Escherichia coli and other gram-negative pathogens from sticking to the bladder walls.
D-mannose binds to sensitive mannose fimblia preventing it from adhering to the bladder walls.
probiotics. Lactic ferments are essential to restore the bacterial flora beneficial to our body. One of the most effective in case of cystitis is the Lactobacillus paracasei LC11, in fact it is able both to fight the Ec. both to strengthen our bacterial flora.

How to prevent relapses

  • Proper intimate hygiene, aggressive cleansers that spoil the bacterial flora should be avoided
  • Food rich in fiber, fruit and vegetables to promote intestinal transit
  • Drink at least one and a half liters of water a day
  • Avoid spicy foods that irritate the bladder walls
  • Maintain a healthy bacterial flora with the consumption of eg yoghurt and lactic ferments
  • Use underwear in natural fibers even better if not colored
  • Do not retain urine

Our advice

To prevent and fight cystitis remember the importance of bowel health.

 

SOURCE: Pancia e Salute

Read Full Post »

La fangoterapia è un trattamento terapeutico utilizzato soprattutto negli stabilimenti termali. Detto anche peloidoterapia, è costituito da fanghi.

La melma è formata dalla mescolanza di una componente solida con una liquida, utilizzata sotto forma di impacco.

La componente solida ha una base inorganica, costituita principalmente da argilla, mentre la componente organica comprende microflora, microfauna, humus, vegetali di diversa natura, derivanti principalmente dalla maturazione dei fanghi stessi o dal loro precedente utilizzo.

Prima di poter essere impiegati, i fanghi grezzi vanno sottoposti a maturazione.

Quelli provenienti dalla sorgente vengono fatti macerare per lungo tempo in acqua minerale per mineralizzarsi e essere riempiti di microrganismi e alghe.

Tutti i benefici psicofisici della fangoterapia

La fangoterapia è ricca di benefici per la nostra salute.

FANGHI TERMALI BENEFICI:

  • migliora la pelle
  • è consigliata nei casi di artrosi, artrite reumatoide e nevralgie
  • è un toccasana contro la cervicalgia
  • combatte la lombalgia
  • è un ottimo rimedio contro i dolori articolari
  • contrasta la cellulite
  • drena i liquidi
  • è indicata contro la forfora, regolarizzando la produzione di sebo
  • è antinfiammatoria
  • analgesica
  • stimola la produzione di cortisolo
  • aumenta le endorfine
fangoterapia
Cure termali per artrosi e osteoporosi: La fangoterapia è uno trattamenti più utili e rinomati al mondo.

Altri benefici

I benefici dei fanghi termali sono anche:

Le quattro fasi in cui si articola la fangoterapia

I bagni di fango si articolano in 4 fasi.

Gli impacchi

Il composto viene portato a 47°C e steso su tutto il corpo, eccetto testa, torace e genitali, con uno spessore di 5-10 cm. La posologia può variare in base alle prescrizioni mediche. In genere non supera i 20 minuti.

Doccia e bagno termale

Dopo l’impacco, la fangoterapia prosegue con la doccia termale, cui segue un bagno termale di 15 minuti (balneofangoterapia).

Azione sudorale

Terminato il bagno, il paziente viene avvolto da una biancheria calda e coperto ulteriormente per favorirne la sudorazione.

Cura con acque termali e fanghi: donano un aspetto rinvigorito alla pelle dopo i trattamenti

Massaggio tonificante

L’operatore termale effettua un massaggio per rilassare i nervi e tonificare i muscoli.

Controindicazioni della fangoterapia

La fangoterapia è controindicata nei casi di aterosclerosi, varici, tromboflebite, epilessia, cardiopatie, ulcera gastrica, ipertrofia prostatica, glaucoma, insufficienza renale, osteoartrosi in fase acuta, neoplasia.

Non vengono utilizzati in gravidanza o se si è in età avanzata.

Il trattamento viene sospeso in caso di crisi termale: malesseri generali, sonnolenza, stanchezza associata a febbre.

Se eventi del genere si ripetono, si ha un’interruzione definitiva della fangoterapia.

Alcuni rinomati centri italiani in cui si pratica la fangoterapia

Tra i centri italiani rinomati in fangoterapia troviamo:

  • Albano Terme, per una vacanza all’insegna di salute, benessere e relax
  • Castrocaro, in una location suggestiva, ideale per combattere patologie artro-reumatiche
  • Bagno di Romagna, noto per la sua azione antistress e rigenerante
  • Montecatini Terme, specializzata in patologie articolari e affezioni croniche addominali
  • Gressoney-Saint-Jean, per attivare il microcircolo e drenare i liquidi, combattendo la cellulite.

FONTE: Ambientebio (Caterina Lenti)

 

(ENGLISH VERSION)

Mud therapy is a therapeutic treatment used mainly in spas. Also called peloidotherapy, it consists of mud.

The slime is formed by the mixing of a solid component with a liquid component, used in the form of a pack.

The solid component has an inorganic base, consisting mainly of clay, while the organic component includes microflora, microfauna, humus, vegetables of different nature, deriving mainly from the maturation of the sludge themselves or from their previous use.

Before they can be used, the raw sludge must undergo maturation.

Those coming from the source are macerated for a long time in mineral water to mineralize and be filled with microorganisms and algae.

All the psychophysical benefits of mud therapy

Mud therapy is rich in health benefits.

BENEFICIAL THERMAL SLUDGE:

  • improves the skin
  • it is recommended in cases of arthrosis, rheumatoid arthritis and neuralgia
  • it is a panacea against cervicalgia
  • fights low back pain
  • it is an excellent remedy against joint pains
  • counteracts cellulite
  • drains liquids
  • it is indicated against dandruff, regularizing the production of sebum
  • it is anti-inflammatory
  • analgesic
  • stimulates cortisol production
  • increases endorphins

Spa treatments for osteoarthritis and osteoporosis: Mud therapy is one of the most useful and renowned treatments in the world.
Other benefits

The benefits of thermal mud are also:

  • strengthen the immune system
  • increase the body’s natural defenses
  • exercise an anti-stress action
  • stimulate self-healing of the body
  • they are indicated against the fibromyalgia syndrome
  • fight hypertension
  • they expel toxins
  • strengthen the cartilages
  • remineralize the bones
  • The four phases of mud therapy

The mud baths are divided into 4 phases.

The wraps

The mixture is brought to 47 ° C and spread over the whole body, except for head, thorax and genitals, with a thickness of 5-10 cm. The dosage may vary according to medical prescriptions. Generally it does not exceed 20 minutes.

Shower and thermal bath

After the pack, the mud therapy continues with the thermal shower, followed by a 15-minute thermal bath (balneofangotherapy).

Sweating action

Once the bath is finished, the patient is wrapped in a warm linen and covered further to encourage sweating.

Treatment with thermal waters and mud: they give a revitalized appearance to the skin after the treatments
Toning massage

The spa operator performs a massage to relax the nerves and tone the muscles.

Contraindications of mud therapy

Mud therapy is contraindicated in cases of atherosclerosis, varicose veins, thrombophlebitis, epilepsy, heart disease, gastric ulcer, prostatic hypertrophy, glaucoma, renal insufficiency, acute phase osteoarthritis, neoplasia.

They are not used in pregnancy or in old age.

The treatment is suspended in the event of a thermal crisis: general illness, drowsiness, tiredness associated with fever.

If such events occur again, the mud therapy is definitively interrupted.

Some renowned Italian centers where mud therapy is practiced

Among the Italian centers renowned in mud therapy we find:

  • Albano Terme, for a holiday dedicated to health, wellness and relaxation
  • Castrocaro, in a suggestive location, ideal to fight arthro-rheumatic pathologies
  • Bagno di Romagna, known for its anti-stress and regenerating action
  • Montecatini Terme, specialized in articular pathologies and chronic abdominal affections
  • Gressoney-Saint-Jean, to activate the microcirculation and drain liquids, fighting cellulite.

 

FONTE: Ambientebio (Caterina Lenti)

Read Full Post »

Rimedi naturali per prevenire e curare i disturbi più comuni. Dal raffreddore al mal di testa, dal bruciore di stomaco al mal di schiena, sono diverse le problematiche di salute che possiamo trovarci ad affrontare nella vita quotidiana ma sono ancora più numerosi i rimedi naturali con cui possiamo intervenire per prevenirle o alleviarle.

Alcuni rimedi naturali, come gli oli essenziali o i preparati a base di piante officinali si acquistano in erboristeria, mentre altri si trovano in giardino o nella dispensa, come l’aloe vera, la salvia o il bicarbonato di sodio.

Scopriamo quali sono alcuni dei rimedi naturali più efficaci per le problematiche di salute più comuni e per i piccoli disturbi quotidiani.

1. Rimedi naturali per il raffreddore

raffreddore rimedi naturali

Sono davvero tanti i rimedi naturali per il raffreddore, ma quali risultano davvero efficaci? Il comune raffreddore non è nulla di grave ma esistono alcuni rimedi naturali che possono aiutarvi a sopportare meglio starnuti e naso chiuso e che magari vi aiuteranno a guarire prima del solito. Tra i principali rimedi naturali per il raffreddore c’è la meravigliosa tisana allo zenzero.

2. Rimedi naturali per il naso chiuso

naso chiuso rimedi naturali

A proposito di raffreddore, sappiamo tutti che uno dei sintomi e fastidi più noiosi è il naso chiuso. Cosa possiamo fare in questo caso? I rimedi della nonna suggeriscono soprattutto di fare i suffumigi e di bere delle bevande calde. Inoltre dallo Yoga arriva un rimedio naturale molto utile per liberare il naso e respirare bene: la lota.

3. Rimedi naturali per il mal di gola

mal di gola rimedi naturali

Il mal di gola è uno dei disturbi più fastidiosi tipici della stagione invernale. Può essere causato da virus o da batteri e può essere accompagnato da tosse, raffreddore, febbre o influenza. Quando i primissimi sintomi del mal di gola si presentano, è possibile agire immediatamente utilizzando dei rimedi naturali per calmare l’infiammazione prima che la situazione peggiori.

4. Rimedi naturali per l’influenza

influenza

Per prevenire l’influenza è importante evitare gli sbalzi di temperatura e gli ambienti caldo-umidi affollati. Via libera a tutti i rimedi naturali che aiutano a mantenerci in forma e in salute: aumentare la dose quotidiana di vitamina C, mangiare tanta verdura e frutta fresca, bere delle tisane alla erbe.

5. Rimedi naturali per la tosse

tosse rimedi naturali

La tosse è uno dei sintomi più fastidiosi che possono accompagnare il mal di gola e l’influenza. Provate a calmare la tosse prima che si aggravi ricorrendo ad alcuni rimedi naturali, che prevedono soprattutto la preparazione di infusi e di sciroppi casalinghi, a base di erbe officinali spontanee e di ingredienti che sono facilmente presenti in ogni dispensa.

6. Rimedi naturali per carie e mal di denti

mal di denti

Mal di denti, cosa fare in attesa dell’appuntamento dal dentista? Provate a prendere in considerazione sia i rimedi naturali per alleviare il mal di denti sia i suggerimenti per la prevenzione della carie. Mai provato l’oil pulling?

7. Rimedi naturali per il mal di testa

mal di testa rimedi naturali

Sono numerosi i fattori che possono scatenare il mal di testa, tra tensioni muscolari, stress, allergie, cattiva digestione, disturbi ormonali, intossicazioni alimentari, consumo eccessivo di caffeina e riposo scarso. Cosa possiamo fare in questi casi? Scopriamo quali sono i rimedi naturali per prevenire e alleviare il mal di testa.

8. Rimedi naturali per la cervicale

cervicale rimedi naturali

Dolori alla cervicale? Si parla in questo caso di dolori cervicali che di cervicalgia, con sintomi che possono dipendere da causa sia fisiche che emotive. I fattori psicologici e corporei possono combinarsi tra loro e i dolori dalla zona delle vertebre cervicali si possono irradiare a tutto il corpo, alla testa, agli arti o alla schiena.

9. Rimedi naturali per il mal di schiena

mal di schiena

Soffri di mal di schiena? Il mal di schiena è tra i dolori che affliggono più comunemente coloro che compiono abitualmente pesanti sforzi fisici e le persone che nel corso della giornata assumono una postura scorretta. Ginnastica posturale e Yoga possono essere d’aiuto per prevenire il mal di schiena ma esistono anche diversi rimedi naturali per alleviare il dolore.

10. Rimedi naturali per la sciatica

sciatica

La sciatica, o sciatalgia, è una sensazione di intenso dolore alla gamba e alla parte bassa della schiena causata dall’irritazione del nervo sciatico, un nervo che origina dal plesso sacrale. Si tratta del nervo più voluminoso di questa zona del nostro corpo. Si presenta molto spesso in gravidanza a causa della compressione esercitata dall’utero proprio su questo nervo.

11. Rimedi naturali per mal di stomaco, gastrite e cattiva digestione

 

Soffrite di mal di stomaco o di gastrite? Faticate a digerire? Sono davvero tanti i rimedi naturali che possono aiutarvi a partire dalle tisane e dalla cura dell’alimentazione. Tra i rimedi naturali per migliorare la digestione troviamo, ad esempio, la tisana al finocchietto. Attenzione anche al reflusso gastroesofageo e l’ulcera.

12. Rimedi naturali per nausea e vomito

nausea

La nausea è un fenomeno molto fastidioso che può accompagnare le sindromi influenzali, la gravidanza, ma che può rappresentare uno dei sintomi di problemi digestivi o di una possibile intossicazione alimentare. Inoltre la nausea può comparire in viaggio, durante gli spostamenti in auto (mal d’auto o cinetosi), in nave o in aereo. Tra i rimedi naturali antinausea più efficaci troviamo lo zenzero. Nei casi più gravi la nausea sfocia nel vomito.

13. Rimedi naturali per la pancia gonfia

pancia gonfia

Pancia gonfia, gonfiori addominali e meteorismo, cosa possiamo fare per risolvere il problema? In questo caso bisognerebbe curare di più l’alimentazione e capire quali sono i rimedi naturali più adatti a noi per sgonfiare la pancia.

14. Rimedi naturali per l’intestino

intestino

Sono diversi i problemi che possono interessare il nostro intestino, dalla colite alla stitichezza. L’importante è ricordare che possiamo intervenire in modo naturale per prevenire e per alleviare i disturbi intestinali.

15. Rimedi naturali per il fegato

fegato

Il fegato è un organo particolarmente importante per il metabolismo del corpo, uno dei suoi ruoli fondamentali è quello di eliminare tutte le sostanze potenzialmente pericolose che circolano nel sangue. È evidente quindi quanto sia importante mantenerlo in salute.

16. Rimedi naturali per depurarsi

depurarsi

Sentiamo maggiormente il bisogno di depurarci dalle tossine? Come seguire una dieta detox senza scoraggiarsi e divertendosi? Ecco alcuni consigli utili all’insegna del benessere. È bene ricordare di non improvvisare il proprio programma detox e di seguire i consigli di un esperto, soprattutto se si intende trascorrere un periodo di digiuno.

17. Rimedi naturali per i dolori mestruali

dolori mestruali

I dolori mestruali possono rappresentare dei piccoli fastidi sopportabili per alcune donne, ma trasformarsi in veri e propri disturbi debilitanti per altre, che possono sentirsi oppresse da essi nel corso dei giorni del ciclo. Per fortuna esistono diversi rimedi naturali per alleviarli.

18. Rimedi naturali per i problemi intimi

prurito intimo

Tra i problemi intimi più comuni troviamo la cistite, la candida, le emorroidi, il prurito intimo, il bruciore intimo, le infezioni delle vie urinarie, le ragadi anali e la sindrome da shock tossico che potrebbe comparire con l’uso di assorbenti interni.

19. Rimedi naturali per scottature e bruciature

scottature

Scottature solari e piccole bruciature domestiche, sono diversi i rimedi naturali a cui possiamo ricorrere, dalle bucce di patata al gel di aloe vera per alleviare dolore, prurito e rossore in breve tempo.

20. Rimedi naturali per cellulite e ritenzione idrica

cellulite

Molte donne lamentano di soffrire di ritenzione idrica, di cellulite o di problemi di circolazione. Alcune problematiche di questo tipo possono essere collegate tra loro. Serve più cura per le nostre gambe, sempre grazie ai rimedi naturali.

21. Rimedi naturali per mani e piedi

mani e piedi

Tra i fastidi che possono interessare mani e piedi troviamo i geloni, le unghie incarnite, il gonfiore, la sensazione di freddo. Abbiamo raccolto per voi i rimedi naturali più efficaci e facili da mettere in pratica.

Quali sono i vostri rimedi naturali preferiti?

FONTE: Greenme (Marta Albè)

 

(ENGLISH VERSION)

Natural remedies to prevent and treat the most common ailments. From colds to headaches, from heartburn to back pain, there are several health problems that we can face in daily life but there are even more natural remedies with which we can intervene to prevent or alleviate them.

Some natural remedies, such as essential oils or preparations based on medicinal plants, are bought in herbal medicine, while others are found in the garden or in the pantry, such as aloe vera, sage or baking soda.

Let’s find out what are some of the most effective natural remedies for the most common health problems and small daily ailments.

1. Natural cold remedies

There are so many natural remedies for colds, but which ones are really effective? The common cold is nothing serious but there are some natural remedies that can help you better withstand sneezing and stuffy nose and maybe help you heal earlier than usual. Among the main natural remedies for colds is the wonderful ginger herbal tea.

2. Natural remedies for stuffy nose

Speaking of colds, we all know that one of the most boring symptoms and annoyances is a stuffy nose. What can we do in this case? The grandmother’s remedies suggest above all the fumigations and the drinking of hot drinks. Furthermore, from Yoga comes a very useful natural remedy to clear the nose and breathe well: the lota.

3. Natural remedies for sore throat

Sore throat is one of the most annoying disorders typical of the winter season. It can be caused by viruses or bacteria and can be accompanied by cough, cold, fever or flu. When the very first symptoms of sore throat occur, it is possible to act immediately using natural remedies to calm the inflammation before the situation gets worse.

4. Natural remedies for influenza

To prevent flu it is important to avoid sudden changes in temperature and crowded hot and humid environments. Go ahead for all the natural remedies that help keep us in shape and healthy: increase the daily dose of vitamin C, eat lots of vegetables and fresh fruit, drink herbal teas.

5. Natural cough remedies

Cough is one of the most annoying symptoms that can accompany a sore throat and flu. Try to calm the cough before it escalates by resorting to some natural remedies, which mainly involve the preparation of infusions and homemade syrups, based on spontaneous medicinal herbs and ingredients that are easily present in every pantry.

6. Natural remedies for tooth decay and toothache

Toothache, what to do while waiting for the dentist’s appointment? Try to consider both natural remedies to relieve toothache and tips for tooth decay prevention. Have you ever tried oil pulling?

7. Natural remedies for headaches

There are many factors that can trigger a headache, including muscle tension, stress, allergies, poor digestion, hormonal disorders, food poisoning, excessive caffeine consumption and poor rest. What can we do in these cases? Let’s find out what natural remedies are for preventing and alleviating headaches.

8. Natural remedies for the cervical

Cervical pains? In this case one speaks of cervical pains that of cervicalgia, with symptoms that may depend on both physical and emotional causes. Psychological and bodily factors can be combined with each other and pains from the area of ​​the cervical vertebrae can radiate to the whole body, head, limbs or back.

9. Natural remedies for back pain

Do you suffer from back pain? Back pain is one of the pains that most commonly afflict those who routinely make heavy physical efforts and those who during the day assume incorrect posture. Postural gymnastics and Yoga can help to prevent back pain but there are also several natural remedies to relieve pain.

10. Natural remedies for sciatica

Sciatica, or sciatica, is a feeling of intense pain in the leg and lower back caused by irritation of the sciatic nerve, a nerve originating from the sacral plexus. This is the largest nerve in this area of ​​our body. It occurs very often in pregnancy due to the compression exerted by the uterus right on this nerve.

11. Natural remedies for stomachache, gastritis and poor digestion

Do you suffer from an upset stomach or gastritis? Are you struggling to digest? There are so many natural remedies that can help you starting with herbal teas and taking care of food. Among the natural remedies to improve digestion we find, for example, the fennel tea. Attention also to gastroesophageal reflux and ulcer.

12. Natural remedies for nausea and vomiting

Nausea is a very annoying phenomenon that can accompany flu syndromes, pregnancy, but which can be one of the symptoms of digestive problems or possible food poisoning. Furthermore, nausea can appear on the road, during car journeys (car sickness or motion sickness), by ship or plane. Among the most effective natural antinausea remedies we find ginger. In severe cases nausea results in vomiting.

13. Natural remedies for a swollen belly

Swollen belly, abdominal bloating and meteorism, what can we do to solve the problem? In this case we should take more care of nutrition and understand which natural remedies are best suited to us to deflate the belly.

14. Natural remedies for the intestine

There are several problems that can affect our intestines, from colitis to constipation. The important thing is to remember that we can intervene naturally to prevent and alleviate intestinal disorders.

15. Natural remedies for the liver

The liver is a particularly important organ for the metabolism of the body, one of its fundamental roles is to eliminate all potentially dangerous substances that circulate in the blood. It is therefore obvious how important it is to keep it healthy.

16. Natural remedies to purify

Do we feel the need to cleanse ourselves of toxins more? How to follow a detox diet without getting discouraged and having fun? Here are some useful tips on wellness. It is good to remember not to improvise your own detox program and to follow the advice of an expert, especially if you intend to spend a period of fasting.

17. Natural remedies for menstrual pain

Menstrual pain can be a small burden for some women, but it can become a real debilitating disorder for others, which can feel oppressed by them during the days of the cycle. Fortunately, there are several natural remedies to alleviate them.

18. Natural remedies for intimate problems

Among the most common intimate problems we find cystitis, candida, hemorrhoids, intimate itching, intimate burning, urinary tract infections, anal fissures and toxic shock syndrome that could appear with the use of internal absorbents.

19. Natural remedies for burns and burns

Sunburns and small domestic burns, there are several natural remedies we can resort to, from potato peels to aloe vera gel to relieve pain, itching and redness in a short time.

20. Natural remedies for cellulite and water retention

Many women complain of suffering from water retention, cellulite or circulation problems. Some problems of this type can be linked together. We need more care for our legs, again thanks to natural remedies.

21. Natural remedies for hands and feet

Among the annoyances that can affect hands and feet are the chilblains, ingrown toenails, swelling, the sensation of cold. We have collected the most effective and easy to put into practice natural remedies for you.

What are your favorite natural remedies?

SOURCE: Greenme (Marta Albè)

Read Full Post »

Mangiare tanta frutta e verdura, bere molta acqua e fare attività fisica all’aria aperta: basta poco per disintossicare l’organismo dalle tossine in eccesso. Ecco tutti i rimedi naturali.

COME ELIMINARE LE TOSSINE IN MODO NATURALE

Durante le feste natalizie avete esagerato a tavola oppure avete dovuto assumere per qualche settimana alcuni farmaci e ora vi sentite stanchi, gonfi e appesantiti? Niente panico, la colpa è delle tossine accumulate dall’organismo.

COSA SONO LE TOSSINE

Le tossine possono essere di due tipi:

  • endogene quando vengono prodotte dal corpo a causa dei cibi ingeriti oppure
  • esogene quando sono dovute a coloranti, eccipienti o conservanti.

Per depurare l’organismo è pertanto necessario stimolare l’attività di tutti quegli organi quali i reni, il fegato, l’intestino e i polmoni che si presentano come i fisiologici depuratori del nostro corpo. Ma come? Un primo rimedio naturale potrebbe essere quello di assumere determinati alimenti dalle proprietà disintossicanti come ad esempio carciofi e asparagi.

RIMEDI NATURALI PER DEPURARE L’ORGANISMO DALLE TOSSINE

Ecco come rimettersi in forma in modo naturale, depurando l’organismo dalle tossine in eccesso:

  • Innanzitutto, evitate di digiunare perché così facendo rallentate il metabolismo ottenendo l’effetto contrario.
  • Oltre agli asparagi e ai carciofi, a tavola non fatevi mancare cavoli e broccoli, ricchi di sostanze utili all’attività di detossificazione del fegato, l’aglio che è importante per disintossicare l’intestino e ancora frutta e verdura fresca di ogni tipo: dall’ananas al sedano fino al melone e alla cipolla.
  • Perfetto anche lo yogurt: scegliete quello magro e consumatene almeno due al giorno.
  • Non trascurate l’esercizio fisico, anche il sudore permette di disintossicare l’organismo.
  • Bevete molta acqua: due litri al giorno eliminano la maggior parte delle tossine accumulate dall’organismo e contribuiscono a mantenere in perfetta salute fegato e reni.
  • Evitate succhi di frutta zuccherati e bevande gassate ricche di coloranti e additivi altrimenti non otterrete alcun beneficio e bevete solo acqua semplice, al massimo aggiungete un pizzico di limone.
  • Anche le tisane hanno un effetto depurativo importante per l’organismo.
  • Infine, un altro rimedio utile potrebbe essere quello di effettuare uno scrub settimanale in modo da eliminare le cellule morte, favorire la microcircolazione e ridare elasticità alla pelle. Per non sprecare denaro in prodotti costosi provate lo scrub fai da te con i fondi di caffè.

FONTE: Nonsprecare

 

 

(ENGLISH VERSION)

Eating lots of fruit and vegetables, drinking lots of water and exercising outdoors: it takes very little to detoxify the body from excess toxins. Here are all the natural remedies.

HOW TO ELIMINATE TOXINS IN A NATURAL WAY

During the Christmas holidays you have overdone the table or have you had to take some medicines for a few weeks and now do you feel tired, swollen and weighed down? Don’t panic, it’s the body’s accumulated toxins.

WHAT ARE TOXINS?

The toxins can be of two types: endogenous when they are produced by the body because of ingested foods or exogenous when they are due to dyes, excipients or preservatives. To purify the body it is therefore necessary to stimulate the activity of all those organs such as the kidneys, the liver, the intestine and the lungs that appear as the physiological purifiers of our body. But how? A first natural remedy could be to take certain foods with detoxifying properties such as artichokes and asparagus.

NATURAL REMEDIES FOR DEPURING THE ORGANISM FROM THE TOXINS

Here’s how to get in shape in a natural way, purifying the body of excess toxins:

First of all, avoid fasting because doing so will slow down the metabolism obtaining the opposite effect.
In addition to asparagus and artichokes, at table do not miss cabbage and broccoli, rich in substances useful for detoxification of the liver, garlic which is important for detoxifying the intestine and even fresh fruit and vegetables of all kinds: from pineapple with celery to melon and onion.
Yogurt is also perfect: choose the lean one and consume at least two per day.
Don’t neglect the physical exercise, also the sweat allows to detoxify the organism.
Drink lots of water: two liters a day eliminate most of the toxins accumulated by the body and help keep the liver and kidneys in perfect health.
Avoid sugary fruit juices and carbonated beverages rich in dyes and additives otherwise you will not get any benefit and only drink plain water, at most add a pinch of lemon.
Even herbal teas have an important purifying effect for the body.
Finally, another useful remedy could be to carry out a weekly scrub in order to eliminate dead cells, promote microcirculation and restore elasticity to the skin. To avoid wasting money on expensive products, try the DIY coffee scrub with coffee grounds.

SOURCE: Nonsprecare

Read Full Post »

L’erba medica accelera il ricambio cellulare, sostiene il metabolismo e migliora le performance fisiche e mentali: ecco come usarla e abbinarla al meglio.

 

Gli antichi medici arabi aggiungevano i suoi germogli agli infusi e alle minestre, perché già ben conoscevano le straordinarie virtù ricostituenti dell’erba medica (Medicago sativa). Il suo nome arabo alfa-alfa significa “padre di tutti i cibi”, perché in effetti si tratta di una pianta molto nutriente. Contiene minerali, proteine, vitamina A e vitamina E, fondamentale per la salute dei muscoli e per il cuore. Recenti ricerche rivelano che l’erba medica avrebbe anche la capacità di bloccare la formazione dei vasi sanguigni che alimentano le cellule tumorali.

L’erba medica abbassa anche il colesterolo “cattivo”

Ma l’erba medica contiene anche fitoestrogeni (ormoni vegetali), utili per rafforzare la struttura ossea, e sostanze che riducono il colesterolo “cattivo”. L’alto dosaggio di vitamina K presente in questa pianta la rende utile anche per proteggersi da piccole emorragie o mestruazioni abbondanti.

Puoi usarla in tintura madre o in compresse

Se ti senti molto stanca e ti serve un immediato effetto energizzante, utilizza l’erba medica in tintura madre: 40 gocce al dì la mattina per un mese. Se invece vuoi potenziare la massa muscolare e “asciugarti” in vista dell’estate prossima, scegli l’erba medica in compresse: basta una compressa al dì polverizzata nello yogurt, nella spremuta o in un frullato.

Erba medica: con questi abbinamenti la sfrutti al meglio

Le proprietà terapeutiche dell’erba medica vengono ulteriormente enfatizzate dal mix con i latti vegetali, i frutti ricchi di grassi buoni, le radici vitaminiche e le erbe disinfettanti. In questo modo diventa un rimedio adatto per curare disturbi specifici. Ecco gli abbinamenti più salutari.

Erba medica e latte di soia contro ipertensione e osteoporosi

Sei in menopausa e hai le ossa fragili? Bevi una volta al giorno un bicchiere di latte di soia frullato con un cucchiaino di polvere di erba medica. Così fai scorta di ormoni vegetali, migliori la fissazione del calcio e contrasti anche le vampate e gli sbalzi pressori.

Erba medica e avocado: così ripulisci il circolo dagli accumuli di grassi

Un paio di volte alla settimana bevi come spuntino un frullato preparato con mezzo avocado, un cucchiaino di malto di riso, un cucchiaino di erba medica in polvere e latte di avena quanto basta per ottenere un composto cremoso. È un’ottima cura per ripulire il sangue dai grassi in eccesso.

Per il benessere di tendini e cartilagini, abbinala al centrifugato di carota

L’erba medica ha un alto contenuto di potassio, minerale che preserva la funzionalità dei muscoli e di tutto l’apparato osteoarticolare: la mattina sciogline un cucchiaino di polvere in un centrifugato di carota, che ti fornisce betacarotene e rende più elastici sia pelle che connettivo.

Con l’erba limoncina previene l’alitosi

Prepara una tisana di erba medica e di limoncina (il mix di erbe essiccate in parti uguali, 3 pizzichi per tazza), filtrala e usala come collutorio: disinfetta bocca e alito. La stessa bevanda si assume lontano dai pasti per cicli di 1-2 mesi: rinforza unghie e capelli e migliora la digestione.

Prepara in casa i tuoi germogli di erba medica

Se poi vuoi usare i germogli di erba medica in cucina, puoi far crescere i suoi semi in casa su un panno umido o nel germogliatore. Si sciacquano e si aggiungono all’insalata o si saltano in padella, come contorno.

 

FONTE: Riza

 

(ENGLISH VERSION)

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »