Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘VERDURE’

La valeriana è un insalata verde eccezionalmente nutriente ed è morbida, burrosa, cremosa e dal sapore nocciolato.  Questo delizioso profilo aromatico è dovuto al suo alto contenuto di omega-3 che lo rende una delle verdure a foglia verde più piacevoli e salutari oggi disponibili.

 

Gli omega-3 a base vegetale, come quelli presenti nella mache, sono facilmente assimilabili e consentono al corpo di utilizzare immediatamente i valori nutrizionali e di farne buon uso

  • abbassando i trigliceridi,
  • migliorando l’HDL,
  • riducendo l’infiammazione,
  • mantenendo una sana funzione cognitiva e
  • riducendo il rischio di malattie cardiache, cancro e disturbi digestivi.

La valeriana ha il 30% in più di ferro rispetto agli spinaci ed è anche ricco di acido folico che aiuta ad alleviare gli effetti della depressione, dell’affaticamento e dello stress.

Un tempo una rara specialità verde, la valeriana si trova ora nella maggior parte dei principali supermercati nella sezione insalate confezionate del reparto prodotti.

È una base meravigliosa per le tue insalate o può essere mangiato come spuntino gustoso direttamente dalla borsa.

FONTE: Medical Medium

 

(ENGLISH VERSION)

Mache is an exceptionally nutritious salad green that is soft, buttery, creamy, and nutty. This delicious flavor profile is due to its high omega-3 content making it one of the most enjoyable and healthy green leafy vegetables available today. 

Plant based omega-3’s, like those found in mache, are easily assimilated and allow the body to immediately utilize the nutrition and put it to good use by lowering triglycerides, improving HDL, reducing inflammation, maintaining healthy cognitive function, and reducing the risk of heart disease, cancer, and digestive disorders. 

Mache has 30% more iron than spinach and is also packed with folate which helps to alleviate the effects of depression, fatigue, and stress. Once a rare speciality green, mache is now found in most major supermarkets in the packaged salad section of the produce department. It is a wonderful base for your salads or can be eaten as a tasty snack straight from the bag.

 

SOURCE: Medical Medium

Read Full Post »

Originario dell’Europa e parte fondamentale della nostra tradizione culinaria, il cavolo è un ortaggio delizioso e versatile, che offre anche numerose proprietà terapeutiche.

 

Il cavolo contiene circa il 92% di acqua, molta fibra e pochissime calorie e carboidrati. Ricco di vitamine A, C, E e B, e minerali come zolfo, potassio e calcio, il cavolo contiene anche acido folico e arginina.

Questo eccellente ortaggio possiede proprietà antiossidanti e antibiotiche, che aiutano ad aumentare le difese e ad avere un sistema immunitario più forte.

Mescolando il succo di cavolo con del miele, e portandolo ad ebollizione, è possibile preparare uno sciroppo utile contro il raffreddore, la tosse e l’afonia.

Il cavolo possiede anche proprietà antireumatiche, digestive, energetiche, cicatrizzanti e antitumorali.

I suoi nutrienti lo rendono un eccellente alimento per migliorare le funzioni cognitive, abbassare la pressione, espellere l’eccesso di acido urico e abbassare il colesterolo.

Il miglior modo per consumare il cavolo è crudo, per non perdere le proprietà delle sue vitamine idrosolubili. Le foglie cotte, tuttavia, venivano usate dai nostri avi per combattere le infiammazioni del fegato e la febbre.

 

FONTE: Rimedio Naturale

 

(ENGLISH VERSION)

Originating in Europe and a fundamental part of our culinary tradition, cabbage is a delicious and versatile vegetable, which also offers numerous therapeutic properties.

Cabbage contains about 92% water, a lot of fiber and very few calories and carbohydrates. Rich in vitamins A, C, E and B, and minerals such as sulfur, potassium and calcium, cabbage also contains folic acid and arginine.

This excellent vegetable has antioxidant and antibiotic properties, which help increase defenses and have a stronger immune system.

By mixing cabbage juice with honey, and bringing it to a boil, it is possible to prepare a useful syrup against colds, coughs and aphonia.

Cabbage also has antirheumatic, digestive, energy, healing and anticancer properties.

Its nutrients make it an excellent food for improving cognitive functions, lowering blood pressure, expelling excess uric acid and lowering cholesterol.

The best way to consume cabbage is raw, so as not to lose the properties of its water-soluble vitamins. Cooked leaves, however, were used by our ancestors to combat liver inflammation and fever.

 

SOURCE: Rimedio Naturale

Read Full Post »

Dolcissima, croccante, dal colore rosso-violanaceo e dalla tipica esposizione a trecce, la cipolla di Tropea è, senza ombra di dubbio, l’ortaggio ambasciatore della Calabria nel mondo.

 

Appartenente alla famiglia delle Liliacee, vanta il marchio IGP (Indicazione geografica protetta) dal 2008 ed è coltivata lungo la fascia tirrenica, nella zona tra le province di

  • Vibo Valentia
  • Cosenza

nei comuni di

  • Nicotera
  • Nocera Terinese
  • Campora
  • San Giovanni
  • Amantea
  • Briatico
  • Capo Vaticano
  • Ricadi

La sua è una storia plurimillenaria: introdotta in Calabria all’epoca della dominazione dei Fenici, venne molto apprezzata dai Greci.

Proprietà benefiche

La cipolla rossa di Tropea vanta un’infinità di proprietà benefiche:

  • antinfiammatoria
  • antitumorale (induce l’apoptosi delle cellule cancerose)
  • antiossidante (contrasta i radicali liberi)
  • riduce la pressione sanguigna
  • previene l’insorgenza di malattie cardiovascolari (ictus, infarto, aterosclerosi)
  • aiuta l’organismo ad espellere i metalli pesanti (es. piombo e mercurio)
  • purifica il sangue
  • favorisce la diuresi
  • è un toccasana per la digestione
  • promuove la crescita dei batteri buoni intestinali.

Ma non è tutto, in quanto:

  • espettorante
  • regola i livelli di zucchero nel sangue per cui è consumabile dai diabetici
  • migliora la densità ossea nelle donne durante e dopo la menopausa
  • previene la calcolosi renale
  • dona sollievo in caso di raffreddore e influenza
  • ipocalorica, vanta solo 26 calorie per 100 grammi di parte edibile
Cipolla ricette: è davvero un ingrediente super versatile che si abbina ai piatti più svariati, e un ingrediente fondamentale della cucina mediterranea.

Tutti i suoi usi in cucina

La cipolla rossa di Tropea si può utilizzare in cucina in moltissimi modi:

  • cruda, nelle insalate, semplicemente condita con olio extravergine d’oliva e pomodorini o alla greca, con feta, olive nere, cetrioli, oltre che con tonno cotto in padella o grigliato, con fagioli o con formaggi dal sapore pronunciato e piccante
  • in forno
  • alla tropeana, ossia col peperoncino, ripassata in padella
  • sotto forma dii frittate
  • per accompagnare secondi piatti di carne (es. pollo, hamburger) o pesce (tonno, salmone, baccalà)
  • cipolla in agrodolce o caramellata, ideale col pane, come antipasto o contorno
  • sotto forma di marmellata dal sapore spiccato, che si sposa alla perfezione con formaggi piccanti
  • come base per i sughi
CIPOLLA ROSSA DI TROPEA
Rossa di Tropea: ricca di virtù benefiche, versatile in cucina e facile da coltivare.

Come coltivare la cipolla rossa di Tropea

I semi sono facilmente reperibili in commercio.

La semina deve avvenire in tarda primavera se vi trovate a Nord oppure a inizio aprile per chi si trova a Sud Italia.

Se iniziate la coltivazione a partire da piantine già sviluppate, acquistate nei vivai, mettetele a dimora distanziandole di 15-20 cm sulle file e 30 cm tra una fila e l’altra.

Raccogliete le cipolle quando la parte aerea e visibile inizia a piegarsi e ingiallire ed irrigatele solo in mancanza di precipitazioni.

Insomma, la cipolla di Tropea, ricca di proprietà benefiche, versatile in cucina e semplice da coltivare, è uno dei prodotti più interessanti del panorama agricolo italiano, e non può mancare sulle vostre tavole!

 

FONTE: AmbienteBio

 

(ENGLISH VERSION)

Very sweet, crunchy, with a purplish red color and a typical exposure to braids, Tropea onion is, without a shadow of a doubt, the ambassador vegetable of Calabria in the world.

Belonging to the Liliacee family, it boasts the PGI (Protected Geographical Indication) brand since 2008 and is grown along the Tyrrhenian belt, in the area between the provinces of

  • Vibo Valentia
  • Cosenza

in the municipalities of

  • Nicotera
  • Nocera Terinese
  • Campora
  • Saint John
  • Amantea
  • Briatico
  • Capo Vaticano
  • Ricadi

His is a multi-millennial story: introduced in Calabria at the time of the Phoenician domination, it was highly appreciated by the Greeks.

Beneficial properties

Tropea red onion boasts an infinite number of beneficial properties:

  • inflammatory
  • anticancer (induces apoptosis of cancer cells)
  • antioxidant (counteracts free radicals)
  • lowers blood pressure
  • prevents the onset of cardiovascular disease (stroke, heart attack, atherosclerosis)
  • helps the body to expel heavy metals (e.g. lead and mercury)
  • cleanses the blood
  • promotes diuresis
  • it is a panacea for digestion
  • promotes the growth of good intestinal bacteria.

But that’s not all, because:

  • expectorant
  • regulates the blood sugar levels for which it is consumable by diabetics
  • improves bone density in women during and after menopause
  • prevents kidney stones
  • gives relief in case of cold and flu
  • low-calorie, boasts only 26 calories per 100 grams of edible part

Onion recipes: it is really a super versatile ingredient that goes well with the most varied dishes, and a fundamental ingredient of Mediterranean cuisine.
All its uses in the kitchen

Tropea red onion can be used in the kitchen in many ways:

raw, in salads, simply seasoned with extra virgin olive oil and cherry tomatoes or Greek style, with feta, black olives, cucumbers, as well as with tuna cooked in a pan or grilled, with beans or with cheeses with a pronounced and spicy flavor
in the oven
Tropeana, or with chilli pepper, sautéed in a pan
in the form of omelettes
to accompany second courses of meat (e.g. chicken, hamburger) or fish (tuna, salmon, cod)
sweet and sour onion or caramelized, ideal with bread, as an appetizer or side dish
in the form of a jam with a strong flavor, which goes perfectly with spicy cheeses
as a base for sauces

Rossa di Tropea: rich in beneficial virtues, versatile in the kitchen and easy to grow.

How to grow Tropea red onion

The seeds are readily available on the market.

Sowing must take place in late spring if you are in the north or in early April for those in southern Italy.

If you start cultivation from already developed seedlings, purchased in the nurseries, place them at a distance of 15-20 cm on the rows and 30 cm between one row and the other.

Collect the onions when the aerial and visible part starts to bend and turn yellow and irrigate them only in the absence of rainfall.

In short, Tropea onion, rich in beneficial properties, versatile in the kitchen and easy to grow, is one of the most interesting products on the Italian agricultural scene, and cannot be missing on your tables!

 

SOURCE: AmbienteBio

Read Full Post »

cucunci sono il frutto del cappero e, sebbene siano molto apprezzati in alcune aree del sud Italia, sono sconosciuti nel resto del paese. Di questa pianta si consuma perlopiù il fiore, ma anche la bacca, cioè il cucuncio, è gustosa e versatile.

I cucunci contengono fibra, flavonoidi, tannini, mucillagini, oli essenziali, proteine vegetali, magnesio, calcio, sodio, ferro e vitamine (A, B2, B9, C ed E).

  • alleviano e trattano le emorroidi,
  • prevengono la gotta e favoriscono l’espulsione dell’acido urico in eccesso,
  • prevengono la comparsa delle cataratte,
  • abbassano la pressione sanguigna,
  • stimolano l’appetito,
  • prevengono le malattie cardiovascolari,
  • stimolano la circolazione sanguigna,
  • rinforzano le articolazioni,
  • riducono i gas intestinali e il gonfiore addominale,
  • combattono la ritenzione di liquidi.

Il modo più comune di conservare e consumare i cucunci è sotto sale, ed è per questo che si consiglia di mangiarli con moderazione.

 

FONTE: Rimedio Naturale

 

(ENGLISH VERSION)

Cucunci are the fruit of the caper and, although they are highly appreciated in some areas of southern Italy, they are unknown in the rest of the country. The flower of this plant is mostly consumed, but also the berry, that is the cucuncio, is tasty and versatile.

Cucunces contain fiber, flavonoids, tannins, mucilages, essential oils, vegetable proteins, magnesium, calcium, sodium, iron and vitamins (A, B2, B9, C and E).

They have hepatoprotective, antihemorrhoidal, diuretic, antianemic, antispasmodic, digestive and antirheumatic properties. Below we list the main benefits of cucunces:

  • relieve and treat hemorrhoids,
  • prevent gout and promote the expulsion of excess uric acid,
  • prevent the appearance of cataracts,
  • lower blood pressure,
  • stimulate appetite,
  • prevent cardiovascular disease,
  • stimulate blood circulation,
  • strengthen the joints,
  • reduce intestinal gas and abdominal bloating,
  • fight fluid retention.

The most common way to store and consume cucunces is in salt, which is why we recommend eating them in moderation.

 

SOURCE: Rimedio Naturale

Read Full Post »

Le patate dolci sono un alimento incredibilmente nutriente ricco di antiossidanti come beta carotene, vitamine C, E & D e minerali come manganese e ferro.

 

Sono anche ricchi di potassio che aiuta ad abbassare la pressione sanguigna rimuovendo l’eccesso di sodio e regolando l’equilibrio dei liquidi nel corpo.

Le patate dolci sono un ottimo alimento antistress e sono note per aiutare a rilassare i muscoli, i nervi saldi e l’equilibrio delle funzioni cognitive.

Sono anche uno dei migliori alimenti anticancro e possono aiutare in particolare a prevenire tumori al seno, al colon, ai polmoni, alla pelle e alla bocca.

Le patate dolci sono note per essere facili da digerire e sono molto buone per ulcere, due punti infiammati, disturbi digestivi e costipazione.

Le patate dolci contengono composti chiamati fitochelatine che possono legarsi a metalli pesanti come piombo, mercurio, rame e cadmio e rimuoverli in modo sicuro attraverso il corpo.

Le madri hanno persino dato ai bambini che hanno ingerito accidentalmente un oggetto metallico come una moneta, un sacco di patata dolce in modo che si attaccasse all’oggetto e gli permettesse di passare più facilmente.

I benefici per la salute delle patate dolci sono i più biodisponibili se consumati crudi, al vapore o cotti al forno.

Prova a preparare una semplice zuppa di patate dolci senza grassi cuocendo a vapore le patate dolci fino a renderle morbide, quindi inserendole in un frullatore o robot da cucina e frullale fino a ottenere una crema densa e velutata. Spezie come chiodi di garofano, cannella, zenzero, peperoncino o curry possono essere aggiunte per un sapore e una spinta nutrizionale.

Le patate dolci al forno possono essere conservate in frigorifero e successivamente affettate su un’insalata verde fresca per un pranzo o una cena sostanziosi.

Le patate dolci sono anche deliziose schiacciate con un filo di olio d’oliva, burro di cocco o avocado.

Le patate dolci sono un alimento confortante, soddisfacente e molto curativo, considera di trovare altri modi per includerli nella tua dieta.

FONTE: Medical Medium

 

 

(ENGLISH VERSION)

Sweet Potatoes are an incredibly nutritious food that are packed with antioxidants like beta carotene, vitamins C, E & D, and minerals such as manganese and iron. They are also high in potassium which helps to lower blood pressure by removing excess sodium and regulating fluid balance in the body. Sweet potatoes are an excellent anti-stress food and are known to help relax muscles, steady nerves, and balance cognitive function. 

They are also one of the best anti-cancer foods and can particularly help to prevent breast, colon, lung, skin, and oral cancers. Sweet potatoes are known for being easy to digest and are very good for ulcers, inflamed colons, digestive disorders, and constipation. Sweet potatoes contain compounds called phytochelatins that can bind to heavy metals such as lead, mercury, copper, & cadmium and safely remove them through the body. 

Mothers have even given children who have accidentally swallowed a metallic object such as a coin, plenty of sweet potato so that it will stick to the object and allow it to pass through easier. The health benefits of sweet potatoes are the most bioavailable when eaten raw, steamed, or baked. 

Try making a simple fat-free sweet potato soup by steaming sweet potatoes until soft and then placing in a blender or food processor and blend until creamy smooth. Spices such as cloves, cinnamon, ginger, chili pepper, or curry can be added for a flavor and nutritional boost. 

Baked sweet potatoes can be stored in the refrigerator and later sliced over a fresh green salad for a hearty lunch or dinner. Sweet potatoes are also delicious mashed with a drizzle of olive oil, coconut butter, or avocado. Sweet potatoes are a comforting, satisfying, and very healing food, consider finding more ways to include them into your diet.

 

SOURCE: Medical Medium

Read Full Post »

Rucola, buona e fresca da mangiare, ecco le proprietà benefiche di questo alimento dal sapore leggermente piccante.

 

Fresca, dal sapore leggermente piccante e ricchissima di proprietà, la rucola è una delle verdure da aggiungere assolutamente alle vostre insalate estive.

Conosciuta già ai tempi dei Romani, veniva adoperata come ingrediente aromatizzante nei cibi, ma anche come afrodisiaco. Era considerata una pianta magica e sacra e utilizzata nel culto della dea Cerere.

La rucola è una pianta da non sottovalutare, soprattutto nel periodo estivo, perché è una preziosa alleata della salute e della linea.

Composta per il 91% circa di acqua, è un alimento fresco e idratante e ricchissima di proprietà. È un ottimo rimineralizzante, perché non solo è ricca di vitamine A, B e C, ma anche di minerali come il calcio, il fosforo, il sodio e il ferro.

Rafforza il sistema immunitario, grazie alla presenza di vitamina C, e facilita la depurazione dell’organismo.

Vediamo quali sono le sue principali proprietà.

    • Azione carminativa: favorisce l’espulsione dei gas dall’intestino.
    • Tonico: stimola l’organismo debole, grazie al suo quantitativo di nutrienti preziosi, come il ferro e le vitamine.
    • Aiuta la digestione: stimola la produzione di succhi gastrici.
    • Stimola l’espulsione dei liquidi e delle sostanze tossiche in eccesso: grazie alla sua azione leggermente diuretica.

 

  • Abbassa la pressione: grazie al sui alto contenuto di nitrati, riducendo contemporaneamente la richiesta di ossigeno da parte dell’organismo durante l’attività fisica.
  • Ha un’azione antitumorale: per il suo contenuto di sulforafano (presente anche nelle crocifere).
  • Antiossidante: per il suo quantitativo di vitamina C, vitamina A, vitamina E, beta-carotene, luteina e zeaxantina, utile per contrastare l’attività dei radicali liberi, svolgendo un ruolo preventivo nei confronti di alcuni tumori.
  • Per contrastare l’anemia: la rucola è infatti una buona fonte di ferro ed è quindi indicata per il trattamento dell’anemia.
  • Aiuta l’assorbimento dei minerali (di cui è ricca): questo perché, a differenza di molte altre verdure, contiene pochi ossalati.

Queste sono solo alcune delle proprietà più note di questo prezioso alimento.

In genere, la rucola viene consumata cruda, aggiunta alle insalate. Un buon modo per preservare l’azione di importantissime sostanze, come le vitamine e l’acido folico.

Come decotto è utilizzata in caso di ritenzione di liquidi e sovraffaticamento dell’organismo, per le sue qualità diuretiche e depurative.

D’estate, potete aggiungerla a tante gustose e fresche ricette.

 

FONTE: Ambientebio

 

(ENGLISH VERSION)

Rocket, good and fresh to eat, here are the beneficial properties of this food with a slightly spicy flavor.

Fresh, with a slightly spicy flavor and very rich in properties, arugula is one of the vegetables to be added absolutely to your summer salads.

Known already in Roman times, it was used as a flavoring ingredient in food, but also as an aphrodisiac. It was considered a magical and sacred plant and used in the cult of the goddess Ceres.

Rocket is a plant not to be underestimated, especially in the summer, because it is a precious ally of health and line.

Composed of about 91% of water, it is a fresh and moisturizing food and very rich in properties. It is an excellent mineralizer, because it is not only rich in vitamins A, B and C, but also in minerals such as calcium, phosphorus, sodium and iron.

Strengthens the immune system, thanks to the presence of vitamin C, and facilitates the purification of the body.

Let’s see what are its main properties.

  • Carminative action: promotes the expulsion of gases from the intestine.
  • Tonic: stimulates the weak organism, thanks to its quantity of precious nutrients, such as iron and vitamins.
  • Helps digestion: stimulates the production of gastric juices.
  • It stimulates the expulsion of liquids and excess toxic substances: thanks to its slightly diuretic action.
  • Lowers pressure: thanks to its high nitrate content, simultaneously reducing the body’s demand for oxygen during physical activity.
  • It has an anticancer action: for its sulforaphane content (also present in crucifers).
  • Antioxidant: for its quantity of vitamin C, vitamin A, vitamin E, beta-carotene, lutein and zeaxanthin, useful to counteract the activity of free radicals, playing a preventive role against some tumors.
  • To combat anemia: arugula is in fact a good source of iron and is therefore indicated for the treatment of anemia.
  • It helps the absorption of minerals (of which it is rich): this is because, unlike many other vegetables, it contains few oxalates.

These are just some of the best known properties of this precious food.

Typically, arugula is eaten raw, added to salads. A good way to preserve the action of very important substances, such as vitamins and folic acid.

As a decoction it is used in case of fluid retention and over-fatigue of the body, for its diuretic and purifying qualities.

In summer, you can add it to many tasty and fresh recipes.

 

SOURCE: Ambientebio

Read Full Post »

Le cipolle hanno una straordinaria gamma di benefici medicinali e sono ricchi di vitamina C, acido folico, biotina, cromo e calcio.

 

Le cipolle sono la fonte alimentare più ricca di quercitina che è un potente antiossidante che ha dimostrato di

  • abbassare il colesterolo,
  • la pressione sanguigna e
  • i trigliceridi e aiuta a
  • prevenire coaguli di sangue,
  • asma,
  • infezioni del seno,
  • bronchite,
  • aterosclerosi e
  • diabete.

Contengono anche potenti proprietà anticancro che sono state trovate per aiutare a rallentare e invertire la crescita tumorale all’interno del corpo.

Le cipolle sono particolarmente utili per il cancro allo stomaco, al colon, alla prostata, al seno, ai polmoni, alla vescica e alle ovaie.

Contengono preziosi composti di zolfo che sono noti per rafforzare significativamente il sistema immunitario, il cervello e il sistema nervoso. Questi composti di zolfo fungono anche da disintossicante dei metalli pesanti e possono aiutare a rimuovere in sicurezza mercurio, cadmio, arsenico e piombo dal corpo.

Le cipolle possono aiutare a curare raffreddori, tosse, infezioni batteriche, angina e spasmi bronchiali.

Possono anche aiutare a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e fornire sollievo al fegato durante l’elaborazione del glucosio e dell’insulina.

Le cipolle hanno potenti proprietà antibatteriche e hanno dimostrato di essere in grado di distruggere molte malattie patogene come E. coli e salmonella. Agiscono anche come diuretico naturale e aiutano a ridurre gonfiore, ritenzione idrica ed edema.

Le cipolle possono aiutare a purificare il tratto digestivo e aiutare a fermare i processi putrefattivi e di fermentazione nel tratto gastrointentinale. Sono anche noti per aiutare a ricrescere i capelli e aggiungere volume e lucentezza.

Le cipolle che vengono mangiate crude offrono i maggiori benefici nutrizionali e sono una deliziosa aggiunta a insalate, panini e impacchi. Le cipolle sono anche eccellenti al vapore e aggiunte a zuppe e stufati.

Valuta di preparare una semplice zuppa di verdure con cipolle, aglio, zenzero, carote, sedano, funghi e patate.

È un pasto curativo e lenitivo che può fornire significativi benefici per la salute e fornire un ringiovanimento cellulare, specialmente quando si sente esaurito o consumato.

Le cipolle sono disponibili in una vasta gamma di varietà tra cui rosso, giallo, bianco e dolce. L’uso delle cipolle nei pasti quotidiani ti aiuterà a rafforzare il sistema immunitario e a mantenerti sano e forte.

 

FONTE: Medical Medium

 

(ENGLISH VERSION)

Onions have an amazing array of medicinal benefits and are high in vitamin C, folate, biotin, chromium, and calcium. Onions are the richest food source of quercitin which is a potent antioxidant that has been shown to lower cholesterol, blood pressure, and triglycerides as well as help to prevent blood clots, asthma, sinus infections, bronchitis, atherosclerosis, and diabetes. They also contain powerful anti-cancer properties which have been found to help slow and reverse tumor growth within the body. 

Onions are particularly beneficial for stomach, colon, prostate, breast, lung, bladder, and ovarian cancer. They contain valuable sulfur compounds that are known to significantly strengthen the immune system, brain, and nervous system. These sulfur compounds also act as a heavy metal detoxifier and can help to safely remove mercury, cadmium, arsenic, and lead from the body. Onions can help to treat colds, coughs, bacterial infections, angina, and bronchial spasms. 

They can also help to stabilize blood sugar levels and provide relief to the liver when processing glucose and insulin. Onions have powerful antibacterial properties and have been shown to be able to destroy many disease causing pathogens such as E.coli and salmonella. They also act as a natural diuretic and help reduce bloating, water retention, and edema. 

Onions can help purify the digestive tract and help to stop putrefactive and fermentation processes in the gastrointentinal tract. They are also known to help regrow hair as well as add volume and shine. Onions that are eaten raw provide the most nutritional benefits and are a delicious addition to salads, sandwiches, and wraps. Onions are also excellent steamed and added to soups and stews. 

Consider making a simple vegetable soup with onions, garlic, ginger, carrots, celery, mushrooms, and potatoes. It is a healing and soothing meal that can provide signifiant health benefits and provide cellular rejuvenation, especially when feeling run down or worn out. Onions come in a wide range of varieties including red, yellow, white, and sweet. Using onions in your daily meals will help to boost your immune system and keep you healthy and strong.

 

SOURCE: Medical Medium

Read Full Post »

I cardi (Cynara cardunculus altilis) appartengono alla famiglia delle Asteraceae.

La loro spinosità, già richiamata nell’etimologia (greca, poi riformulata in “cardum” dai romani), assieme alla consistenza dura e al sapore piuttosto amaro, hanno reso difficile renderlo noto fuori dai confini prettamente regionali, di appassionati estimatori.

Eppure, il cardo è stato recentemente riscoperto e ricercato in cucina, soprattutto se addolcito nei suoi tratti con una coltivazione (“imbiancamento”) che avviene lontana dall’esposizione solare (addirittura sotto il terreno) fino al momento della raccolta.

Proprietà benefiche dei cardi

I cardi vantano innumerevoli proprietà benefiche, poichè sono:

  • depurativi
  • detossinanti
  • lassativi ,per via del loro contenuto di fibre
  • migliorano la digestione
  • contribuiscono a tenere sotto controlli il colesterolo cattivo
  • antiossidanti
  • remineralizzanti
  • vitaminici
  • aumentano le difese immunitarie
  • sono antibatterici
  • combattono le infiammazioni intestinali e delle vie aeree, preservando il benessere dei reni e delle vie urinarie

Ma non è tutto:

  • sono consigliati in caso di sindrome premestruale
  • contro l‘asma
  • per combattere l’inappetenza
  • in caso di emorroidi
  • per il mal di testa
  • contro la psoriasi
  • rallentano l’azione dei radicali liberi, combattendo l’invecchiamento, a tutto vantaggio delle funzioni cerebrali
  • regolano i livelli di zucchero nel sangue, controllando il diabete e la glicemia
  • sono ideali per chi vuol perdere peso e mantenersi in forma
CARDI
Coltivazione dei cardi: va effettuata in primavera e richiede spazio, trattandosi di una pianta ingombrante.

Come acquistarli e come utilizzarli in cucina

Al momento dell’acquisto, i gambi dei cardi devono risultare chiari, privi di macchie, con le coste larghe e croccanti e possono essere conservati a testa in giù o, in frigo, ricoprendo appunto i gambi con carta d’alluminio e mettendoli in un sacchetto di plastica aperto (cos’ resisteranno per 1 settimana).

Dal sapore amarognolo, il cardo, dopo aver tagliato a pezzi il gambo ed eliminato la parte filamentosa delle cose, va lessato e consumato immediatamente perché annerisce con facilità. Anzi, proprio per mantenerlo più chiaro, è consigliabile aggiungere del succo di limone nell’acqua di cottura.

Dopo averli bolliti, i cardi possono essere impiegati per:

  • primi piatti
  • contorni
  • antipasti
  • in Piemonte per la Bagna cauda
  • In Sardegna per produrre il liquore di cardo o i cardi sott’olio

e sono ottimi gratinati al forno o fritti.

Controindicazioni dei cardi

In genere i cardi sono ben tollerati ma per via della tiramina, una sostanza che aumenta l’adrenalina e la dopamina, un consumo eccessivo può causare problemi a chi soffre di ipertensione. Sono sconsigliati in caso di patologie gastrointestinali.

Come coltivarli

Il cardo è un cugino nordico del carciofo. Mentre il secondo infatti predilige le calde coste mediterranee, il primo assume una consistenza migliore e più tenera solo dopo una temprante gelata.

Pur essendo una pianta perenne in natura, il cardo è coltivato come pianta annuale nell’orto, dove viene curato il più possibile in assenza di luce (per agire sul colore) oltre che con ricorrenza di gelate (per intenerirlo).

In genere la coltura inizia con la semina direttamente in campo in un terreno profondo e ben concimato, riponendo mucchietti da tre o quattro semi a distanza di circa 1 metro gli uni dagli altri. In caso di imbiancamento, la semina avviene più in profondità. Si semina generalmente in primavera (il periodo migliore è maggio ma può essere seminato fra aprile e metà luglio) per poi arrivare alla raccolta ad inizio  autunno e fino all’inverno.

 

FONTE: Ambientebio (Caterina Lenti)

 

(ENGLISH VERSION)

The thistles (Cynara cardunculus altilis) belong to the Asteraceae family.

Their thorniness, already referred to in the etymology (Greek, then reformulated in “cardum” by the Romans), together with the hard consistency and rather bitter taste, made it difficult to make it known outside the purely regional boundaries of passionate admirers.

Yet, the thistle has recently been rediscovered and researched in the kitchen, especially if sweetened in its features with a cultivation (“whitening”) that takes place away from sun exposure (even under the ground) until the time of collection.

 
Beneficial properties of thistles

Thistles boast innumerable beneficial properties, as they are:

purifying
detoxifying
laxatives, because of their fiber content
improve digestion
they help to keep bad cholesterol under control
antioxidants
mineralizing
vitamin
immune defenses increase
they are antibacterial
they fight intestinal and airway inflammation, preserving the well-being of the kidneys and urinary tract
But that is not all:

they are recommended in case of premenstrual syndrome
against asthma
to combat appetite
in case of hemorrhoids
for headaches
against psoriasis
they slow down the action of free radicals, fighting aging, to the benefit of brain functions
they regulate blood sugar levels by controlling diabetes and blood sugar
they are ideal for those who want to lose weight and keep fit

Cultivation of thistles: it must be done in the spring and requires space, being a bulky plant.

How to buy them and how to use them in the kitchen

At the time of purchase, the thistle stalks must be clear, free of stains, with wide and crisp ribs and can be kept upside down or, in the fridge, by covering the stalks with aluminum foil and placing them in a open plastic bag (they will last for 1 week).

With a bitter taste, the thistle, after cutting the stem into pieces and eliminating the filamentous part of things, must be boiled and consumed immediately because it blackens easily. Indeed, just to keep it clearer, it is advisable to add lemon juice to the cooking water.

After boiling them, thistles can be used to:

  • first dishes
  • Side Dishes
  • appetizers
  • in Piedmont for the Bagna cauda
  • In Sardinia to produce thistle liqueur or thistles in oil
  • and they are excellent baked or fried au gratin.

Contraindications of thistles

Thistles are generally well tolerated but due to tyramine, a substance that increases adrenaline and dopamine, excessive consumption can cause problems for those suffering from hypertension. They are not recommended in case of gastrointestinal pathologies.

How to grow them

The thistle is a northern cousin of the artichoke. While the latter prefers warm Mediterranean coasts, the former takes on a better and more tender consistency only after a hard freezing.

Although it is a perennial plant in nature, the thistle is grown as an annual plant in the garden, where it is cared for as much as possible in the absence of light (to act on the color) as well as with the recurrence of frosts (to soften it).

In general, the cultivation begins with sowing directly on the field in a deep and well-fertilized soil, placing piles of three or four seeds at a distance of about 1 meter from each other. In case of whitening, sowing takes place deeper. It is generally sown in the spring (the best period is May but can be sown between April and mid-July) and then comes to harvest in early autumn and until winter.

 

SOURCE: Ambientebio (Caterina Lenti)

Read Full Post »

Il cavolo a foglia è un ortaggio a foglia verde incredibilmente nutriente e curativo che contiene composti antivirali, antibiotici, antinfiammatori e anti-cancro.

 

Sono ricchi di vitamine A, C e complesso B e minerali come ferro, calcio, selenio e zinco. Sono anche eccezionalmente ricchi di vitamina K e acidi grassi omega-3 che sono molto importanti per i disturbi neurologici, specialmente quelli che colpiscono il cervello.

ll cavolo a foglia è anche una fonte fenomenale di acido folico che è un nutriente essenziale per la donna in età fertile e per la salute cardiovascolare in generale. Sono particolarmente utili per

  • emorroidi,
  • costipazione,
  • ipertensione,
  • degenerazione maculare legata all’età,
  • infezioni croniche,
  • malattie cardiache,
  • diabete,
  • asma e
  • perdita di peso.

A causa delle loro proprietà anti-infiammatorie, i cavoli a foglia sono anche un alimento ideale per coloro che soffrono di disturbi autoimmuni come

  • l’artrite reumatoide,
  • la cardiomiopatia,
  • la malattia di Lyme,
  • la sindrome dell’intestino irritabile,
  • la fibromialgia e
  • la sindrome da affaticamento cronico.

 

I cavoli a foglia sono anche noti per essere molto utili nella prevenzione di tumori allo stomaco, al colon, al seno, alle ovaie, alla cervice, ai polmoni, alla pelle, al fegato e alla prostata e possono aiutare a ridurre significativamente il colesterolo.

Sono un ottimo cibo disintossicante che aiuta a purificare il fegato e a rimuoverlo dalla stagnazione. Le foglie del cavolo possono essere spremute o usate crude tritate finemente nelle insalate.

Sono anche eccellenti al vapore o aggiunti a zuppe o stufati. I cavoli a foglia possono essere utilizzate come involtino con deliziosi ripieni all’interno e possono essere consumate crude o leggermente al vapore.

Il cavolo a foglia è un ortaggio ricco di nutrienti che può essere trovato nella sezione prodotti del tuo supermercato locale o negozio di alimenti naturali.

FONTE: Medical Medium

 

(ENGLISH VERSION)

Collard greens are an incredibly nutritious and healing green leafy vegetable that contains anti-viral, anti-biotic, anti-inflammatory and anti-cancer compounds. They are packed with vitamins A, C & B-complex and minerals such as iron, calcium, selenium, and zinc. They are also exceptionally rich in vitamin K and omega-3 fatty acids which are very important for neurological disorders especially those affecting the brain. 

Collard greens are also a phenomenal source of folate which is an essential nutrient for woman of child bearing age as well as for overall cardiovascular health. They are particularly beneficial for hemorrhoids, constipation, high blood pressure, age related macular degeneration, chronic infections, heart disease, diabetes, asthma, and weight loss. 

Due to their anti-inflammatory properties, collard greens are also an ideal food for those suffering with autoimmune disorders such as rheumatoid arthritis, cardiomyopathy, lyme disease, irritable bowel syndrome, fibromyalgia, and chronic fatigue syndrome. Collard greens are also known to be very helpful in the prevention of stomach, colon, breast, ovarian, cervical, lung, skin, liver, and prostate cancers and can help to significantly lower cholesterol. 

They are an excellent detoxifying food that helps to purify the liver and move it out of stagnancy. Collard greens can be juiced or used raw finely chopped in salads. They are also excellent steamed or added to soups or stews. Collard greens can be used as a wrap with delicious fillings inside and can be eaten raw or lightly steamed. Collard greens are a nutrient rich vegetable that can be found in the produce section of your local supermarket or health food store.

 

SOURCE: Medical Medium

Read Full Post »

I fagiolini sono una verdura nutriente ricca di vitamine, minerali e fitonutrienti come vitamine A e C, calcio, ferro, manganese, beta-carotene e proteine.

 

I fagiolini forniscono benefici cardiovascolari significativi grazie al loro contenuto di omega-3 (acido alfa-linolenico). Contengono anche composti antinfiammatori che li rendono molto utili per le persone che soffrono di disturbi autoimmuni come fibromialgia, artrite, BPCO, sindrome da affaticamento cronico, sindrome da ciotola irritabile, sinusite cronica, borsite, sindrome di Raynaud e lupus.

Sono anche noti per aiutare a prevenire il diabete di tipo 2. I fagiolini sono un’ottima fonte di fibre alimentari e possono aiutare l’apparato digerente promuovendo una regolare azione peristaltica e favorendo la rimozione di sostanze tossiche cancerogene nel tratto digestivo.

Contengono una grande varietà di carotenoidi come luteina e neoxantina e flavonoidi come l’acquercetina e le procianidine che li rendono eccellenti per la salute degli occhi e per la prevenzione delle malattie.

I fagioli verdi possono essere spuntati a crudo, aggiunti a insalate o zuppe o al vapore.

Prova a mangiare i fagiolini freschi conditi con olio d’oliva, conditi con le tue spezie preferite e arrostiti in forno per 30 minuti per un’alternativa salutare alle patatine fritte. Questo spuntino croccante e salato è un ottimo modo per far amare le verdure ai bambini e agli adulti.

I fagiolini freschi sono prontamente disponibili nel tuo supermercato locale nella sezione prodotti. Inoltre, dai un’occhiata ai mercati del tuo agricoltore locale per le varietà cimelio di fagiolini che contengono il massimo in termini di benefici nutrizionali e per la salute.

 

FONTE: Medical Medium

 

(ENGLISH VERSION)

Green beans are a nutritious vegetable that are rich in vitamins, minerals, and phytonutrients such as vitamins A & C, calcium, iron, manganese, beta-carotene, and protein. Green beans provide signifiant cardiovascular benefits due to their omega-3 (alpha-linolenic acid) content. They also contain ant-inflammatory compounds which make them highly beneficial for individuals who suffer with auto-immune disorders such as fibromyalgia, arthritis, COPD, chronic fatigue syndrome, irritable bowl syndrome, chronic sinusitis, bursitis, Raynaud’s syndrome and lupus. 

They are also known to help prevent type 2 diabetes. Green beans are an excellent source of dietary fiber and can aid the digestive tract by promoting regular peristaltic action and aid in the removal toxic, cancer-causing substances in the digestive tract. They contain a wide variety of carotenoids such as lutein and neoxanthin and flavonoids such asquercetin and procyanidins which make them excellent for eye health and for preventing disease. 

Green beans can be snacked on raw, added to salads or soups, or steamed. Consider trying fresh green beans drizzled with olive oil, seasoned with your favorite spices, and roasted in the oven for 30 minutes for a healthy alternative to french fries. This crispy, savory snack is a great way to get kids and adults to love their vegetables. 

Fresh green beans are readily available at your local supermarket in the produce section. Also, keep a lookout at your local farmer’s markets for heirloom varieties of green beans that contain the ultimate in nutritional and health benefits.

 

SOURCE: Medical Medium

Read Full Post »

Older Posts »